Fanpage

    La storia di Yuna, bimba nata con una malattia rarissima che la sua mamma studia da anni

    La storia di Yuna, bimba nata con una malattia rarissima che la sua mamma studia da anni


    La piccolo Yuna è una delle 355 persone al mondo con la mutazione del gene FOXG1 che provoca un grave ritardo mentale e motorio. La bambina, che oggi ha 8 anni, dal punto di vista cognitivo ha solo un anno e mezzo. Per coincidenza sua madre ha condotto...


    La piccolo Yuna è una delle 355 persone al mondo con la mutazione del gene FOXG1 che provoca un grave ritardo mentale e motorio. La bambina, che oggi ha 8 anni, dal punto di vista cognitivo ha solo un anno e mezzo. Per coincidenza sua madre ha condotto ricerche proprio su quel gene.
    Continua a leggere
    Nigeria, assalto in una chiesa durante la messa: uccisi due preti e 17 fedeli

    Nigeria, assalto in una chiesa durante la messa: uccisi due preti e 17 fedeli


    L'episodio nello Stato nigeriano del Benue dove da tempo sono in corso scontri tra pastori nomadi, per lo più musulmani, e gli agricoltori, che sono prevalentemente cristiani.Continua a...


    L'episodio nello Stato nigeriano del Benue dove da tempo sono in corso scontri tra pastori nomadi, per lo più musulmani, e gli agricoltori, che sono prevalentemente cristiani.
    Continua a leggere
    La diocesi contro la sindaca di Torino: no al riconoscimento del figlio di due donne

    La diocesi contro la sindaca di Torino: no al riconoscimento del figlio di due donne


    Il commento di Alberto Riccadonna, direttore del settimanale diocesano La Voce e il Tempo, sull’assunzione di responsabilità della sindaca Chiara Appendino rispetto alla registrazione all’anagrafe di bimbi come figli di due mamme o di due...


    Il commento di Alberto Riccadonna, direttore del settimanale diocesano La Voce e il Tempo, sull’assunzione di responsabilità della sindaca Chiara Appendino rispetto alla registrazione all’anagrafe di bimbi come figli di due mamme o di due papà.
    Continua a leggere
    Invasione della colonna d’aria di un fondo o di una costruzione altrui

    Invasione della colonna d’aria di un fondo o di una costruzione altrui


    La Cassazione del 20.4.2018 n. 9877 ha affermato che in presenza di una invasione di colonna d'aria di un fondo altrui, nessun rilievo ha la deduzione per la quale sul fondo altrui si aprirebbero finestre del condominio, quindi si tratterebbe di uso...


    La Cassazione del 20.4.2018 n. 9877 ha affermato che in presenza di una invasione di colonna d'aria di un fondo altrui, nessun rilievo ha la deduzione per la quale sul fondo altrui si aprirebbero finestre del condominio, quindi si tratterebbe di uso meramente più intenso della medesima veduta ex art. 1102 cc. In realtà, non si tratta di uso di cosa comune ex art. 1102 cc., ma di servitù su cosa aliena e nelle servitù è sancito il divieto di innovazioni che rendono più gravosa la condizione del fondo servente art. 1067 cc.
    Continua a leggere
    Festa della Liberazione, 25 aprile con le polemiche tra Anpi e Comunità ebraica

    Festa della Liberazione, 25 aprile con le polemiche tra Anpi e Comunità ebraica


    Il presidente della Repubblica all'Altare della Patria insieme alle più alte cariche dello Stato ma alla manifestazione unitaria di Roma non parteciperà la comunità ebraica per la presenza della rappresentanza palestinese. Polemiche anche a...


    Il presidente della Repubblica all'Altare della Patria insieme alle più alte cariche dello Stato ma alla manifestazione unitaria di Roma non parteciperà la comunità ebraica per la presenza della rappresentanza palestinese. Polemiche anche a Milano.
    Continua a leggere
    Giorgio Napolitano operato al cuore, il chirurgo: “Intervento andato molto bene”

    Giorgio Napolitano operato al cuore, il chirurgo: “Intervento andato molto bene”


    Arrivano buone notizie dall'Ospedale San Camillo di Roma sulle condizioni del Presidente emerito della Repubblica Giorgio Napolitano, sottoposto a un intervento al cuore dopo un malore.Continua a...


    Arrivano buone notizie dall'Ospedale San Camillo di Roma sulle condizioni del Presidente emerito della Repubblica Giorgio Napolitano, sottoposto a un intervento al cuore dopo un malore.
    Continua a leggere
    25 aprile: l’origine di “Bella Ciao”, la canzone simbolo di Resistenza

    25 aprile: l’origine di “Bella Ciao”, la canzone simbolo di Resistenza


    Cantata in italiano, spagnolo, francese e addirittura in turco, “Bella Ciao” è ancora oggi riconosciuta come la canzone simbolo della lotta di liberazione dal nazifascismo: le sue parole sono note a tutti, ma la sua origine è ancora...


    Cantata in italiano, spagnolo, francese e addirittura in turco, “Bella Ciao” è ancora oggi riconosciuta come la canzone simbolo della lotta di liberazione dal nazifascismo: le sue parole sono note a tutti, ma la sua origine è ancora discussa.
    Continua a leggere
    Pausini, palco crollato. 5 condanne per la morte dell’operaio. La mamma: “Fatta giustizia”

    Pausini, palco crollato. 5 condanne per la morte dell’operaio. La mamma: “Fatta giustizia”


    Matteo Armellini era rimasto schiacciato dal palco che avrebbe dovuto ospitare, nel marzo 2012, il concerto della cantante al PalaCalafiore, a Reggio Calabria. La madre Paola: "Giustizia è fatta". Per lei un risarcimento di 200mila euro.Continua a...


    Matteo Armellini era rimasto schiacciato dal palco che avrebbe dovuto ospitare, nel marzo 2012, il concerto della cantante al PalaCalafiore, a Reggio Calabria. La madre Paola: "Giustizia è fatta". Per lei un risarcimento di 200mila euro.
    Continua a leggere
    Marina Berlusconi contro Di Battista: “Lui non sarà mai nei libri di storia, mio padre sì”

    Marina Berlusconi contro Di Battista: “Lui non sarà mai nei libri di storia, mio padre sì”


    Marina Berlusconi commenta gli attacchi del pentastellato Alessandro di Battista, che aveva definito suo padre "il male assoluto": "Mio padre alza il telefono e parla con Putin o con la Merkel, e chi lo offende parla al massimo con un comico o un esperto...


    Marina Berlusconi commenta gli attacchi del pentastellato Alessandro di Battista, che aveva definito suo padre "il male assoluto": "Mio padre alza il telefono e parla con Putin o con la Merkel, e chi lo offende parla al massimo con un comico o un esperto di computer".
    Continua a leggere
    Noemi Durini, trovato sotto un’unghia il dna del fidanzato Lucio

    Noemi Durini, trovato sotto un’unghia il dna del fidanzato Lucio


    Il rilievo è emerso nella perizia dei carabinieri del Ris. La ragazzina sarebbe stata picchiata, probabilmente a mani nude, e successivamente accoltellata alla nuca, poi sepolta viva in una campagna. Lucio, intanto, respinge le accuse e punta il dito...


    Il rilievo è emerso nella perizia dei carabinieri del Ris. La ragazzina sarebbe stata picchiata, probabilmente a mani nude, e successivamente accoltellata alla nuca, poi sepolta viva in una campagna. Lucio, intanto, respinge le accuse e punta il dito contro un meccanico salentino.
    Continua a leggere
    Perde il controllo dell’auto e si accartoccia contro tronco dell’albero: morto 20enne

    Perde il controllo dell’auto e si accartoccia contro tronco dell’albero: morto 20enne


    Tragedia nel pomeriggio di martedì a Vigonza nel Padovano, nella frazione di Codiverno. La vittima è un giovane e il fatto che sull'asfalto non siano stati trovati segnati di frenata fa pensare ad una distrazione o ad un malore del conducente.Continua...


    Tragedia nel pomeriggio di martedì a Vigonza nel Padovano, nella frazione di Codiverno. La vittima è un giovane e il fatto che sull'asfalto non siano stati trovati segnati di frenata fa pensare ad una distrazione o ad un malore del conducente.
    Continua a leggere
    Modena, grave un bimbo di 4 anni: “Soffocato da un giocattolo”. È in terapia intensiva

    Modena, grave un bimbo di 4 anni: “Soffocato da un giocattolo”. È in terapia intensiva


    Il piccolo, originario di Carpi, si è sentito male mentre giocava al parco con i genitori e la situazione è apparsa subito grave. Ora si stanno cercando di accertare le cause del malessere.Continua a...


    Il piccolo, originario di Carpi, si è sentito male mentre giocava al parco con i genitori e la situazione è apparsa subito grave. Ora si stanno cercando di accertare le cause del malessere.
    Continua a leggere
    “Smettetela di fare sesso orale, vergognatevi”, e sul treno scoppia la rissa tra pendolari

    “Smettetela di fare sesso orale, vergognatevi”, e sul treno scoppia la rissa tra pendolari


    I fatti sono avvenuti domenica tra le stazioni Jannowitzbrücke e Berlino Ostbahnhof. Sul treno c'erano anche dei bambini. Un uomo di 38 anni e una donna di 36 sono stati fermati per molestie e aggressione pubblica.Continua a...


    I fatti sono avvenuti domenica tra le stazioni Jannowitzbrücke e Berlino Ostbahnhof. Sul treno c'erano anche dei bambini. Un uomo di 38 anni e una donna di 36 sono stati fermati per molestie e aggressione pubblica.
    Continua a leggere
    Governo M5s – PD, il nome giusto è quello di Raffaele Cantone

    Governo M5s – PD, il nome giusto è quello di Raffaele Cantone


    Fonti autorevoli confidano a Fanpage.it una clamorosa indiscrezione: in casa M5s e PD si lavora a un esecutivo "di alto profilo", guidato dal Presidente dell'Autorità Nazionale Anticorruzione.Continua a...


    Fonti autorevoli confidano a Fanpage.it una clamorosa indiscrezione: in casa M5s e PD si lavora a un esecutivo "di alto profilo", guidato dal Presidente dell'Autorità Nazionale Anticorruzione.
    Continua a leggere
    Perché il 25 aprile si festeggia la Liberazione?

    Perché il 25 aprile si festeggia la Liberazione?


    La guerra non finì il 25 aprile e i tedeschi lasciarono formalmente l'Italia con la Resa di Caserta, firmata il 29 aprile. Perché allora la Liberazione si festeggia il 25 aprile?Continua a...


    La guerra non finì il 25 aprile e i tedeschi lasciarono formalmente l'Italia con la Resa di Caserta, firmata il 29 aprile. Perché allora la Liberazione si festeggia il 25 aprile?
    Continua a leggere
    Non solo Jan e Miro, in Slovacchia uccisi, spariti o picchiati anche altri giovani giornalisti

    Non solo Jan e Miro, in Slovacchia uccisi, spariti o picchiati anche altri giovani giornalisti


    Inchiesta esclusiva di Fanpage sui giornalisti scomparsi in Slovacchia: non solo Jan Kuciak, ucciso barbaramente assieme alla sua fidanzata, e Miro Pejko, sparito nel nulla ormai da tre anni. Ma anche Miloš Geško e Marcel Samuhel. E la lista è ancora...


    Inchiesta esclusiva di Fanpage sui giornalisti scomparsi in Slovacchia: non solo Jan Kuciak, ucciso barbaramente assieme alla sua fidanzata, e Miro Pejko, sparito nel nulla ormai da tre anni. Ma anche Miloš Geško e Marcel Samuhel. E la lista è ancora aperta, e inedita.
    Continua a leggere
    “Senza di me”, i renziani in rivolta contro l’accordo PD-M5S: “Umiliante, ci opporremo”

    “Senza di me”, i renziani in rivolta contro l’accordo PD-M5S: “Umiliante, ci opporremo”


    I renziani respingono in blocco l'apertura al M5S prospettata a margine della consultazioni con Fico dal segretario dem, Maurizio Martina: "Senza di me" è l'hashtag rilanciato dalla base di militanti e da molti esponenti renziani per protestare contro...


    I renziani respingono in blocco l'apertura al M5S prospettata a margine della consultazioni con Fico dal segretario dem, Maurizio Martina: "Senza di me" è l'hashtag rilanciato dalla base di militanti e da molti esponenti renziani per protestare contro un eventuale dialogo di governo con il Movimento 5 Stelle.
    Continua a leggere
    Mangia l’insalata in busta insieme ai figli: dentro trova un preservativo usato con “peli pubici neri”

    Mangia l’insalata in busta insieme ai figli: dentro trova un preservativo usato con “peli pubici neri”


    Una donna inglese di 38 anni ha dato da mangiare quella verdura al marito e ai due figli piccoli. Solo il giorno dopo si è accorta di cosa conteneva la busta. La catena di distribuzione dove ha effettuato l'acquisto è però convinta che il profilattico...


    Una donna inglese di 38 anni ha dato da mangiare quella verdura al marito e ai due figli piccoli. Solo il giorno dopo si è accorta di cosa conteneva la busta. La catena di distribuzione dove ha effettuato l'acquisto è però convinta che il profilattico sia stato messo lì dopo essere stato comprato dalla signora.
    Continua a leggere
    Migranti, la Cassazione conferma il sequestro della nave Iuventa

    Migranti, la Cassazione conferma il sequestro della nave Iuventa


    La Cassazione ha confermato il sequestro della nave Iuventa: secondo la magistratura di Trapani, la ong tedesca avrebbe favorito l'immigrazione clandestina in collusione con gli scafisti.Continua a...


    La Cassazione ha confermato il sequestro della nave Iuventa: secondo la magistratura di Trapani, la ong tedesca avrebbe favorito l'immigrazione clandestina in collusione con gli scafisti.
    Continua a leggere
    Mostra un suo video hard agli amici: la fidanzata gli taglia i genitali con le forbici da giardino

    Mostra un suo video hard agli amici: la fidanzata gli taglia i genitali con le forbici da giardino


    Brenda Barattini, architetto 26enne di Cordoba, Argentina, ha evirato il suo compagno che aveva condiviso con gli amici un loro video intimo lo scorso novembre. Alla vigilia del processo a suo carico, che comincerà nei prossimi giorni, la donna ha...


    Brenda Barattini, architetto 26enne di Cordoba, Argentina, ha evirato il suo compagno che aveva condiviso con gli amici un loro video intimo lo scorso novembre. Alla vigilia del processo a suo carico, che comincerà nei prossimi giorni, la donna ha rilasciato un'intervista ai media locali in cui si difende: "Mi ha fatto stare male. Nessun essere umano dovrebbe fare quello che ha fatto lui".
    Continua a leggere
    25 aprile e 1 maggio, tutti i supermercati che restano aperti. E non mancano le polemiche

    25 aprile e 1 maggio, tutti i supermercati che restano aperti. E non mancano le polemiche


    Con le festività primaverili arrivano anche le polemiche sulla decisione di centri commerciali e catene di tenere aperti i propri punti vendita. In realtà quasi tutti i grandi marchi hanno deciso di restare aperti domani, Giorno della Liberazione, e...


    Con le festività primaverili arrivano anche le polemiche sulla decisione di centri commerciali e catene di tenere aperti i propri punti vendita. In realtà quasi tutti i grandi marchi hanno deciso di restare aperti domani, Giorno della Liberazione, e nella giornata della Festa dei Lavoratori.
    Continua a leggere
    Riconosce sul giornale il marito che per l’anagrafe non esiste: “Voglio solo il divorzio”

    Riconosce sul giornale il marito che per l’anagrafe non esiste: “Voglio solo il divorzio”


    Una donna ha detto di aver riconosciuto in un articolo del quotidiano La Stampa l’uomo che aveva sposato 35 anni fa e che da 25 dice di vivere senza documenti: “L’uomo fantasma è mio marito. Voglio solo che venga un giorno a Torino per mettere una...


    Una donna ha detto di aver riconosciuto in un articolo del quotidiano La Stampa l’uomo che aveva sposato 35 anni fa e che da 25 dice di vivere senza documenti: “L’uomo fantasma è mio marito. Voglio solo che venga un giorno a Torino per mettere una firma sulle carte del divorzio”.
    Continua a leggere
    L’assurda fine di Marco, Salomon e Jesus: studenti di cinema sciolti nell’acido dai Narcos

    L’assurda fine di Marco, Salomon e Jesus: studenti di cinema sciolti nell’acido dai Narcos


    I resti di tre studenti di cinema messicani rapiti un mese fa dai Narcos sono stati ritrovati in un casolare a Jalisco. Dopo essere stati torturati, i criminali hanno sciolto i loro corpi nell'acido. La polizia ha arrestato due uomini accusati di far...


    I resti di tre studenti di cinema messicani rapiti un mese fa dai Narcos sono stati ritrovati in un casolare a Jalisco. Dopo essere stati torturati, i criminali hanno sciolto i loro corpi nell'acido. La polizia ha arrestato due uomini accusati di far parte del Cartello Jalisco Nueva Generación, lo stesso gruppo che ha sequestrato tre napoletani in gennaio.
    Continua a leggere
    Furgone sulla folla a Toronto, è italo-americana la prima vittima identificata

    Furgone sulla folla a Toronto, è italo-americana la prima vittima identificata


    Si chiama Anne Marie D'Amico la prima delle 10 vittime di Toronto ad essere identificata. La donna, una italo-canadese, era impiegata in una agenzia Invesco. A darne conferma il suo datore di lavoro: "Ma nel rispetto suo e della famiglia non rilasceremo...


    Si chiama Anne Marie D'Amico la prima delle 10 vittime di Toronto ad essere identificata. La donna, una italo-canadese, era impiegata in una agenzia Invesco. A darne conferma il suo datore di lavoro: "Ma nel rispetto suo e della famiglia non rilasceremo ulteriori informazioni".
    Continua a leggere
    La ladra era la dottoressa: visite a domicilio con furto a casa dell’anziano

    La ladra era la dottoressa: visite a domicilio con furto a casa dell’anziano


    La donna, fingendo di agire con scrupolo, si recava a casa dell'uomo ma lo alleggeriva dei contanti. Incastrata da una telecamera piazzata dai carabinieri ai quali la famiglia dell'uomo si era rivolta.Continua a...


    La donna, fingendo di agire con scrupolo, si recava a casa dell'uomo ma lo alleggeriva dei contanti. Incastrata da una telecamera piazzata dai carabinieri ai quali la famiglia dell'uomo si era rivolta.
    Continua a leggere
    Civitanova, malore mentre è in palestra: Agnese muore a 27 anni

    Civitanova, malore mentre è in palestra: Agnese muore a 27 anni


    Lutto a Pollenza, dove viveva Agnese Brachetti, 27 anni, morta mentre si trovava in una palestra di Civitanova. Forse ha avuto un arresto cardiaco. La famiglia ha chiesto che venga svolta sul suo corpo l'autopsia per chiarire le cause del suo decesso....


    Lutto a Pollenza, dove viveva Agnese Brachetti, 27 anni, morta mentre si trovava in una palestra di Civitanova. Forse ha avuto un arresto cardiaco. La famiglia ha chiesto che venga svolta sul suo corpo l'autopsia per chiarire le cause del suo decesso. Tra qualche giorno avrebbe dovuto festeggiare il suo compleanno.
    Continua a leggere
    Martina (Pd) fotografato alla tomba di Regeni, l’ira della madre di Giulio: “Fatto gravissimo”

    Martina (Pd) fotografato alla tomba di Regeni, l’ira della madre di Giulio: “Fatto gravissimo”


    La madre di Giulio Regeni, Paola Deffendi, ha duramente attaccato il segretario reggente del Pd, Maurizio Martina, per la foto in cui si vede al cimitero, mentre deposita un fiore sulla tomba del giovane ricercatore ucciso in Egitto. La madre scrive su...


    La madre di Giulio Regeni, Paola Deffendi, ha duramente attaccato il segretario reggente del Pd, Maurizio Martina, per la foto in cui si vede al cimitero, mentre deposita un fiore sulla tomba del giovane ricercatore ucciso in Egitto. La madre scrive su Facebook: "Fatto gravissimo, nessuna strumentalizzazione su Giulio".
    Continua a leggere