ChimeraRevo – Il miglior volto della tecnologia

    Diffusore aromi: i migliori da comprare

    Diffusore aromi: i migliori da comprare


    Grazie alla tecnologia ad ultrasuoni il diffusore aromi è un dispositivo che sta prendendo sempre più piede nelle nostre case e negli ambienti lavorativi, non solo per la sua funzione di aromaterapia ma anche (e non meno importante) per dare quel tocco...

    Grazie alla tecnologia ad ultrasuoni il diffusore aromi è un dispositivo che sta prendendo sempre più piede nelle nostre case e negli ambienti lavorativi, non solo per la sua funzione di aromaterapia ma anche (e non meno importante) per dare quel tocco di stile in più al proprio ambiente.

    Ecco perché abbiamo deciso di selezionare per voi i migliori diffusori di aromi ad ultrasuoni da acquistare, scegliendo fra stili diversi ed in ordine di prezzo! Questi dispositivi rendono non solo la vostra casa più profumata, ma anche più smart, entrando di pieno merito nella nostra rubrica sulla Domotica! Ricordate però che oltre al diffusore di aromi, dovrete acquistare separatamente gli aromi in base ai vostri gusti.

    Come funziona un diffusore e come scegliere I più venduti su Amazon I migliori diffusori da acquistare Quali olii aromatici comprare

    Diffusore di aromi Topop: ne vorrete uno!Un diffusore di aromi che non solo renderà l'ambiente più salubre, ma aggiungerà anche quel tocco di stile in più che non guasta mai!Hardwarediffusore di aromi topop
    Diffusore aromi: come funziona

    Esistono diverse tipologie di questo oggetto, ma i più frequenti sono proprio i diffusori di aromi ad ultrasuoni poiché il loro funzionamento è semplice, sicuro e soprattutto efficace!

    Un diffusore aromi ad ultrasuoni è formato infatti da due componenti principali: un motore interno, che non ci interessa, ed un serbatoio nel quale andremo a inserire una mistura di acqua ed oli essenziali.

    Il motore interno non farà altro che vibrare generando delle onde ad ultrasuoni che, a contatto con la miscela creata, ne causeranno la diffusione nell’aria sotto forma di microparticelle che noi vedremo come semplice vapore.

    La tecnologia è assolutamente sicura, il motore ha bisogno di pochissima potenza per il funzionamento, e non essendoci un processo di riscaldamento della miscela la diffusione “a freddo” consente di conservare tutte le proprietà dell’olio per rendere l’ambiente più salubre.

    In base a cosa scegliere

    Non sono molti i fattori da tenere in considerazione al momento dell’acquisto di un diffusore aromi, ma sono importanti affinché facciano al caso vostro:

    Serbatoio: il serbatoio è l’aspetto più importante di tutti perché la sua capienza decide le ore di utilizzo che vanno dalle 2 alle oltre 6 ore. In media una buona durata è assicurata da un serbatoio di almeno 300 ml, ma spesso è anche possibile selezionare la durata direttamente dal diffusore. Rumorosità: in generale i diffusori ad ultrasuoni sono molto silenziosi, ma il rumore che prevale è solitamente quello della piccola ventola posta al di sotto di essi. Se cercate silenzio assoluto, allora questo parametro diventa molto importante nella scelta. Stile: ultimo, ma non per importanza, lo stile è uno dei fattori chiave nella scelta di un diffusore aromi. Il design non ha alcun effetto sul funzionamento, ma i più ricercati permettono di variare il tempo di funzionamento ed il colore delle luci.

    I più venduti su Amazon

    Selezionati direttamente da Amazon.it, di seguito potete vedere una lista costantemente aggiornata dei 10 diffusori di aromi più acquistati! Come potete immaginare, essendo una lista dei più venduti, non vuole dire che siano i migliori in termini di funzionalità e rapporto qualità/prezzo. Tuttavia la dice lunga sulla qualità e l’affidabilità di questi prodotti, scelti da migliaia di persone!

     

    []amazon bestseller=”diffusore aromi” items=”10″ template=”list”]

    Vi ricordiamo inoltre che, con un account Amazon Prime, potrete ricevere il vostro diffusore aromi con spedizione gratuita e più velocemente! Prima dell’acquisto però, leggete sempre accuratamente la descrizione ed i feedback degli acquirenti che lo hanno acquistato prima di voi per essere sicuri di prendere proprio il prodotto che stavate cercando! In alternativa, se siete insicuri, ecco i migliori in assoluto:

    Diffusore aromi: i migliori

    Esistono centinaia diffusori diversi da acquistare, praticamente per ogni tasca ed ogni gusto, con caratteristiche e forme differenti. Ecco quelli che abbiamo selezionato per voi in base alle funzionalità integrate ed il rapporto qualità/prezzo!

    BAXiA GLS

    []amazon box=”B071NTLYNQ” image_size=large]

    Questo piccolo diffusore aromi è uno tra i più economici e allo stesso tempo uno dei più apprezzati! Consigliato specialmente a chi vuole un oggetto ornamentale per profumare occasionalmente un ambiente: il suo piccolo serbatoio da 100 ml infatti, non permette una lunga durata che teoricamente può arrivare anche a 3-5 ore. Con il tasto Light infine, potrete scegliere il suo colore fra 8 disponibili, oppure lasciare che cambino da soli in automatico.

    Holan 120ml LED

    []amazon box=”B073PZF8DD” image_size=large]

    Per pochi euro in più, tra i più economici vi consigliamo Holan, un diffusore aromi formato da un elegante coperchio colorato da 7 luci LED (personalizzabili). Il serbatoio è leggermente più capiente – 120 ml – e il programma di auto spegnimento fermerà automaticamente il diffusore aromi non appena l’acqua sarà finita. Anche il funzionamento è praticamente identico al precedente, ma la durata è lievemente superiore.

    Tenswall

    []amazon box=”B01MUAHFP7,B01LAW2LIU,B06ZXXQYLF” image_size=large]

    Disponibili nelle colorazioni legno chiaro e mogano, Tenswall offre dei diffusori ad ultrasuoni con un buon rapporto qualità prezzo! Con pochi euro in più al precedente infatti, avrete a disposizione un grande serbatoio da 400 ml e due tasti fisici che consentono di personalizzare le 7 luci LED e la potenza di erogazione dell’aroma in 1, 3 o 6 ore. Inoltre, alla fine della miscela il diffusore si spegnerà automaticamente: insomma dovete solo scegliere il colore!

    Diffusore aromi TaoTronics

    []amazon box=”B06XC651YL,B01B72IYXO” image_size=large]

    Rimanendo sulla stessa fascia di prezzo, i diffusori di aroma TaoTronics uniscono un particolare design ad un buon serbatoio da 400 ml che dovrebbe garantire fino a 14 ore di diffusione senza interruzioni! Anche loro poi, come per i precedenti, sono dotati di un’elegante sistema LED di illuminazione (personalizzabile) assieme ad un altro tasto che consente di modificare la durata, e quindi l’intensità, del flusso di vapore.

    Vaporizzatori InnooCare

    []amazon box=”B074WNW89J,B075JJ75F7,B0717BQJLR” image_size=large]

    Se cercate un diffusore aromi particolare e silenzioso, allora InnooCare fa decisamente al caso vostro! Serbatoi discretamente grandi (da 300 fino a 500 ml) garantiscono una durata minima di 3 ore con una rumorosità di massimo 25 dB. Se ciò non bastasse, con gli altri tasti è anche possibile regolare l’intensità della nebbia e la personalizzazione delle luci LED. Insomma, meritano sicuramente un’occhiata!

    VicTsing

    []amazon box=”B074M2RDM6,B06XWKHR9T,B0714QVL12″ image_size=large]

    Elegantissimo anche il catalogo VicTsing che si distingue con stili e colori differenti, ma soprattutto con un catalogo adatto a tutte le tasche! A partire dal primo qui in alto con un stile particolarissimo, un prezzo basso ed un ottimo serbatoio da 400 ml, per poi passare al secondo, più costoso e con un piccolo serbatoio, ma adatto a chi desidera un oggetto poco ingombrante, fino ad arrivare all’ultimo – ancor più particolare – soprattutto in questa colorazione mogano.

     

    OliveTech

    []amazon box=”B071CYH1XK,B06ZYBV9QF,B071XXY32X” image_size=large]

    Dal design curato ed elegante, OliveTech propone un tipo di diffusore aromi particolare e con un grande serbatoio da 400 ml che gli garantisce fino ad un massimo di ben 12 ore di utilizzo. La foschia può comunque essere modificata e durare anche 8, 6, 3 o 1 ora! Ovviamente è anche munito di striscia LED a 7 colori personalizzabile e di funzione di autospegnimento in caso l’acqua finisse! C’è anche una versione più economica – dal design particolare – ma con un serbatoio più piccolo.

     

    AUKEY

    []amazon box=”B0175X44K6,B076LSWZSX” image_size=large]

    Gli ultimi diffusori ad ultrasuoni dei quali vogliamo parlarvi sono marcati AUKEY e meritano una menzione a parte perché si distinguono in molte cose ai precedenti. Innanzitutto i grandi serbatoi – da 500ml il primo e da ben 3 litri il secondo – con uno stile decisamente più moderno e tante funzionalità. Anche loro possono contare su un’illuminazione LED e dei tasti touch per cambiarne il comportamento e gestire l’intensità della foschia.

    Quale olio aromatico comprare

    Solitamente gli olii essenziali sono particolari estratti aromatici che vengono prodotti dalle piante. Potete acquistare questi olii ovunque, e in genere il loro prezzo è più che ragionevole soprattutto pensando al fatto che il vostro diffusore avrà bisogno di sole poche gocce per funzionare.

    Tuttavia è possibile acquistare una grande moltitudine di aromi anche da Amazon, con l’imbarazzo della scelta! Se volete dare un’occhiata, visitate il link qui di seguito:

    ACQUSTA| Olii aromatici da Amazon.it

    Ovviamente se dovessero esserci problemi o se avete dubbi, non esitate a lasciare un commento qui in basso oppure contattateci tramite il nostro Bot di Messenger (Facebook) che non solo vi metterà in diretto contatto con noi, ma vi fornirà offerte, sconti, promozioni e codici sconto ogni volta che lo vorrete! Ecco poi qualche altro link che potrebbe interessarvi:

    Sigaretta elettronica: quale comprareChe sia la vostra prima o no, ecco una lista delle migliori sigarette elettroniche - in ordine di prezzo - adatte ad ogni tipo di utilizzo!HardwareGuida Acquisto sigaretta elettronica Robot aspirapolvere: i migliori da comprareUn robot aspirapolvere è l'assistente ideale per mantenere la vostra casa pulita senza troppi sforzi, automatizzandone il processo!Hardwaredomotica Guida Acquisto Domotica: i migliori gadget tecnologiciLa domotica costa migliaia di euro? Vediamo come rendere intelligente la nostra casa spendendo poco.Hardwaredomotica gadget
    Trucchi Huawei e Honor da conoscere

    Trucchi Huawei e Honor da conoscere


    Gli smartphone Huawei e Honor sono giunti dall’oriente un po’ alla volta e piano piano si sono fatti valere nel nostro mercato. Oggi è facile, infatti, vedere nelle mani di un amico (o anche nelle proprie) un Huawei P10 Lite oppure un Honor 8,...

    Gli smartphone Huawei e Honor sono giunti dall’oriente un po’ alla volta e piano piano si sono fatti valere nel nostro mercato. Oggi è facile, infatti, vedere nelle mani di un amico (o anche nelle proprie) un Huawei P10 Lite oppure un Honor 8, giusto per fare degli esempi.

    Che sia per la loro affidabilità o per il prezzo contenuto? O per la loro interfaccia grafica e stile simile al melafonino di Cupertino? Insomma, nel bene o nel male si sono fatti largo anche qui in occidente ed oggi andremo a vedere proprio dei trucchi che qualsiasi possessore di Huawei o Honor dovrebbe conoscere riguardo alla famosa interfaccia chiamata EMUI (o Emotion UI).

    Personalizzazione dell’interfaccia

    La EMUI offre ottime possibilità all’utente nel personalizzare graficamente il proprio smartphone. Ed è proprio da qui che partiremo, andiamo a vedere in pochi e facili passaggi cosa e come lo possiamo fare:

    Attivare l’app drawer: Impostazioni>Display>Stile schermata Home>Drawer. Sostituire sfondo: Impostazioni>Display>Sfondo>Imposta sfondo>Galleria. Modificare impostazioni rapide: Abbassare il menu a tendina e premere sull’icona che raffigura una matita. Metodo di navigazione nel sistema: Impostazioni>Assistenza intelligente>Navigazione sistema; a seconda dei dispositivi sarà possibile scegliere il metodo di navigazione che si reputa più comodo tra varie alternative quali: Barra di navigazione (con possibilità di invertire la posizione dei tasti) o tasti soft touch al lato del tasto fisico (laddove presente).

    Interazione col dispositivo

    Adesso vediamo come facilitare le nostre interazioni col device in modo da avere un’esperienza più rapida e immediata. Ecco i passaggi per attivare le funzionalità che renderanno possibile il tutto:

    Attivare comandi vocali: Impostazioni>Assistenza intelligente>Comando vocale; grazie a questo potrete rispondere alla chiamate con la voce. Risvegliare Google Assistant: una volta attivato dall’app Google sarà possibile richiamare l’assistente tenendo premuto il tasto Home. Attivare il Quick Launcher: effettuando uno swipe dal basso verso l’alto nella schermata di blocco sarà possibile accedere a funzioni rapide come torcia, calcolatrice, registratore, timer e fotocamera. Dividere in due lo schermo con la nocca: Impostazioni>Assistenza intelligente>Schermo suddiviso. Aprire un’app tramite il disegno della sua iniziale sul display: Impostazioni>Assistenza>Intelligente>Controllo del movimento>Apri applicazioni. Chiamare un contatto con lo schermo spento: tenere premuto il tasto Volume Down e dopo il segnale acustico pronunciare il nome del contatto da chiamare. Trovare i file: nella schermata Home effettuare uno swipe verso il basso per far apparire la barra di ricerca. Fotografare al meglio

    Passiamo alla fotocamera dunque, che in questi smartphone occupa un posto di rilievo grazie alla novità dell’intelligenza artificiale nei nuovi processori Kirin. Vi avvisiamo però che qui alcune impostazioni sono disponibili solo su alcuni modelli, dunque non tutte le funzionalità saranno disponibili per ogni singolo device.

    Effetto Bokeh: premere sull’icona che indica l’otturatore dell’obbiettivo, dopodiché scegliere con un tocco l’oggetto da mettere a fuoco. Effetto bellezza: premere sull’icona che indica un ritratto e scegliere, scorrendo col dito, il livello dell’effetto. Selezionare più foto insieme: nella galleria basterà tenere premuto per qualche secondo su di una foto e poi scorrere il dito per selezionare anche le altre. Scattare una foto a schermo spento: con il telefono in standby premere due volte Volume Down. Modalità Pro: facendo uno swipe da sinistra verso destra apparirà un pannello nel quale potremmo scegliere Pro Foto o Pro Video. Spostarsi velocemente tra le foto in galleria: è possibile, grazie ad un pinch-out, spostarsi rapidamente nella galleria rimpicciolendo le foto. Modalità AR: attivare dal menu della fotocamera le lenti AR premendo sull’icona apposita in basso per poter ottenere una varietà di effetti di realtà aumentata.

    La sicurezza prima di tutto

    Per proteggere i propri dati abbiamo a disposizione varie funzionalità e se avete dei piccoli segreti allora questi che andremo a vedere vi saranno utili:

    Impostare una o più impronte digitali: Impostazioni>Sicurezza e privacy>ID impronta. Bloccare l’accesso ad alcune app specifiche: Impostazioni>Sicurezza e privacy>Blocco app. Codificare foto, audio, video ed altri file di sorta: Impostazioni>Sicurezza e privacy>File in cassaforte>Attiva. Creare uno Spazio Privato: Impostazioni>Sicurezza e privacy>Spazio privato. Batteria

    Per quanto riguarda la durata della batteria, non potremmo fare granchè. Possiamo, però, monitorarne l’utilizzo ed ottimizzarne i consumi grazie ai metodi che andiamo ora a vedere:

    Modalità risparmio energetico: per limitare le app in background è possibile disattivare la sincronizzazione automatica di email e l’audio di sistema. Modalità ultra risparmio energetico: nelle situazioni di emergenza più disperate si può attivare la modalità ultra risparmio energetico che permette l’uso di un numero ristretto di app, limitando notevolmente l’esperienza d’uso e quindi il dispendio energetico. Ottimizzare i consumi: Impostazioni>Batteria>Ottimizza, cliccate ora su Ottimizza sui consigli che volete mettere in pratica. Per sapere cosa pesa di più sul consumo energetico: Impostazioni>Batteria>Utilizzo batteria. Display ottimizzato

    Vediamo invece come ottimizzare la visualizzazione del display. È importante avere una resa ottimale di quest’ultimo per visualizzare le immagini correttamente e in assoluta comodità per i nostri occhi. Vediamo cosa possiamo fare:

    Risoluzione schermo: Impostazioni>Display>Risoluzione schermo. Dimensione carattere: Impostazioni>Display>Dimensione testo. Dimensione degli elementi dell’interfaccia: Impostazioni>Display>Visualizzazione. Luminosità display: Impostazioni>Display>Luminosità. Modalità colore: Impostazioni>Display>Modalità colore>Normale/Vivida. Filtro luce blu: Impostazioni>Display>Protezione occhi. Temperatura di colore: Impostazioni>Display>Temperatura colore>Predefinita/Calda/Fredda. Spegnimento dello schermo: Impostazioni>Display>Sospensione. Visualizzare un’app in modalità schermo intero: Impostazioni>Display>Visualizzazione schermo intero. Rotazione schermo: Impostazioni>Display>Rotazione automatica/Smart. Visualizzare le foto sulla schermata di blocco durante la carica:Impostazioni>Display>Salvaschermo. Aumentare la sensibilità del touchscreen durante l’inverno: Impostazioni>Assistenza intelligente>Modalità guanti.

    Ultimi suggerimenti

    Infine vediamo alcuni ultimi piccoli suggerimenti che potrebbero interessare ai più smanettoni:

    Opzioni sviluppatore: Impostazioni>Info sul telefono>Numero di serie, premere su quest’ultimo finchè non appare una notifica toast. Resettare lo smartphone: Impostazioni>Sistema>Reimpostazione>Ripristino dati di fabbrica. Aggiornare il sistema: Impostazioni>Sistema>Aggiornamento sistema. Gestione dual SIM: Impostazioni>Wireless e reti>Impostazioni doppia scheda. Accensione programmata dello smartphone: Impostazioni>Assistenza Intelligente>Accensione e spegnimento programmate. Trasferire i dati dal vecchio smartphone: scaricare Phone Clone sui due dispositivi interessati (Huawei, Honor o Apple), dopodichè selezionare i dati da trasferire. Esperienza audio migliorata: Impostazioni>Audio>Effetti audio Histen Huawei (connettere gli auricolari al dispositivo per far comparire la voce nel menu).

    Ed ecco a voi dunque tutti i trucchi più utili per la EMUI, ora andate e personalizzate la vosta esperienza d’uso con i nostri consigli.

    Migliori app per trovare distributori benzina, diesel, GPL e metano

    Migliori app per trovare distributori benzina, diesel, GPL e metano


    Le app ci accompagnano nella nostra vita, a volte ci tengono compagnia a volte ce la semplificano. In questo approfondimento tratteremo di quelle app che rendono più facile la vita agli automobilisti, permettendogli di trovare i distributori vicini alla...

    Le app ci accompagnano nella nostra vita, a volte ci tengono compagnia a volte ce la semplificano. In questo approfondimento tratteremo di quelle app che rendono più facile la vita agli automobilisti, permettendogli di trovare i distributori vicini alla loro posizione e di risparmiare sui rifornimenti sapendo in anticipo il prezzo del carburante, e potendo scegliere quello più conveniente.

    Andiamo a vedere le app per trovare distributori più interessanti disponibili su Android e iOS:

    Le migliori app per trovare distributori benzina Prezzi Benzina – GPL e Metano (Android e iOS)

    Si tratta di una delle migliori app mobile della categoria, permette di scegliere il carburante che vi serve, e in base al GPS, vi mostra tutti i distributori vicini alla vostra posizione e i prezzi per litro alle pompe. L’app è gratuita, e una volta scelto il distributore, si potrà raggiungere la sua posizione tramite il vostro navigatore preferito. Il servizio è collaborativo: migliora tramite le segnalazioni di ogni singolo utente, che potrà inserire il prezzo rilevato alla pompa e votare il distributore.

    Prezzi Benzina – GPL e Metano è disponibile gratis sul Play Store di Android Prezzi Benzina – GPL e Metano è disponibile gratis sull’App Store di iOS Prezzi Carburanti (Android)

    Funziona in modo simile a Prezzi Benzina, come quella, fornisce i prezzi dei carburanti alle pompe vicine alla nostra posizione. Quest’app si basa per l’Italia sui prezzi forniti dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, non in tutte le province, purtroppo, i dati sono affidabili e sempre aggiornati.

    Prezzi Carburanti è disponibile gratis sul Play Store di Android Benzina (Android e iOS)

    Si tratta di un’altra ottima app, un comodo comparatore efficace e sempre aggiornato. Tramite Benzina si possono trovare i distributori vicini alla nostra posizione e si possono monitorare i prezzi di: benzina, gasolio (diesel), GPL e metano.

    Benzina è disponibile gratis sul Play Store di Android Benzina è disponibile gratis sull’App Store di iOS

    Se possedete un’auto elettrica potrebbe esservi utile un’app che vi informa sulla posizione delle colonnine di ricarica:

    NEXTCHARGE colonnine EV (Android e iOS)   Si tratta di un’app gratuita semplice e ben realizzata utilissima per chi possiede una auto elettrica. L’applicazione fornisce la posizione delle colonnine di ricarica, info aggiornate, e la possibilità di prenotare una ricarica. NEXTCHARGE colonnine EV è disponibile gratis sul Play Store di Android NEXTCHARGE colonnine EV è disponibile gratis sull’App Store di iOS

    Il nostro approfondimento sulle migliori app per trovare i distributori di benzina e per risparmiare sui rifornimenti si è concluso. Fateci sapere con un commento se apprezzate queste app, o se conoscete qualche altra valida soluzione.

    Riguardo alle app che semplificano la vita, ecco altri articoli dedicati:

    App per bici: le migliori da usare; Le migliori app per dimagrire; Le migliori app per dimagrire; Torcia gratis: le migliori app per Android e iOS.
    Come convertire ODS in file XLSX e XLS

    Come convertire ODS in file XLSX e XLS


    ODS, è il formato per i fogli di calcolo di ODF. ADF è il gruppo di formati liberi per l’ufficio sviluppato dal consorzio di industrie del settore OASIS (Organization for the Advancement of Structured Information Standards). Tutti i formati ODF, e...

    ODS, è il formato per i fogli di calcolo di ODF. ADF è il gruppo di formati liberi per l’ufficio sviluppato dal consorzio di industrie del settore OASIS (Organization for the Advancement of Structured Information Standards). Tutti i formati ODF, e quindi anche ODS, sono basati su una versione di XML e sono uno standard ISO dal maggio del 2006.

    Calc, il programma per la gestione dei fogli di calcolo incluso in OpenOffice e LibreOffice, ha sempre avuto come formato di salvataggio predefinito ODS.

    Convertire i fogli di calcolo ODS in XLS e XLSX (il formato predefinito di Office) è semplice, nei prossimi paragrafi tratteremo tutti i modi più rapidi.

    Attenzione, la conversione dei file fra i formati è molto migliorata negli ultimi anni, ma resta comunque problematica per le cartelle più grandi e complesse. Vi consigliamo, quindi, di aprire e controllare il file convertito prima di inviarlo ad amici, conoscenti o colleghi.

    Usare Office per convertire ODS in file XLSX e XLS

    Se si è in possesso di una versione di Office a partire dalla 2010, convertire i file ODS nei formati di Excel è semplicissimo.

    Excel, infatti, da questa versione di Office, supporta ufficialmente i file ODS. La conversione è rapida, bisogna:

    cliccare due volte sul file che si vuole convertire, ed esso verrà aperto in Excel; dentro Excel, in alto a destra cliccare sulla voce File, e poi su Salva con nome; cliccardo su una delle destinazioni recenti, o su Sfoglia, si aprirà una finestra di dialogo;  nella finestra, scegliere il nome del file, e poi il formato cartella di Excel sfruttando il menù a tendina accanto alla voce Salva come; infine cliccare sul pulsante Salva.

    Se avete bisogno di condividere il documento con persone che possiedono una versione particolarmente antiquata di Excel, vi consigliamo di scegliere come formato cartella di Excel 97-2003 (il classico formato XLS).

    Usare LibreOffice per convertire ODS in file XLSX e XLS

    Anche con la principale alternativa libera ad Office, convertire i file ODS in XLSX e XLS è semplicissimo, bisogna:

    cliccare due volte sul documento che si vuole convertire, ed esso sarà aperto tramite Calc; in Calc, in alto a destra cliccare sulla voce File, e poi sulla voce Salva con nome; nella finestra di dialogo, indicare la cartella in cui si vuole che il file convertito venga salvato; successivamente inserire il nome del documento e subito sotto scegliere nell’apposito menù a tendina il formato Microsoft Excel 2007-2013 XML (.xlsx); infine cliccare su Salva.

    Anche in questo caso, se avete bisogno di condividere il documento con persone che possiedono una versione particolarmente antiquata di Excel, vi consigliamo di salvare il documento in formato XLS. La procedura è analoga a quella descritta sopra, basterà scegliere come formato Microsoft Excel 97-2003 (.xls).

    Convertire ODS in file XLSX e XLS tramite tool online

    Se si deve convertire un grande numero di file, non conviene utilizzare Excel o Calc, è più efficiente sfruttare uno dei numerosi tool gratuiti presenti in rete.

    Ecco due ottimi tool e come utilizzarli:

    Aconvert

    È un semplicissimo convertitore gratuito rapido e veloce, servono pochi passi per cambiare formato ai propri file, basta:

    andare sulla pagina Web del servizio; cliccare sul pulsante Scegli file, e nella finestra di dialogo selezionare i file che si vogliono convertire; scegliere nel menù a tendina sotto accanto alla scritta Target format, il formato XSLX o XLS; cliccare su Convert Now!; a conversione conclusa, sotto accanto al nome del file convertito sarà presente una piccola icona con una freccia verso il basso, che permetterà di scaricarlo.

    ZamZar

    Si tratta di un altro convertitore gratuito e senza registrazione, che permette di convertire file in serie. Il funzionamento è semplice e simile a quello di Aconvert, ma il servizio vi obbliga a fornire un indirizzo mail valido a cui ricevere i file convertiti.

    Utilizzare ZamZar per convertire file ODS in XLSX e XLS è semplice, basta:

    andare sulla pagina Web del servizio; cliccare sul pulsante Seleziona i file…, oppure trascinare semplicemente i file e rilasciarli nella finestra del browser; scegliere nel menù a tendina sotto la scritta Fase 2, il formato xlsx o xls; inserire sotto Fase 3 l’indirizzo e-mail a cui si vogliono ricevere i file convertiti; infine cliccare su Converti, e poi aprire la e-mail fornita e scaricare i file in formato XLSX o XLS.

    Il nostro approfondimento su come convertire i file ODS in XLSX e XLS si è concluso. Vi invitiamo a consultare altri interessanti nostri post dedicati a Excel:

    Microsoft Office online: Word, Excel e altri sono gratis!; Come convertire documenti PDF in Excel (xls, xlsx); Come convertire un file csv in Excel (xls, xslx); Come rimuovere password Excel; Excel: risolvere problemi ed equazioni con il risolutore automatico.
    Come disattivare l’ultimo accesso su Instagram

    Come disattivare l’ultimo accesso su Instagram


    Instagram ha introdotto la possibilità di vedere l’orario dell’ultimo accesso degli altri utenti. Innanzitutto, per ora, è possibile sfruttare questa funzione solamente con i contatti con cui abbiamo scambiato dei messaggi in passato. Quindi questa...

    Instagram ha introdotto la possibilità di vedere l’orario dell’ultimo accesso degli altri utenti. Innanzitutto, per ora, è possibile sfruttare questa funzione solamente con i contatti con cui abbiamo scambiato dei messaggi in passato. Quindi questa funzione è disponibile solamente nella sezione Direct. Se da un lato molti utenti sono rimasti contenti di questa novità, non si può dire lo stesso di molti altri.

    Tuttavia, se non ci va a genio che gli altri sappiano l’orario del nostro ultimo accesso, possiamo tranquillamente disattivare l’ultimo accesso su Instagram. Vediamo insieme come fare.

    Procedura di disattivazione

    Togliendo l’ultimo accesso di Instagram, i nostri follower non potranno più vedere l’orario dell’ultima volta in cui abbiamo utilizzato il social network. Si tratta di un’operazione facile e veloce. Vediamo quindi quali sono i passaggi da seguire.

    Apriamo l’app di Instagram; Spostiamoci nella sezione del nostro Profilo; Selezioniamo l’icona delle Opzioni (l’ingranaggio su iOS e i tre puntini su Android); Scorriamo in basso fino a trovare l’opzione Mostra lo stato di attività; Disattiviamo tale opzione impostando il toggle su Off.

    Fatto questo, gli altri utenti non potranno più spiarci e non potranno più sapere l’orario della nostra ultima attività sul social network.

    Conclusioni

    Se non abbiamo ancora ricevuto questa funzionalità, dobbiamo aspettare ancora un po’. Infatti si tratta di un aggiornamento lato server, il quale non arriva su tutti i dispositivi nello stesso momento o nello steso giorno.

    I migliori hashtag Instagram (nuovo algoritmo 2018)La lista completa e sempre aggiornata sui migliori hashtag Instagram per foto e video, da utilizzare per aumentare follower e like.Internetinstagram social network Vedere le storie Instagram anonimamenteEsiste un plugin per Google Chrome che ci permette di vedere le storie Instagram in modo completamente anonimo. Vediamo insieme come fare.Internetinstagram social network Non far vedere i “Mi Piace” su Instagram: come fareSalvaguardare la propria privacy è importante, e con questa guida vi insegneremo come nascondere i "Mi Piace" su Instagram a persone specifiche e in pochi, semplici passi!Internetinstagram

     

    Come funziona e si usa WeTransfer

    Come funziona e si usa WeTransfer


    Ad oggi inviare file tramite Internet è un operazione che svolgiamo quotidianamente, solitamente ci si affida alla posta elettronica o a servizi cloud (gratuiti o a pagamento). Questi ultimi però, sopratutto nelle loro versioni gratuite, impongono non...

    Ad oggi inviare file tramite Internet è un operazione che svolgiamo quotidianamente, solitamente ci si affida alla posta elettronica o a servizi cloud (gratuiti o a pagamento). Questi ultimi però, sopratutto nelle loro versioni gratuite, impongono non poche limitazioni all’utente: dimensioni massime dei file inviabili molto piccole, numero finito di upload giornalieri, velocità di upload o download limitata ecc.

    Inoltre i file che inviamo in questo modo rimangono residenti nel nostro cloud storage costringendoci a continue pulizie.

    Se abbiamo la necessità di inviare gratis file di notevoli dimensioni e non vogliamo stipulare un contratto a pagamento con un servizio di cloud hosting per poter rimuovere alcune delle limitazioni più pesanti, possiamo affidarci ad un servizio che anche nella sua versione gratuita permette l’invio di file di grandi dimensioni (max 2 GB). Il servizio di cui stiamo parlando è WeTransfer, esso non richiede alcuna installazione sul proprio PC ed è raggiungibile attraverso la homepage WeTransfer.

    Come si usa WeTransfer

    Per poter utilizzare il servizio è necessario fare una scelta, utilizzare la versione gratuita con qualche limitazione oppure sottoscrivere un abbonamento mensile (o annuale) e utilizzare WeTransfer plus senza le limitazioni presenti nella versione gratuita.

    La pagina di scelta è raggiungibile da qui. In questa pagina web, sulla sinistra, sono elencate le caratteristiche principali delle due versioni.

    Versione Gratuita Non è richiesta alcuna registrazione Permette l’invio di qualunque tipo di file dal peso minore di 2 GB Assicura la permanenza del file caricato per 7 giorni sui server di WeTransfer, superati i quali il file viene eliminato automaticamente Possibilità di inviare lo stesso file a 20 destinatari diversi Criptaggio dei file inviati Versione a pagamento (WeTransfer Plus) È richiesta la registrazione e una sottoscrizione con un contratto mensile o annuale Invio di qualunque tipo di file con peso minore di 20 GB Possibilità di scegliere il tempo di permanenza del file sui server WeTransfer, oltre il quale il file viene eliminato automaticamente Criptaggio dei trasferimenti Invio dello stesso file a 100 destinatari diversi Possibilità di mantenere sui server fino a 100 GB di file Possibilità di creare una password per il trasferimento al fine di aumentare la protezione del file inviato. Guida all’utilizzo di WeTransfer

    Attraverso i due pulsanti quindi possiamo scegliere la versione più adatta alle nostre esigenze. Una volta effettuata la scelta, il procedimento per l’upload è lo stesso (per la stesura della guida userò la versione gratuita poiché le caratteristiche di questa versione per i miei scopi sono più che sufficienti).

    Utilizzando la versione free (di sicuro anche con quella a pagamento) verremo reindirizzati nella pagina di upload come mostra la figura seguente:

    Lo sfondo della pagina può presentare immagini o pubblicità che permettono al servizio di guadagnare per ogni nostra visualizzazione al fine di mantenere e offrire a tutti il servizio gratuito con determinati standard di qualità. Per utilizzare il servizio di hosting è sufficiente riferirci al box di dialogo sulla sinistra della pagina, per la versione gratuita le opzioni presenti sono solo quelle essenziali:

    La propria mail può essere inserita al fine di ricevere messaggi importanti riguardo il nostro upload ed eventuali conferme di avvenuta consegna e download. Per le opzioni aggiuntive possiamo cliccare l’icona presente accanto al pulsante Trasferisci. Nel caso della versione gratuita l’unica opzione aggiuntiva ci permette di scegliere se inviare in automatico al destinatario una email in maniera diretta attraverso WeTransfer oppure se generare un link per il file appena caricato che possiamo successivamente condividere anche attraverso altri canali.

    Nel caso della versione Plus invece, oltre alle opzioni presenti nella versione gratis, abbiamo anche la possibilità di scegliere il tempo massimo di permanenza del file sui server di WeTransfer e la possibilità di impostare una password per l’upload che dovremmo poi condividere esclusivamente con il destinatario per permettergli il download del file ricevuto.

    Per caricare un file possiamo cliccare su Aggiungi File al fine di aprire l’esplora risorse e scegliere il file che vogliamo inviare. Scelto il file possiamo inserire la mail del destinatario e la nostra mail ed eventualmente inserire un messaggio per il destinatario per dare una breve descrizione del file che stiamo inviando.

    Una volta inserite tutte le informazioni verrà abilitato il pulsante Trasferisci presente in basso nel box su cui cliccare al fine di avviare l’upload del file scelto sui server di WeTransfer.

    Nello stesso box ci verrà mostrata la progressione dell’upload:

    Finito l’upload ci si presenteranno due schermate differenti a seconda che abbiamo scelto di inviare una mail diretta attraverso WeTransfer o di generare un link da condividere attraverso altri canali:

    Se abbiamo scelto di generare un link allora possiamo adesso copiarlo e condividerlo attraverso il mezzo che si vogliamo utilizzare, mentre se abbiamo scelto l’invio della mail il servizio invierà due comunicazioni, una mail al mittente con un riepilogo dei dati e dei file inviati, con un messaggio di successo se tutto è andato a buon fine, e una mail al destinatario in cui saranno presenti i dati del mittente, il giorno di scadenza del file, e un link tramite il quale scaricare il file appena ricevuto.

    Il destinatario ha la possibilità di scaricare il file cliccando sul link ricevuto (vale sia per email diretta che per condivisione di link). I link riporterà sul sito di WeTransfer dove, grazie al solito box di dialogo, si potrà effettuare il download del file.

    Se abbiamo scelto di inviare una mail diretta tramite il servizio riceveremo una conferma dell’avvenuto download quando il destinatario scaricherà il file dal link che ha ricevuto.

    Conclusioni

    WeTransfer nella sua versione gratuità è un servizio eccellente, l’ho usato spesso e non ho mai avuto problemi, per le mie necessita è interessante da usare quando i file hanno un certo peso e non mi interessa che rimangano totalmente privati (condivisione di un .exe o di uno .zip ecc.). Inoltre l’utilizzo del servizio nella sua versione gratuita evita agli utenti di riempire i loro cloud personali (dropbox, google drive, box ecc.) che diversamente richiederebbero periodiche pulizie.

    Come consiglio, volendo condividere qualcosa di più personale attraverso questo servizio, un ulteriore metodo per proteggere gli upload è quello di creare un archivio protetto da password che solo voi conoscete e che dovrete condividere solo con il destinatario affinché esso possa estrarre i file ricevuti.

    Inviare file di grandi dimensioni (anche per e-mail)Una serie di software e servizi online che permettono di raggiungere facilmente l'obiettivoInternete-mail Inviare file di grandi dimensioni con Android e iPhoneAbbiamo dei "mattoni" da trasferire tra un telefono e l'altro? Ecco alcune app che possono aiutarciAndroidapp android condividere file video
    Come funziona PayPal

    Come funziona PayPal


    Chi è entrato nel mondo degli acquisti online saprà perfettamente che, a parità di feedback, si tende ad essere più tranquilli acquistando da portali e servizi che offrono pagamento con PayPal. Non è detto che ciò corrisponda a verità (Amazon,...

    Chi è entrato nel mondo degli acquisti online saprà perfettamente che, a parità di feedback, si tende ad essere più tranquilli acquistando da portali e servizi che offrono pagamento con PayPal.

    Non è detto che ciò corrisponda a verità (Amazon, ad esempio, non accetta tale metodo di pagamento pur rimanendo uno degli store più sicuri in assoluto), tuttavia utilizzare PayPal offre comunque un margine di sicurezza in più per il compratore e un maggiore indice di affidabilità del venditore.

    Tutto questo perché, grazie ai suoi meccanismi, questo servizio semplice, immediato e per la maggiore gratuito (almeno per chi compra) può tutelare sia gli acquisti che la privacy di entrambe le parti, mettendosi nel mezzo. Dunque cos’è PayPal? Come funziona PayPal? Perché viene visto come un indicatore di affidabilità? Scopriamolo insieme!

    Cos’è PayPal

    Nella sua accezione più concreta, PayPal altri non è che una società in grado di offrire servizi sia orientati al trasferimento di denaro che al pagamento per le transazioni digitali.

    La particolarità di PayPal è quella di “mettersi nel mezzo” tra acquirente e venditore al fine di nascondere all’uno gli estremi finanziari dell’altro e viceversa ed offrendo, inoltre, un buon servizio antifrode.

    PayPal nasce nel lontano 1998 quando l’eCommerce non era da tutti, ciò nonostante trova rapida diffusione tanto da indurre eBay, nel 2002, ad acquisire in toto la società.

    PayPal è arrivato anche in Europa nel 2007 e, al termine del 2015, è stato formalmente scisso da eBay ritornando una società a sé stante, quotata in borsa.

    Numerosi e noti servizi online (tra cui eBay, Steam, le maggiori catene di elettronica e tanti store cinesi, giusto per citarne alcuni) si affidano principalmente a PayPal per completare le vendite.

    Come già detto PayPal nasce come metodo per offrire pagamenti per gli acquisti digitali ma, con l’evolversi dei tempi, è diventato anche un metodo per scambiare denaro in maniera immediata, grazie anche alle relativamente recenti app mobile.

    Con il sostegno di alcuni istituti bancari (BancaSella per l’Italia) e di alcuni servizi digitali (Lottomatica in Italia), inoltre, qualche anno fa PayPal ha ampliato a tutti la possibilità di ottenere a prezzo zero – e senza costi di gestione – una carta di credito – con tanto di codice IBAN – da associare al conto online, utilizzabile in tutto il mondo.

    Come funziona PayPal

    Il metodo di funzionamento alla base di questo servizio è semplicissimo: acquirenti e venditori – così come parenti, amici o conoscenti che debbono scambiarsi denaro – saranno in grado di creare in pochi click un account PayPal, legato ad un indirizzo email, al quale potranno associare una o più carte di credito.

    Il conto PayPal può essere creato sia da privati che da possessori di partita IVA (questi ultimi pagheranno invece costi di gestione annuali).

    LINK | Creazione Account PayPal

    All’atto del pagamento, l’acquirente (o chi invia denaro) dovrà richiedere al venditore l’indirizzo email legato a PayPal ed usare l’apposito servizio web offerto – spesso incluso all’interno dei siti ecommerce – o l’app mobile per procedere al pagamento.

    La procedura è identica per chi intende inviare denaro ad un privato – con la sola eccezione che sarà necessario inserire manualmente l’indirizzo PayPal del destinatario del denaro.

    Il trasferimento di denaro tramite PayPal è istantaneo, è completamente gratuito per chi invia denaro e prevede il pagamento di una commissione (una parte fissa di 0.35€ + un’ulteriore parte variabile in percentuale alla somma ricevuta) per chi invece lo riceve.

    PayPal – Invio denaro tramite l’app mobile

    Pagando tramite PayPal il venditore non vedrà i dati dell’acquirente (se non l’indirizzo email associato a PayPal) e viceversa, garantendo così il pieno rispetto della privacy.

    Chiaramente, affinché il proprio conto PayPal essere utilizzato per eseguire pagamenti è necessario associarvi una o più carte di credito che sia appartenente ai più noti circuiti internazionali (Visa, MasterCard, Maestro, American Express e via discorrendo), una carta PayPal e/o una carta prepagata (come la PostePay, ad esempio).

    Lo spostamento di denaro dalla carta al conto PayPal per eseguire il pagamento è gratuito, totalmente automatico e viene effettuato soltanto in fase di pagamento.

    Anche chi riceve pagamenti deve associare una o più carte al conto PayPal per poter prelevare fondi; lo spostamento di denaro dal conto PayPal alla carta associata prevede un costo fisso per cifre inferiori a 100€, altrimenti è gratuito.

    Lo spostamento dal conto PayPal ad una carta PayPal è sempre gratuito.

    Il programma di protezione

    Come vi raccontavamo poc’anzi PayPal nasce per mettersi nel mezzo tra acquirente e venditore, oltre che per tutelare la privacy, anche per tutelare l’integrità dell’acquisto.

    Utilizzando il portale infatti sia acquirenti che venditori potranno aprire controversie mirate all’una e all’altra parte – ad esempio un acquirente può chiedere il rimborso della somma spesa in caso di oggetto non recapitato o non conforme alla descrizione, così come un venditore può richiedere l’apertura di un procedimento in caso di “storno” della somma spesa da parte dell’acquirente.

    La procedura di apertura delle controversie è automatica e può essere avviata tranquillamente dal portale web di PayPal; non è detto tuttavia che la parte in lamentela ottenga esattamente ciò che richiede, poiché PayPal – tramite intervento umano – farà da “arbitro” tra le due parti per decidere se la controversia è motivata o meno, con la possibilità di richiedere prove all’una e all’altra parte.

    LINK | Spazio Sicurezza PayPal

    Con motivazioni valide la percentuale di uscire vincitori dalla controversia – ed in tempi brevi – è molto alta.

    Conviene usare PayPal?

    Quantomeno per gli acquisti online, ove possibile, a nostro avviso PayPal dovrebbe essere preferito rispetto agli altri metodi di pagamento sia per la tutela della privacy sia per il sistema anti-frode integrato.

    Non bisognerebbe tuttavia mai abusare di quest’ultimo, specie per “fare i furbetti” e danneggiare il venditore – ad esempio, è purtroppo prassi comune richiedere il rimborso di un oggetto spacciandolo per smarrito quando invece è arrivato perfettamente integro e funzionante.

    Sebbene in precedenza questo metodo abbia danneggiato numerosi venditori, la pratica di gestione delle controversie di PayPal è notevolmente migliorata nel tempo e le frodi di questo tipo sono diventati sempre più rare e con conseguenze (ad esempio il ban dell’account e della carta di credito dall’intero portale) per chi ha dichiarato il falso.

    Lato sicurezza ci sentiamo di consigliare PayPal in caso di trasferimento di denaro tra parenti o amici anche se, in particolare per piccole somme, i costi di transazione (trasferimento da conto a carta) potrebbero renderlo economicamente sconveniente.

    Chiaramente il discorso non convenienza viene meno se il destinatario utilizzerà i soldi ricevuti tramite il conto senza spostarli sulla carta e se il mittente trasferirà denaro prelevandolo dal conto PayPal (e non dalla carta associata; in tal caso la transazione è completamente gratuita per entrambi).

    Altri articoli utili

    Prima di lasciarvi, ecco a voi una serie di articoli inerenti a Paypal che troverete di sicuro interesse e che per comodità vi riportiamo di seguito.

    Le migliori alternative a PaypalUna raccolta di servizi di pagamento online alternativi a PayPal.InternetMasterCard Masterpass My Bank paypal Stripe Visa Trasferire soldi da PayPal a PostepayLa vostra carta Postepay è a corto di fondi? Vediamo insieme come trasferire soldi da PayPal a Postepay in pochi passaggi.Internetpaypal postepay Come pagare le bollette con PaypalStufi di attendere ore e ore in fila alle poste per un effettuare un saldo delle bollette? Potete pagare direttamente da casa utilizzando un conto PayPal.Internetpaypal Pagare con PayPal su Amazon: è possibile?La risposta è negativa, tuttavia le garanzie non mancano!Internetpaypal
    PC Gaming 1000 euro: quale comprare

    PC Gaming 1000 euro: quale comprare


    Un PC da gaming da 1000 euro si pone nella fascia medio-alta e ci consente di giocare ai giochi più recenti con dettagli alti. Con questo budget possiamo assemblare un PC potente ed equilibrato, che ci consentirà non solo di giocare, ma anche di...

    Un PC da gaming da 1000 euro si pone nella fascia medio-alta e ci consente di giocare ai giochi più recenti con dettagli alti. Con questo budget possiamo assemblare un PC potente ed equilibrato, che ci consentirà non solo di giocare, ma anche di utilizzare programmi di grafica ed editing. In questa guida abbiamo realizzato due configurazioni, una basata su processore Intel e una su processore AMD.

    Indice Configurazione Intel Configurazione AMD Altro Configurazione Intel Processore Dissipatore Scheda madre RAM Scheda video HDD SSD (facoltativo) Alimentatore Case Processore – Intel Core i5-7600 Intel Core i5-7600 3.5GHz 6MB Cache intelligente Scatola NUOVO INTEL I5-7600 CORE I5-7600 LGA 1151 3500 MHZ 6MB CORE I5-7600 LGA 1151 3500 MHZ 6MB GPU INTEGRATA INTEL HD 600 SERIES 202,46 EUR Acquista su Amazon

    Il processore è un Intel Core i5-7600 Kaby Lake con frequenza di 3,5 GHz. Si tratta di una CPU quad-core con 4 threads. Questo processore supporta il socket LGA1151 ed è compatibile con le RAM DDR4. Non è overcloccabile, per quello è necessario acquistare la versione K, ma non è importante dato che si tratta di un processore molto potente ed equilibrata, perfetto per le prestazioni della nostra configurazione.

    Dissipatore – ARTIC Freezer 7 Offerta ARCTIC Freezer 7 Pro Rev. 2 - Ventilatore Tower CPU Compatto Multi-Compatibile | 92 mm PWM Fan | AMD AM4 Intel 115x CPU | Consigliato fino a 115 W TDP Ottime prestazioni di raffreddamento: Un ventilatore PWM da 92 mm, 45 pinne, 3 boccole di rame a doppio lato in combinazione con il composto termico pre-applicato MX-2 ad alte prestazioni offre un eccellente raffreddamento e trasferimento di calore dalla CPU. In una prova condotta da Kitguru, Il congelatore 7 PRO Rev.2 ha ridotto con successo la temperatura interna della CPU di un Intel Core i7 920 di 16,5 gradi.Rumore basso: La sua girante a bassa rumorosità e il supporto brevettato del ventilatore assicurano che il ventilatore funzioni tranquillamente sotto carico pieno. Il test fatto da Tom's Hardware ha dimostrato che il Freezer 7 PRO Rev.2 è 3-15 dBA più silenzioso rispetto al Cooler Master Hyper 212 Plus, Tower 120 Extreme e Thermaltake Frio a pieno carico.Grazie al controllo PWM, la velocità della ventola viene regolata in base alla temperatura della CPU e quindi al livello di rumore rimane ad un minimo assoluto che lo qualifica come un raffreddore silenzioso.Ampia e multi-compatibilità: Il congelatore 7 PRO Rev.2 offre una multi-compatibilità con le prese AMD e Intel. Mentre il congelatore 64 PRO ha un'ampia compatibilità con le prese AMD. Il sistema di montaggio semplice è progettato per adattarsi a tutte le CPU correnti. Il Freezer 7 PRO Rev.2 è compatibile con AMD Sockets FM2, FM1, AM3 +, AM3, AM2 +, AM2, 939, 754; Intel Sockets 1366, 1150, 1151, 1156, 1155 e 775.Installazione facile: L'installazione è una brezza con il Freezer 7 Pro Rev.2. Il sistema offre un'ottima stabilità e richiede solo pochi minuti per montare il sistema più fresco alla scheda madre. Grazie al pre-applicato MX-2 ad alte prestazioni termiche composto, una rapida installazione pulita è garantita! 39,99 EUR - 47% 21,19 EUR Acquista su Amazon

    L’Intel Core i5 scelto per questo PC è un processore che mantiene delle temperature ottimali anche con il dissipatore stock incluso nella confezione. Tuttavia, è consigliabile acquistare un buon dissipatore, come l’ARTIC Freezer 7, tale da migliorare le temperature della CPU.

    Scheda madre – MSI H270 Gaming M3 Offerta MSI H270 Gaming M3 Scheda Madre, Formato ATX, Chipset Kabylake, Nero Supporta processori di 6° e 7° generazione IntelSupporta memorie DDR4Formato ATXNuovo chipset Kabylake 164,99 EUR - 32% 111,90 EUR Acquista su Amazon

    La MSI H270 Gaming M3 è perfetta per il processore visto in precedenza. Questa mobo con socket 1151 supporta le memorie RAM DDR4 con frequenza massima di 2.400 MHz. Il rapporto qualità/prezzo è ottimo ed è dotata di una scheda audio integrata davvero ottima. La Gaming M3 è stata realizzata per offrire il massimo delle prestazioni in game. Inoltre è dotata di un’interfaccia M.2, grazie alla quale potremo installare un SSD NVMe M.2, e di una porta USB Type-C.

    RAM – Corsair Vengeance 8 GB Offerta Corsair CMK8GX4M2B3000C15 Memoria Interna, 8 GB CorsairR DDR4 Vengeance LPX RAMProva la vera potenza della RAM DDR4Ottimizzazione DDR4 socket scheda madre 125,99 EUR - 21% 99,03 EUR Acquista su Amazon

    Per questa configurazione abbiamo scelto le Corsair Vengeance da 8 GB con frequenza di 2.400 MHz. Abbiamo deciso di optare per due banchi da 4 GB per sfruttare il Dual Channel della mobo e aumentare di gran lunga le prestazioni. Il sistema di dissipazione è molto efficiente e consente di mantenere le RAM a una temperatura stabile e ottimale per le prestazioni in game.

    Scheda video – MSI GTX 1060 Gaming X 6 GB Msi GTX 1060 GAMING X Scheda Video, 6 GB, Nero Dotata di tecnologie efficienti e innovative, la GeForce GTX 1060 è la scelta ideale per giocare in alta definizioneAccelerata da NVIDIA Pascal architettura GPU del più potente mai progettato, apre le porte della realtà virtuale con esperienze di gioco senza precedentiLa NVIDIA GeForce GTX 1060 sfrutta la potenza dell'architettura Pascal di offrire un veloce rendering della grafica con ottima efficienza energetica 409,99 EUR Acquista su Amazon

    Si tratta di un vero e proprio mostro di potenza. Grazie alla memoria da 6 GB DDR5 è in grado di supportare tranquillamente qualsiasi gioco con dettagli e settaggi alti. Purtroppo, l’aumento dei prezzi delle schede video e delle RAM, non ci permette di inserire una GPU più performante all’interno della nostra configurazione, come ad esempio una 1070. Tuttavia, si tratta di un ottimo modello che svolge egregiamente il proprio lavoro.

    HDD – WD Caviar Blue 1 TB WD WD10EZEX Blu Hard Disk Desktop da 1 TB, 7200 RPM, SATA 6 GB/s, 64 MB Cache, 3.5 " Data LifeGuard: monitoraggio continuo dell'unità tramite algoritmi avanzati per garantire un funzionamento ottimaleTecnologia del picco di carico NoTouch: posizionamento sicuro della testina di registrazione distante dalla superficie del disco per proteggere i datiIntelliSeek: calcola le velocità di ricerca ottimali per ridurre vibrazioni, rumorosità e consumiCapacità storage fino a 6 TB 40,69 EUR Acquista su Amazon

    Questo è il classico HDD che consigliamo in tutte le nostre configurazioni. Il Caviar Blue da 1 TB, pur trattandosi di un hard disk meccanico, si rivela essere molto veloce e reattivo. Ovviamente, per migliorare le prestazioni del sistema, è consigliabile utilizzare un SSD. Tuttavia, il costo di un SSD non rientra nel budget della nostra configurazione.

    SSD (facoltativo) – Kingston 120 GB Kingston 120GB SSDNow UV400 SATA3, SUV400S37_120G Unità a stato solido con capacità 120 GBVelocità 10 volte superiore rispetto ad un HDD tradizionaleController Marvell a quattro canaliResistente agli urti e alle vibrazioniCompatibile con Windows 8.1, 8, 7 (SP1), Vista (SP1, SP2), XP (SP3) 41,99 EUR Acquista su Amazon

    Con una piccola spesa in più, possiamo affiancare il nostro HDD con un SSD Kingston da 120 GB. In questo modo miglioreremo di gran lunga le prestazioni del sistema. Questo tipo di unità ha una velocità maggiore rispetto agli hard disk meccanici. Inoltre il nostro PC risulterà molto più reattivo.

    Alimentatore – Seasonic S12II 620 W Offerta Seasonic SS-620GB Alimentatore, Bronze, 620W, Nero Codice Fornitore / MPN: S12II-620Peso Prodotto: 2.60 kgDimensioni Prodotto: 21.00 cm x 9.50 cm x 24.50 cmNo Value 77,92 EUR - 22% 60,99 EUR Acquista su Amazon

    Questo alimentatore da 620 W di Seasonic è un modello davvero efficiente. Dispone della certificazione 80 Plus Bronze, sinonimo di efficienza e affidabilità, e permette di alimentare tranquillamente la nostra configurazione. La scelta del giusto alimentatore fa la differenza in un PC fisso, in quanto è responsabile dell’alimentazione del PC. Inoltre, alcuni modelli di scarsa qualità possono rovinare i componenti nel lungo tempo.

    Case – Corsair Carbide Spec Alpha Offerta Corsair CC-9011085-WW Case da Gaming, Mid Tower Spec-Alpha, Nero/Rosso Dimensioni: 518 mm x 220 mm x 474 mmLunghezza massima GPU: 380 mmAlloggiamenti per unità case: (x3) 3.5in, (x4) 2.5inPosizioni di montaggio delle ventole: Front: (x2) 120 mm; Top: (x2) 120 mm; Rear: (x1) 120 mmPeso: 5.7 kg 84,90 EUR - 9% 76,98 EUR Acquista su Amazon

    La scelta del case da adottare è strettamente personale e dipende esclusivamente dai nostri gusti. Tuttavia dobbiamo considerare anche alcuni aspetti, come lo spazio disponibile e la possibilità di effettuare un cable management ordinato e pulito. Questo modello di Corsair rispecchia perfettamente questi due aspetti. Non avremo problemi ad installare la GTX 1060, pur trattandosi di una scheda video dalle dimensioni molto generose.

    Configurazione AMD Processore Dissipatore (facoltativo) Scheda madre RAM Scheda video HDD SSD (facoltativo) Alimentatore Case Processore – AMD Ryzen 5 1600 Offerta AMD Ryzen 5 1600 3.2GHz Prodotto di prestazioneMarchio di qualitàCPU Amd 249,90 EUR - 33% 167,00 EUR Acquista su Amazon

    Per la configurazione basata su AMD abbiamo scelto il Ryzen 5 1600 con frequenza di base di 3,2 GHz. I nuovi processori Ryzen sono un enorme passo in avanti rispetto alla generazione precedente, soprattutto per quanto riguarda le performance in game. Si tratta di un processore dotato di 6 core e 12 threads, grazie ai quali può essere impiegato anche per programmi di editing e grafica. Essendo una CPU sbloccata, è possibile effettuare delle operazioni di overclocking direttamente dal BIOS.

    Dissipatore (facoltativo) – ARTIC Freezer 7 Offerta ARCTIC Freezer 7 Pro Rev. 2 - Ventilatore Tower CPU Compatto Multi-Compatibile | 92 mm PWM Fan | AMD AM4 Intel 115x CPU | Consigliato fino a 115 W TDP Ottime prestazioni di raffreddamento: Un ventilatore PWM da 92 mm, 45 pinne, 3 boccole di rame a doppio lato in combinazione con il composto termico pre-applicato MX-2 ad alte prestazioni offre un eccellente raffreddamento e trasferimento di calore dalla CPU. In una prova condotta da Kitguru, Il congelatore 7 PRO Rev.2 ha ridotto con successo la temperatura interna della CPU di un Intel Core i7 920 di 16,5 gradi.Rumore basso: La sua girante a bassa rumorosità e il supporto brevettato del ventilatore assicurano che il ventilatore funzioni tranquillamente sotto carico pieno. Il test fatto da Tom's Hardware ha dimostrato che il Freezer 7 PRO Rev.2 è 3-15 dBA più silenzioso rispetto al Cooler Master Hyper 212 Plus, Tower 120 Extreme e Thermaltake Frio a pieno carico.Grazie al controllo PWM, la velocità della ventola viene regolata in base alla temperatura della CPU e quindi al livello di rumore rimane ad un minimo assoluto che lo qualifica come un raffreddore silenzioso.Ampia e multi-compatibilità: Il congelatore 7 PRO Rev.2 offre una multi-compatibilità con le prese AMD e Intel. Mentre il congelatore 64 PRO ha un'ampia compatibilità con le prese AMD. Il sistema di montaggio semplice è progettato per adattarsi a tutte le CPU correnti. Il Freezer 7 PRO Rev.2 è compatibile con AMD Sockets FM2, FM1, AM3 +, AM3, AM2 +, AM2, 939, 754; Intel Sockets 1366, 1150, 1151, 1156, 1155 e 775.Installazione facile: L'installazione è una brezza con il Freezer 7 Pro Rev.2. Il sistema offre un'ottima stabilità e richiede solo pochi minuti per montare il sistema più fresco alla scheda madre. Grazie al pre-applicato MX-2 ad alte prestazioni termiche composto, una rapida installazione pulita è garantita! 39,99 EUR - 47% 21,19 EUR Acquista su Amazon

    In questa configurazione, un dissipatore migliore è facoltativo. Nella confezione del processore troviamo un dissipatore stock che è davvero ottimo. Tuttavia, per massimizzare le prestazioni della nostra CPU, possiamo optare per un dissipatore più performante, come l’ARTIC Freezer 7.

    Scheda madre – MSI B350 Gaming Pro Carbon MSI B350  Gaming Pro Carbon Scheda madre, ATX, AM4, 2 X DDR4, USB 2.0, USB 3.1, HDMI, DVI-D, VGA b350 m Gaming Pro Carbon ATX AM4 PCIe 3.0 2 X DDR4 SATA 6 GB/sPorte esterne: 1 X VGA, 1 X DVI-D, 1 X HDMI 1.4, 4 X USB-A 3.0, 2 X USB-A 2.0, 1 X GB LAN (Realtek RTL8111H), 3 X Jack, 1 X PS/ 2 tastieraPorte interne: 2 X USB 3.0, 4 X USB 2.0, 4 X SATA 6 GB/s (B350), 1 X ventola CPU, 4 Pin, 2 X Fan 4 Pi, audio: 7.1 (Realtek ALC887), Livelli RAID: 0/ 1/ 10 (B350), Multi GPU: N/ a 111,56 EUR Acquista su Amazon

    La MSI B350 Gaming Pro Carbon con socket AM4 è perfetta per il nostro processore. Questa mobo è dotata di 4 slot RAM DDR4 con frequenza massima supportata di 3.200 MHz, grazie ai quali possiamo sfruttare il Dual Channel. La Gaming Pro Carbon è stata realizzata per offrire il massimo delle prestazioni in game. Inoltre è dotata di un’interfaccia M.2, grazie alla quale potremo installare un SSD NVMe M.2, e di una porta USB Type-C.

    RAM – Corsair Vengeance 8 GB Offerta Corsair CMK8GX4M2B3000C15 Memoria Interna, 8 GB CorsairR DDR4 Vengeance LPX RAMProva la vera potenza della RAM DDR4Ottimizzazione DDR4 socket scheda madre 125,99 EUR - 21% 99,03 EUR Acquista su Amazon

    Anche per la configurazione AMD abbiamo scelto le Corsair Vengeance da 8 GB con frequenza di 2.400 MHz. Abbiamo deciso di optare per due banchi da 4 GB in modo da sfruttare il Dual Channel della mobo e aumentare significativamente le prestazioni. Il sistema di dissipazione è molto semplice, ma allo stesso tempo efficiente e consente di mantenere le RAM a una temperatura stabile e ottimale.

    Scheda video – MSI GTX 1060  Gaming X 6 GB Msi GTX 1060 GAMING X Scheda Video, 6 GB, Nero Dotata di tecnologie efficienti e innovative, la GeForce GTX 1060 è la scelta ideale per giocare in alta definizioneAccelerata da NVIDIA Pascal architettura GPU del più potente mai progettato, apre le porte della realtà virtuale con esperienze di gioco senza precedentiLa NVIDIA GeForce GTX 1060 sfrutta la potenza dell'architettura Pascal di offrire un veloce rendering della grafica con ottima efficienza energetica 409,99 EUR Acquista su Amazon

    Si tratta di un vero e proprio mostro di potenza. Purtroppo, l’aumento dei prezzi delle schede video e delle RAM, non ci permette di inserire una GPU più performante all’interno della nostra configurazione, come ad esempio una 1070. Tuttavia, si tratta di un ottimo modello che ci consente di giocare tranquillamente ai giochi più recenti con settaggi alti. Essa è dotata di 6 GB di memoria DDR5 e di due ventole che contribuiscono alla dissipazione del calore in maniera efficiente.

    HDD – WD Caviar Blue 1 TB WD WD10EZEX Blu Hard Disk Desktop da 1 TB, 7200 RPM, SATA 6 GB/s, 64 MB Cache, 3.5 " Data LifeGuard: monitoraggio continuo dell'unità tramite algoritmi avanzati per garantire un funzionamento ottimaleTecnologia del picco di carico NoTouch: posizionamento sicuro della testina di registrazione distante dalla superficie del disco per proteggere i datiIntelliSeek: calcola le velocità di ricerca ottimali per ridurre vibrazioni, rumorosità e consumiCapacità storage fino a 6 TB 40,69 EUR Acquista su Amazon

    Il Caviar Blue da 1 TB, pur trattandosi di un hard disk meccanico, si rivela essere una periferica molto reattiva. Esso ci consente di immagazzinare una grande quantità di dati. Tuttavia, per migliorare le prestazioni generali del sistema, è consigliabile acquistare e utilizzare un SSD. Purtroppo, il costo di un SSD non rientra nel budget della nostra configurazione, ma è comunque una spesa ottima da fare se si vuole far decollare il proprio PC.

    SSD (facoltativo) – Kingston 120 GB Kingston 120GB SSDNow UV400 SATA3, SUV400S37_120G Unità a stato solido con capacità 120 GBVelocità 10 volte superiore rispetto ad un HDD tradizionaleController Marvell a quattro canaliResistente agli urti e alle vibrazioniCompatibile con Windows 8.1, 8, 7 (SP1), Vista (SP1, SP2), XP (SP3) 41,99 EUR Acquista su Amazon

    Con una piccola spesa in più (non prevista dal budget della configurazione) è possibile portarsi a casa un ottimo SSD Kingston da 120 GB, grazie al quale potremo migliorare le prestazioni del nostro sistema. Infatti installeremo il SO su SSD, mentre riserveremo l’HDD come unità di archiviazione principale per conservare file e giochi.

    Alimentatore – Seasonic S12II 620 W Offerta Seasonic SS-620GB Alimentatore, Bronze, 620W, Nero Codice Fornitore / MPN: S12II-620Peso Prodotto: 2.60 kgDimensioni Prodotto: 21.00 cm x 9.50 cm x 24.50 cmNo Value 77,92 EUR - 22% 60,99 EUR Acquista su Amazon

    Questo alimentatore da 620 W di Seasonic si contraddistingue dai modelli più blasonati per la sua ottima efficienza. Dispone della certificazione 80 Plus Bronze e permette di alimentare tutti i componenti della nostra configurazione senza problemi.

    Case – Corsair Carbide Spec Alpha Offerta Corsair CC-9011085-WW Case da Gaming, Mid Tower Spec-Alpha, Nero/Rosso Dimensioni: 518 mm x 220 mm x 474 mmLunghezza massima GPU: 380 mmAlloggiamenti per unità case: (x3) 3.5in, (x4) 2.5inPosizioni di montaggio delle ventole: Front: (x2) 120 mm; Top: (x2) 120 mm; Rear: (x1) 120 mmPeso: 5.7 kg 84,90 EUR - 9% 76,98 EUR Acquista su Amazon

    La scelta del case da utilizzare per la nostra configurazione dipende esclusivamente dai nostri gusti. Tuttavia, aspetti come lo spazio disponibile e la possibilità di effettuare un cable management ordinato e pulito, sono fondamentali nel momento dell’acquisto del case. Questo modello di Corsair è perfetto per questa configurazione. Non avremo problemi a installare la scheda video di MSI ed effettuare un cable management senza fili sparsi dappertutto.

    Altro PC fisso assemblato: guida all’acquistoVolete acquistare un PC fisso già pronto all'uso, senza dover montare pezzi? Ecco a voi la lista dei migliori PC assemblati.HardwareGuida Acquisto pc fisso PC fisso (studio, lavoro, internet, gioco): guida all’acquistoNon sappiamo mai quale PC fisso scegliere? Ecco una guida esaustiva sulle componenti migliori.Hardwaredesktop Guida Acquisto pc Portatile da gaming: i migliori da comprareSiete dei veri gamer e desiderate giocare in mobilità? Vediamo insieme quali sono i migliori portatili da gaming suddivisi per fascia di prezzo!HardwareGuida Acquisto notebook portatile
    Come stampare da smartphone

    Come stampare da smartphone


    Stampare da smartphone è oramai molto semplice, sia per il continuo aumento delle soluzioni di stampa dotate di connessione Wi-Fi sia per l’evoluzione dei software mobile dedicati. In questo post vedremo come stampare da smartphone Android e da...

    Stampare da smartphone è oramai molto semplice, sia per il continuo aumento delle soluzioni di stampa dotate di connessione Wi-Fi sia per l’evoluzione dei software mobile dedicati.

    In questo post vedremo come stampare da smartphone Android e da iPhone. In entrambi i casi sarà semplice, una volta configurata la stampante, stampare i vostri documenti, foto o pagine web.

    Se stampate spesso, vi consigliamo di consultare il nostro approfondimento su come risparmiare abbattendo il costo per pagina stampata.

    Come stampare da smartphone Android?

    Grazie a Google Cloud Print la stampa da dispositivi Android è fortemente semplificata. Il servizio di Google si occupa di inviare tramite rete i vostri contenuti di rete alla stampante. Se la stampante è direttamente connessa ad Internet i contenuti vengono spediti automaticamente, se è invece sprovvista di connessione i documenti gli saranno recapitati tramite il computer a cui è connessa.

    Il primo passo quindi è configurare la vostra stampante per funzionare tramite Cloud Print, nel prossimo paragrafo vedrete i pochi passi necessari nel dettaglio.

    Come aggiungere la mia stampante su Cloud Print?

    Le stampanti dotate di connettività di rete hanno una propria procedura per l’aggiunta a Cloud Print. In genere si tratta di entrare nell’interfaccia Web di configurazione della stampante (si accede tramite browser inserendo l’indirizzo di rete del dispositivo), e poi di inserire il vostro account di Google in un’apposita pagina dedicata. In ogni caso, vi consigliamo di fare riferimento al manuale del vostro dispositivo di stampa, visto che, le procedure, tendono a variare molto fra un produttore e l’altro.

    Se non possedete una stampante capace di connettersi ad Internet potete utilizzare comunque Google Cloud Print. La procedura è semplice, ma come prerequisito vi serve la presenza del browser Chrome. Installare il browser di Google è facile, basta: scaricare l’eseguibile dal sito, a download concluso fare doppio click sul file scaricato, e infine seguire la procedura automatica.

    Installato Chrome, possiamo procedere con la configurazione della stampante su Cloud Print, basta:

    aprire il browser Chrome; fare il login con il proprio account di Google (controllare che sia lo stesso che si utilizza sullo smartphone); cliccare sul tasto menù (quello con i tre puntini in verticale, presente nella parte in alto a destra nell’interfaccia del browser) e scegliere la voce Impostazioni; nella schermata delle Impostazioni scendere fino alla fine e cliccare su Avanzate, appariranno un numero maggiore di opzioni; scorrere ancora e cliccare sulla voce Google Cloud Print e poi su Gestisci dispositivi Cloud Print; cliccare poi su Aggiungi Stampante, apparirà una nuova schermata in cui si potrà scegliere quali delle stampanti installate sul PC si vuole che vengano aggiunte al servizio; Per selezionare le stampanti si potrà cliccare su Aggiungi stampanti.

    Attenzione queste stampanti funzioneranno solo quando il PC da cui sono state configurate sarà accesso e connesso ad Internet, il servizio di Google infatti lo utilizzerà come ponte.

    Ora che la configurazione è finita possiamo passare alla parte della nostra guida dedicata a come stampare da smartphone Android.

    Stampare da Android tramite Cloud Print

    Una volta configurata la nostra stampante, come abbiamo spiegato nel precedente, si può procedere. Bisognerà installare sul vostro smartphone l’app Cloud Print che si trova gratuitamente sul Play Store.

    Ad installazione conclusa, potremo mandare in stampa i documenti in modo semplicissimo, in ogni app abilitata (lo sono praticamente tutte le app d’ufficio, tutti i lettori di PDF, molti browser, i client mail) basterà andare sul tasto menù (quello con i tre puntini in verticale) e scegliere la voce Stampa.

    Si aprirà, quindi, la finestra di dialogo dell’applicazione Cloud Print, qui potremo scegliere, toccando in alto, la stampante, e toccando subito sotto varie opzioni di stampa:

    selezionare alcune pagine; scegliere il numero delle copie; scegliere la stampa a colori o in bianco e nero; l’orientamento; il formato carta.

    Una volta compiute le nostre scelte, si potrà mandare in stampa il documento premendo il pulsante tonto azzurro con l’icona della stampante.

    Stampare su smartphone Android tramite le app ufficiali dei produttori delle stampanti

    Se avete una stampante Wi-Fi e Cloud Print non vi soddisfa potete utilizzare anche le app proprietarie dedicate, realizzate dal produttore della vostra stampante, sono tutte disponibili gratis sul Play Store.

    Le app ufficiali delle case produttrici più note sono:

    Epson Print; Samsung Mobile Print; HP ePrint; Canon Print Service; Lexkmark Mobile Print. Come stampare da iPhone?

    Ci sono vari modi per stampare su iPhone, in questo paragrafo cercheremo di approfondirli tutti. Il modo più veloce e pratico è sfruttare AirPrint, la tecnologia di Apple che permette a un gran numero di stampanti wireless di comunicare con i dispositivi Apple senza la necessità di nessuna configurazioni particolare, basta che l’iPhone e la stampante siano connessi alla stessa rete Wi-Fi.

    Stampare con AirPrint

    In primo luogo bisogna disporre di una stampante WiFi compatibile, si può verificare se la propria stampante è compatibile controllando la lista fornita da Apple a questo indirizzo.

    Se compatibile, assicuratevi che la vostra stampante sia accesa e che sia connessa alla stessa rete WiFi dell’iPhone, poi per stampare i vostri documenti basterà:

    andare su una delle app compatibili, ad esempio sul browser Safari; toccare sulla voce Condividi ; selezionare Stampa, poi scegliere le impostazioni (numero di copie, stampa in bianco e nero o a colori, stampa di pagine specifiche); scelte le impostazioni basterà toccare Stampa, per inviare il contenuto alla stampante.

    Se la vostra stampante non è compatibile con AirPrint, vi invitiamo a consultare il prossimo paragrafo.

    Stampare gratis da qualsiasi stampante tramite Google Cloud Print

    Se avete una stampante connessa o non connessa alla rete e non compatibile con AirPrint potete sempre utilizzare il servizio di Google Cloud Print gratis. Abbiamo già spiegato, nel paragrafo sopra, dedicato ad Android, come aggiungere una stampante al comodo servizio made in Google.

    Per utilizzare tutta la potenza della soluzione di Google anche su iPhone basta: scaricare e installare dall’App Store l’app gratuita CloudPrint. L’app permette di gestire la vostra coda di stampa, e, tramite estensioni dedicate, di spedire documenti per la stampa da tutte le app principali dell’iPhone.

    Tramite CloudPrint si può stampare praticamente ogni documento, basterà:

    toccare la voce Condividi ; toccare la voce CloudPrint; scegliere le impostazioni di stampa e inviare alla stampante cloud di Google. Stampare su iPhone tramite le app ufficiali dei produttori delle stampanti

    Se possedete una stampante WiFi, e se né la AirPrint di Apple né la Cloud Print di Google vi soddisfano potete sempre utilizzare gratis l’app ufficiale per iOS creata e distribuita dal produttore.

    Le app ufficiali per iPhone delle case produttrici più note sono:

    HP ePrint; Samsung Mobile Print; Epson iPrint; Canon PRINT Inkjet/SELPHY;

    Il nostro approfondimento su come stampare da smartphone si è concluso, fateci sapere con un commento che soluzione preferite e se stampate spesso da dispositivi mobili.

    Power Bank con ricarica rapida: quale comprare

    Power Bank con ricarica rapida: quale comprare


    Questa guida vuole essere d’aiuto nella scelta d’acquisto per la vostra prossima Power Bank con ricarica rapida (Quick Charge 3.0) in modo non solo da spendere il giusto ma anche per ottenere il massimo dei benefici e delle prestazioni per il...

    Questa guida vuole essere d’aiuto nella scelta d’acquisto per la vostra prossima Power Bank con ricarica rapida (Quick Charge 3.0) in modo non solo da spendere il giusto ma anche per ottenere il massimo dei benefici e delle prestazioni per il vostro smartphone. Se il vostro dispositivo è compatibile con la tecnologia Quick Charge 3.0 di Qualcomm infatti, potrete sfruttare le seguenti Power Bank per ricaricare il vostro smartphone (e non solo) in pochissimo tempo e in modo efficace!

    Quick Charge: cos’è?

    Prima di vedere le migliori Power Bank in commercio, vediamo da vicino la tecnologia di ricarica rapida più diffusa sul mercato: Quick Charge. Con quest’ultima è possibile caricare lo smartphone (o qualsiasi dispositivo compatibile) in meno della metà del tempo sfruttando voltaggi e amperaggi dedicati, sfruttabili solo se correttamente gestiti dalla CPU Qualcomm, dal caricatore e dal cavo USB apposito.

    Vien da sé che per sfruttare al meglio Quick Charge dovremo puntare su cavi USB e caricatori certificati, oltre ad avere uno smartphone compatibile. Tuttavia se avete un dispositivo Quick Charge, dalla sua confezione molto probabilmente avrete trovato un cavo ed un alimentatore già compatibile con tale tecnologia. Attualmente questa tecnologia di ricarica rapida si è migliorata ancora di più arrivando alla sua terza generazione – appunto Quick Charge 3.0 – che offre tempi di ricarica ancor più rapidi.

    Come scegliere la Power Bank adatta a voi

    Se questa è una delle vostre prime Power Bank o non sapete in base a cosa scegliere, allora prima di vedere le Power Bank con ricarica rapida che abbiamo selezionato per voi, vediamo quali sono i criteri di scelta da adottare prima dell’acquisto. Di fatti tutto dipende dal dispositivo (o dai dispositivi) che vorrete caricare, ed in base alle loro caratteristiche la scelta si fa sicuramente più semplice:

    CAPACITÀ: la capacità di queste Power Bank con ricarica rapida è espressa in mAh (milliamperora) proprio come la capacità della batteria dei vostri dispositivi. Se ne vorrete caricare più di uno infatti, verificate che la capacità sia abbastanza per garantire almeno più di una ricarica completa. Ad esempio, se volete caricare uno smartphone da 3000 mAh ed un tablet da 5000 mAh, avendo un totale di 8000 mAh dovreste assicurarvi di prendere almeno una Power Bank da 10000 mAh.

     

    INGRESSI USB: ma se come detto vorrete caricare più dispositivi (anche simultaneamente), dovrete verificare che sulla vostra Power Bank ci siano più ingressi USB. Solitamente troverete almeno un ingresso USB con standard Quick Charge 3.0 ed un secondo ingresso (meno potente e quindi meno “rapido”). Non è raro che abbiate bisogno anche di altri tipi di ingressi, come ad esempio delle Power Bank Type-C, utili per caricare alcuni dispositivi compatibili come gli ultimi iMac, oppure delle Power Bank Lightning per altri prodotti Apple come iPhone o iPad. Le più vendute del momento

    Infine, prima di vedere le migliori Power Bank con ricarica rapida (Quick Charge 3.0), ecco una lista aggiornata delle più vendute al momento su Amazon Italia! Ovviamente ciò non significa che siano le migliori dal punto di vista della potenza o del rapporto qualità/prezzo, ma ad ogni modo essendo le più vendute vi danno un buon grado di fiducia sulla loro qualità:

    OffertaPiù venduto N. 1 Kinps10000mAh Powerbank – Batteria esterna ad alta capacità per la ricarica veloce dei tuoi dispositivi Apple e Android tramite la doppia uscita USB con tecnologia Smart- Nero kinps - Elettronica 34,99 EUR - 60% 13,99 EUR Più venduto N. 2 Anker Caricabatterie Portatile Caricatore PowerCore 13000 - Power Bank Tascabile Ultra-Compatto da 13000mAh con Tecnologie a Ricarica Rapida PowerIQ e VoltageBoost per iPhone, Samsung Galaxy e Altri Smartphone Android Anker - Elettronica 20,99 EUR OffertaPiù venduto N. 3 Tqka Quick Charge 3.0, 10000mAh Caricabatteria Portatile Bidirezionale Quick Charge 3.0 con Ingresso Doppio (Tipo C e Micro USB), Batteria Esterna Power Bank per iPhone, Samsung, HUAWEI, iPad e altro - Nero. Tqka - Accessorio per telefono wireless 30,99 EUR - 39% 18,99 EUR Più venduto N. 4 Power Bank Anker Batteria Portatile USB PowerCore 10000 - Caricabatteria Portatile da 10000mAh Ultra Compatta - Batteria Esterna Power Bank Alta Capacità per Huawei, Samsung, iPhone, Asus, LG e Altri Anker - Elettronica 16,99 EUR OffertaPiù venduto N. 5 Caricabatterie Portatile Vinsic 20000mAh QC 3.0 Rapida Carica Batteria Esterna Micro&Type-C Dual USB Output Universal Power Bank Smart(5V,2.4A) in Alluminio Led Display per iPhone 6S 6 Plus 5S 5C 5 5se, iPad Air, Samsung Galaxy S7 Edge, S6, S5, S4, S3, Note 3 4 5,Tablet PCs VINSIC - Elettronica 39,99 EUR - 25% 29,99 EUR Più venduto N. 6 Anker Power Bank Caricabatterie Portatile 2 porte USB PowerCore 20100 - Batteria Esterna Caricatore Portatile da 20100 mAh Ultra Compatto - Alta Capacità per Huawei, Samsung, iPhone X/8/8 Plus, Asus, LG e Altri Anker - Elettronica 27,99 EUR Più venduto N. 7 EasyAcc Batteria 20000mAh Ricarica Rapida 3.0 Power bank Portatile e Compatta con due Ingressi Quattro Uscite e Torcia Elettrica, per iPhone, iPad, Samsung Galaxy e altro EasyAcc - Elettronica 38,99 EUR Più venduto N. 8 Power Bank X-DRAGON Compatto 20100mAh Caricabatterie Portatile Batteria Esterna Digi-Power Tecnologie e Bright LED per iPhone X/ 8/ 7/ 6s, iPad, Samsung, Smartphones, Huawei, Cellulare, Tablets X-DRAGON - Elettronica da 41,00 EUR OffertaPiù venduto N. 9 AUKEY Power Bank 20000mAh 2 Porte, Caricabatterie Portatile con Ingresso Lightning + Micro USB, per iPhone X/ 8/ 7/ 6s, iPad, Samsung S8/ S8+, Tablets ecc. AUKEY - Elettronica 39,99 EUR - 38% 24,99 EUR Più venduto N. 10 Quick Charge 3.0 Caricatore Portatile 20100mAh Type C RAVPower Caricabatterie [Qualcomm Certificato] Quick Charge 3.0 Porta USB-C / Type-C Per iPhone, Samsung, ASUS, LG, HTC, Nintendo Switch, ecc RAVPower - Elettronica 39,99 EUR

    Mi raccomando, prima di acquistarne una leggete bene la descrizione ed i feedback lasciati dagli utenti (sia al prodotto che al venditore) che hanno comprato prima di voi. Ricordate inoltre che la maggior parte di loro potranno essere acquistate con spedizione gratuita e veloce se acquistate con un account Amazon Prime. Ma ora vediamo quali sono le migliori scelte da noi!

    Le migliori Power Bank con ricarica rapida

    Avete verificato che il vostro smartphone sia compatibile con la tecnologia Quick Charge (in genere basta avere un processore Qualcomm)? Bene, allora vediamo le migliori Power Bank Quick Charge 3.0 scelte da noi. Vi ricordiamo che tutti questi modelli sono stati scelti in base alle loro potenzialità, affidabilità, recensioni e rapporto qualità/prezzo!

    Tqka Offerta Tqka Quick Charge 3.0, 10000mAh Caricabatteria Portatile Bidirezionale Quick Charge 3.0 con Ingresso Doppio (Tipo C e Micro USB), Batteria Esterna Power Bank per iPhone, Samsung, HUAWEI, iPad e altro - Nero. QUICK CHARGE 3.0: Fino a 4 volte più veloce dei caricabatterie standard, in grado di caricare dispositivi compatibili all'80% in soli 35 minuti. Backwards compatibile con tutte le versioni di Qualcomm Quick ChargeDOPPIE PORTE DI INGRESSO: Le porte di ingresso Tipo C e Micro USB e il Tipo C sono abilitate Quick Charge 3.0, offrendo velocità di ricarica ultra veloci fino a 18 W. Una ricarica completa richiede solo 3,2 ore con un caricabatterie QC 3.0INDICATORE BATTERIA: Toccare il pulsante piccolo sul lato e i quattro piccoli LED bianchi si accendono per mostrare la potenza rimanente. Se la lampada del fondo è verde, indica la carica rapida efficienteSICUREZZA SUPERIORE: Le protezioni integrate proteggono i dispositivi contro corrente eccessiva, surriscaldamento e sovraccaricoCOSA AVRAI: Tqka 10000mAh caricabatteria portatile, cavo Micro USB, guida di benvenuto, garanzia di 18 mesi senza preoccupazioni e un servizio clienti cordiale 30,99 EUR - 39% 18,99 EUR Acquista su Amazon

    Tra le più economiche Power Bank Quick Charge 3.0 questa Tqka è una delle migliori perché, oltre al design sottile e la capienza di 10000 mAh, è dotata di due ingressi (uno microUSB, l’altro Type-C) ed una uscita USB, tutti compatibili con la tecnologia Quick Charge.

    BlitzWolf Caricabatteria Portatile Qualcomm Quick Charge 3.0, BlitzWolf 5200mAh Batteria esterna batteria ultra-compatta con Supporto tecnico 3S di alimentazione QC1.0/2.0 & USB Tipo-C Per iPhone SE/7/7 Plus/6S Plus/6S/6/5S/5C/5, Samsung Galaxy S6/S7/S7 Edge, LG, Nexus, Sony Xperia and Huawei Qualcomm Quick Charge 3.0 Tech -- Il chip di carica rapida NT6008 di Qualcomm consente la ricarica del 40% piu' veloce del caricatore tradizionale, 27% piu' veloce del caricatore QC2.0, solo piu' veloce di quanto si possa immaginare.Caricatore portatile ultra-compatto --e' il piu' piccolo caricabatteria QC 3.0, con dimensioni di 10.82*4.62*2.13cm, 156.3g, Puoi prenderlo ovunque quando giochi.Core base batteria originale tenuta -- Costruito con una batteria Li-ione 2x a 10 Volt, non solo fornisce caricamento rapido e veloce, Ma garantisce la sicurezza della ricarica e migliora l'efficienza di carica.3.6-12V Uscita multi-tensione -- La tecnologia Qualcomm consente a questa banca di potere di fornire 5V/2.4A (Universal) 3.6-6.5V/3A, 6.5-9V/2A, 9-12V/1.5A (QC3.0) per Output 1. Il tuo telefono puš° addebitarlo al 100% per circa 3 volte.Supporti QC1.0/2.0 E Apple Fast Charge -- Carica rapida di sostegno all'indietro 1.0/2.0 dispositivi, anche con BC1.2 protocollo di caricamento rapido Apple, Il che significa che puoi caricare il tuo Galaxy S6 Edge, Note 5 4 Edge Nexus 6 Xperia Z4 Z3 LG G4 HTC One M9 M8, etc e iPhone, iPad a piu' veloci. 24,99 EUR Acquista su Amazon

    Simile alla precedente, ma con un design ed una capienza nettamente migliori, questa Power Bank da 15600 mAh è progettata per caricare completamente il vostro smartphone (in media) per almeno 4 volte, aiutata da due uscite, di cui una Quick Charge 3.0 (compatibile anche con 2.0 e 1.0).

    CHOETECH Offerta Batteria Portatile【Quick Charge 3.0】, CHOETECH Dual Porte Batteria Esterna Caricabatteria Portatile 2 USB Powerbank da 10400mAh Ricarica Veloce per iPhone 8/8 Plus,iPhone X, Huawei, Samsung, iPhone, Asus, LG e Altri 【Qualcomm Quick Charge 3.0】Il sistema di ricarica USB ultra-rapido, 4x più veloce rispetto ai caricatori standard, in grado di caricare fino all'80% del tuo dispositivo in appena 35 minuti. Retrocompatibile con tutte le precedenti versioni Qualcomm Quick Charge. Questo Power Bank è inoltre COMPATIBILE anche con tutti i dispositivi che non utilizzano la tecnologia Quick Charge o che utilizzano le tecnologie Quick Charge 2.0 e 1.0.【2 Uscite】Il Power Bank da 10.400mAh ha una porta USB QC 3.0 e una USB 2.0, si possono ricaricare contemporaneamente 2 dispositivi, compatibile anche con caricabatterie Apple. La prima delle due uscite USB offre la ricarica Rapida QC 3.0(3A / 5V)mentre la seconda è compatibile con tutti gli altri dispositivi (1A / 5V).【10400mAh di Cpacita】La batteria esterna da 10400mAh è compatibile con tutti i dispositivi Apple, Samsung è la maggiore parte degli Smartphone è tablet, carica completamente il tuo Galaxy S7 2 volte, un LG V20 2 volte, un iPhone 7 3 volte, un iPhone 6s 4 volte, un Nexus 6P 2 volte.【2 Input】Il Power Bank ha una porta Lightning e una Micro USB, questo permette alla Batteria di caricarsi in tempi estremamente veloci rispetto ai Power Bank tradizionali. Ottimizza la velocità di ricarica fornendo al tuo dispositivo una ricarica rapida e sicura.【Batteria Tascabile e Compatta】Grazie alle sue dimensioni estremamente ridotte può stare in qualunque tasca, zaino o borsa senza problemi. È comoda da portare nel viaggio. 49,99 EUR - 48% 25,99 EUR Acquista su Amazon

    Per un prezzo lievemente superiore alla precedente, ma con una capacità inferiore (10400 mAh) questa CHETECH che vanta un’uscita con tecnologia QC 3.0 ed una Type-C, mentre per ricaricarla potrete sfruttare sia l’ingresso microUSB che quello Type-C.

    Aukey PB Offerta AUKEY Quick Charge 3.0 Power Bank 20000mAh Batteria Esterna con Ingresso Lightning + Micro USB, per iPhone X/ 8/ 7/ 6s, iPad, Samsung S8/ S8+, Tablets ecc. Quick Charge 3.0 - Carica i dispositivi compatibili fino a 4 volte più velocemente rispetto alla carica convenzionaleBatteria Portatile 20000mAh - Caricare pienamente un iPhone 7 Plus per 4,5 volte, Samsung Galaxy S8+ per 3,8 volte o un iPad pro da 9,7-inch per 1,5 volteRicarica intelligentemente tutto il dispositivo USB di 5V compreso Android e Apple fino a 2,4AI dispositivi di sicurezza incorporati proteggeranno i tuoi dispositivi dalla carica eccessiva, dal surriscaldamento e dal sovraccaricoContenuti del Pacchetto: AUKEY PB-T10 Batteria Portatile da 20000mAh, Cavo Micro-USB, Manuale d'Uso, Certificato di Garanzia di 24 Mesi 54,99 EUR - 31% 37,99 EUR Acquista su Amazon Offerta AUKEY USB C Power Bank 26500mAh con Quick Charge 3.0, Caricabatterie Portatile da 2 Porte per iPhone X/ 8/ Plus/ 7/ 6s, Samsung S8/ S8+, iPad, Tablet ecc. Quick Charge 3.0 - Carica i dispositivi compatibili fino a 4 volte più velocemente rispetto alla carica standardEnorme Capacità da 26500mAh - Alimenta pienamente un iPhone 7 per 10 volte, oppure un iPad Pro da 9,7-inch per 2,5 volte e così viaUtilizza un cavo USB-C per ricaricare i tuoi dispositivi e il Power Bank a 5V 3A, oppure con un cavo Micro-USB per ricaricare i tuoi dispositivi e il Power Bank fino a 5V 2,1A e 5V 2,4ATecnologia AiPower - Progettata per fornire la massima carica consentita in tutta sicurezza per ogni dispositivo USBContenuti del Pacchetto: AUKEY PB-Y3 26500mAh Caricabatteria Portatile, Cavo Micro-USB, Manuale d'Uso, Certificato di Garanzia di 24 Mesi 86,99 EUR - 36% 55,99 EUR Acquista su Amazon

    Uno dei brand più affidabili nel settore è sicuramente Aukey, che porta grande esperienza e affidabilità. Esistono tanti modelli di Power Bank del brand e ognuna presenta caratteristiche diverse. Qui in alto potete vedere i due migliori modelli: il primo da 20000 mAh, con doppio ingresso USB (uno solo QC 3.0) ed ingresso Lightning (Apple). La seconda invece, ancor più capiente – da 26500 mAh – con doppio ingresso USB (uno QC 3.0) ed ingresso USB Type-C.

    Anker Offerta Anker PowerCore 10000 10000mAh Nero batteria portatile IL VANTAGGIO ANKER: Unisciti ai 20+ milioni di utenti soddisfatti ai quali la nostra tecnologia all'avanguardia dà giornalmente la carica!RICARICA SUPER RAPIDA: La tecnologia Qualcomm Quick Charge 3.0 (24W) unita alle tecnologie proprietarie Anker PowerIQ e VoltageBoost garantiscono la ricarica più rapida possibile a qualsiasi dispositivo USB.PICCOLO MA POTENTE: Nonostante dimensioni incredibilmente compatte che gli consentono di stare in qualunque tasca, borsa o zaino senza problemi, PowerCore Speed 10000 è in grado di ricaricare un iPhone 6s più di 3 volte e un Samsung S6 2 volte.SICUREZZA AVANZATA: Il sistema di sicurezza MultiProtect di Anker garantisce una protezione completa, mentre l'innovativo sistema di raffreddamento brevettato per il controllo del calore assicura che PowerCore Speed non vada mai in surriscaldamento.LA CONFEZIONE INCLUDE: Batteria portatile Anker PowerCore Speed 10000 QC, cavo Micro USB, borsello da trasporto, guida d'utilizzo, garanzia di 18 mesi e un servizio clienti gentile e disponibile. 31,99 EUR - 6% 29,99 EUR Acquista su Amazon Offerta [Versione Migliorata] Anker Batteria Portatile PowerCore Speed 20000 QC con Quick Charge 3.0 Retrocompatibile con Quick Charge 1 & 2, con Power IQ - Power Bank da 20000 mAh per Smartphone Android, Samsung, iphone X/8/8 Plus, iPad e altro IL VANTAGGIO ANKER: Unisciti ai più di 20 Milioni di utenti che utilizzano soddisfatti la nostra tecnologia leader!CARICA PIÙ VELOCE: La tecnologia Quick Charge 3.0 (24W) unita alle tecnologie proprietarie Anker PowerIQ e VoltageBoost garantiscono la ricarica più rapida possibile a quasi ogni dispositivo USB.UNA SETTIMANA DI ENERGIA: 20000 mAh sono quanto basta per ricaricare l'iPhone 7 quasi sette volte, il Galaxy S8 più di quattro volte e una volta e mezzo un iPad Air 2.SICUREZZA AVANZATA: Il sistema di sicurezza MultiProtect di Anker garantisce una protezione completa, mentre l'innovativo sistema di termoregolamentazione brevettato per il controllo del calore assicura che PowerCore Speed non vada mai in surriscaldamento.LA CONFEZIONE INCLUDE: Batteria portatile Anker PowerCore Speed 20000 QC, cavo Micro USB da 60 cm, sacchetto da trasporto, guida d'utilizzo, la nostra garanzia 18 mesi senza preoccupazioni e un servizio clienti gentile e disponibile. Cavo Lightning per iPhone/iPad venduto separatamente. 49,99 EUR - 20% 39,99 EUR Acquista su Amazon

    Anker è una tra le migliori marche per le Power Bank Quick Charge 3.0 per rapporto qualità/prezzo, e inoltre queste Power Bank da 10000 e 20000 mAh possono vantare anche di alcune sicurezze sul sovraccarico di corrente, corto circuito ed altro. Hanno pochi ingressi, solo USB, ma tutti compatibili con Quick Charge 3.0!

    RAVPower RP-PB043 Quick Charge 3.0 Caricatore Portatile 20100mAh Type C RAVPower Caricabatterie [Qualcomm Certificato] Quick Charge 3.0 Porta USB-C / Type-C Per iPhone, Samsung, ASUS, LG, HTC, Nintendo Switch, ecc Scegli il Trattamento di RAVPower: Unisciti a milioni di utenti nel mondo che fanno affidamento sulla nostra tecnologia all'avanguardia per i bisogni di ricarica quotidianiIngresso e Uscita Quick Charge 3.0: Con una tecnologia più veloce del 75%, ricarica gli smartphone compatibili dallo 0 al 80% in soli 60 minuti; l'ingresso QC3.0 consente una ricarica veloce del caricabatterieIngresso e Uscita Type-C: Il power bank ricarica fino a 5V/3A; è compatibile con Nintendo Switch, MacBook da 12 pollici, Google Pixel 2, Samsung Galaxy S8 / S8 Plus, Huawei Mate 10 ProCapacità Maggiore e Ricarica Più Rapida: con 20100mAh è in grado di ricaricare il Nintendo Switch 2,5 volte, l'iPhone X 4,4 volte; il power bank si ricarica completamente in sole 4,5 ore (ricarica QC3.0) o in 10,5 ore (ricarica 5V/2A)Cosa Ottieni: Garanzia a Vita, Caricabatterie Portatile RAVPower Turbo Series da 20100mAh, 2 Cavi di Ricarica Micro USB, Adattatore da Micro-USB a Type-C, Custodia da Viaggio, Manuale Utente 39,99 EUR Acquista su Amazon

    Un altro ottimo brand su cui fare affidamento è RAVPower, che integra tanta tecnologia per la sicurezza dei vostri dispositivi accoppiata a ben tre porte USB: una “standard” (ma comunque veloce) fino a 2.4A, l’altra Quick Charge 3.0 e infine una Type-C anch’essa super rapida.

    EC TECHNOLOGY Offerta Quick Charge 3.0,EC Technology Caricatore Portatile da 21000mAh,Powerbank con input da 4A,batteria esterna da 33W con 3USB Porte,tecnica AUTO IC per iPhone,iPad,Samsung e tanto altro-Nero Capacità ultra potente: La batteria da 21000 mAh con alta capacità è in grado di ricaricare un iPhone 6s circa 8 volte, iPad Mini 4 2.6 volte, Samsung Galaxy S6 circa 5.5 volte. Nessuna necessità di preoccuparsi sulla batteria, quando andrai a fare escursioni, picnic, o lunghi viaggi.Doppia velocità di ricarica: Doppio Input USB 4A che offre una velocità di ricarica il doppio più veloce rispetto ai caricatori portatili - Una ricarica completa impiega circa 5 ore.Qualcomm Quick Charge 3.0: Una porta USB è dotata della tecnologia avanzata Qualcomm Quick Charge 3.0 che può caricare l'80% della batteria con i dispositivi compatibili in circa 35 minuti, 4 volte più velocemente che lo standard a 1 A.AUTO-IC: Eccetto la porta QC3.0, le altre due porte USB sono equipaggiate con la tecnologia AUTO-IC, che può identificare diversi modelli per fornire la ricarica più veloce possibile, fino a 3.1 A.Cosa ottieni: 1 x EC Technology 21.000 mAh QC 3.0 PowerBank; 2 x Cavo di ricarica Micro USB; 1 x Manuale d'uso, e un sempre gentile servizio clienti. 41,99 EUR - 29% 29,99 EUR Acquista su Amazon Offerta EC Technology Caricabatterie Portatile da 26800mAh con Quick Charge 3.0, 26800mAh Powerbank con input da 4A, Batteria Esterna da 33W e 3USB di Uscita Dotate di Tecnologia AUTO IC per iPhone 7/6, iPad, Samsung Galaxy S8 e tanto altro - Nero Capacità ultra potente: EC Technology 26800mAh, carica portatile con alta capacità che consente di ricaricare un iPhone 6S circa 9.4 volte, iPad Mini 4 3.1 volte, Samsung Galaxy S6 circa 6.5 volte. Nessuna necessità di preoccuparsi di batterie morte quando si va in campeggio, picnic o per lunghi viaggi.Ricarica a doppia velocità: Doppia porta Micro USB (4A) che offre velocità di ricarica due volte più veloce rispetto ai caricatori standard - Una ricarica impiega circa 7 ore.Qualcomm Quick Charge 3.0: Un output USB equipaggiato con tecnologia Qualcomm Quick Charge 3.0 che può ricaricare fino all'80% la batteria per QC 2.0/3.0 dei dispositivi compatibili in circa 35 minuti, 4 volte più veloce che lo standard a 1A.AUTO-IC: Eccetto per la porta QC 3.0, le altre due porte USB sono equipaggiate con tecnologia AUTO-IC, che può identificare diversi dispositivi per garantire la ricarica più veloce, fino a 2.41 per ogni dispositivo.Cosa ottieni: 1 x EC Technology 26.800mAh QC 3.0 PowerBank; 2 x Micro USB cavo di ricarica; 1 x Manuale d'uso e un gentile servizio clienti. 60,20 EUR - 29% 42,99 EUR Acquista su Amazon

    La grande Power Bank Quick Charge 3.0 della EC TECHNOLOGY vanta una capacità di 21.000 mAh abbinata a ben 3 porte USB, di cui una QC 3.0, utilizzabili contemporaneamente! A tutto questo si unisce un prezzo davvero conveniente. In alternativa c’è anche la variante da ben 26800 mAh se volete caricare più dispositivi con una grande capacità contemporaneamente.

    iMuto [Qualcomm Certificato Quick Charge 3.0 Batteria Esterna] imuto 20000mAh Caricabatterie Portatile Power Bank, QC3.0/2.0 Caricatore Portatile Per iPhone X/8/8 Plus, iPad, Huawei, Samsung, Tablet e altro Design ultra slim: Design snello, piacevole griffgefuehl, la perfetta combinazione di metallo e plastica. Comodo da trasportare in qualsiasi momento e ovunque.Dual Output batteria esterna capacità: mAh con classe A batterie agli ioni, la qualità è garantita e rende il Powerbank più sicuro da usare.Rapida ricarica iPhone 7 per quasi 3,5 Male, iPhone 6s 4 Male, iPad mini 1 volta, Galaxy S7 2 Male.Digi 2-Power tecnologia: agli altri corrente darin. esattamente mostrare, e si dolcemente, a aktiviert. in tecnologia Power: il tuo dispositivo in modo intelligente detektieren e offrono più carica, può caricare 2 dispositivi contemporaneamente.Utilizzo ed intelligente schutzsystem: protegge i vostri dispositivi da sovraccarico, Sovraccarico, sovracorrente e cortocircuito.Cosa si bokommen: SL100 Power Bank, cavo micro USB, Fattore piumino impermeabile sacchetto, istruzioni, 12 mesi di garanzia e servizio clienti amichevole. 32,99 EUR Acquista su Amazon iMuto Power Bank 30000mAh Ultra Alta Capacità Caricabatterie Portatile Batteria Esterna, 3 Porte (3.4A max per Porta) Batteria Portatile per iPhone X 8 plus, Samsung S9/S8/S7 Edge, Huawai, Nintendo Switch e Altro 30000mAh Capacità and Misura Compatta: La dimensione ottimale tra la stessa capacità di power bank.Questo enorme caricabatterie portatile può caricare il vostro iPhone 7 10 volte, iPhone 6S 11 volte, iPad Air 2,5 volte, MacBook 2016 2 volte, Galaxy S7 6,5 volteTecnologia di Potenza Intelligente: Il caricabatteria portatile dotato di 3 porte USB, che possono dispositivi automaticamente detact ed elegantemente abbinare la corrente di carica per fornire la carica più veloce. Inoltre può caricare simultaneamente 3 dispositivi, fornendo l'uscita 5V / 3.4A (max) wtihout l'onereSchermo intelligente digitale: Mostra la carica rimanente in formato digitale, e non visualizza fino a quando la batteria esterna è active.This caricatore del telefono portatile adatta per quasi tutti i dispositivi alimentati tramite USB, includi Nintendo Switch , Si prega di acquistare imuto cavo USB-A to USB-C separatamente e può essere compatibile dopo l'aggiornamento del sistemaSistema di protezione multipla intelligente: Tenere le smartphone e tablet al sicuro da un eccesso di carica, sovratensione, sovracorrente e cortocircuitoCosa è incluso nell'acquisto: Il PowerBank X6, Un cavo Micro USB, un contenitore da viaggio impermeabile, un manuale utente, 12 mesi di garanzia e un supporto cliente amichevole 41,99 EUR Acquista su Amazon [Qualcomm Certificato Quick Charge 3.0 + USB-C] iMuto Power Bank 30000mAh Caricabatterie Portatile Batteria Esterna, 3 Porte USB Type-C e QC3.0 Caricatore Batteria per Samsung S9/S8/S7 Edge,Note,Huawai, iPhone X/8/7 Plus e Altro Carica più velocemente con la tecnologia Quick Charge 3.0: Velocità di ricarica fino a 4 volte più veloce di un Power Bank tradizionale; Carica in soli 35 minuti fino in all'80% di batteria dei dispositivi compatibili QC 2.0 / 3.0; Si ricarica completamente in sole 7-9 ore, 3 volte più veloce di una normale batteria portatile (con input 9V/2A)Porta Type-C a doppia direzione: Sfrutta il meglio della ricarica rapida sia in Input che in Output fino a 5V/3A per caricare I tuoi dispositivi ed il Power Bank stesso, risparmiando 1/3 del tempo. Contatta il nostro negozio se desideri acquistare un cavo da Type-C a Type-C per caricare i tuoi dispositivi che adottano questo nuovo standardAlta Capacità: Con 30.000mAh puoi caricare un iPhone 7 quasi 12 volte, un Galaxy S7 quasi 7 volte, un Nexus 6P quasi 6 volte, un iPad Air quasi 3 volte ed il MacBook 2016 quasi 2,5 volte(Non MacBook Pro 2016). iMuto X6 Pro è compatibile con la quasi totalità dei dispositivi, includi Nintendo Switchsi, si prega di acquistare di Type-C a Type-C Cavo o imuto USB-A to USB-C separatamente e può essere compatibile dopo l'aggiornamento del sistemaTecnologia Digi-Power: Grazie al display a LED integrato facilmente leggibile, puoi leggere lo stato di carica residua della batteria in qualsiasi momento con la semplice pressione di un pulsante, e va in Standby se non utilizzatoSicurezza: Un sistema di protezione multiplo protegge il tuo dispositivo da eccesso di carica, sovratensione, sovracorrente e cortocircuito. Cosa è incluso nell'acquisto: Il PowerBank X6 Pro, Un cavo Micro USB, un contenitore da viaggio impermeabile, un manuale utente, 12 mesi di garanzia e supporto cliente professionale 59,99 EUR Acquista su Amazon

    Ma se fate sul serio, allora avrete bisogno di una iMuto da ben 30000 mAh, in grado di ricaricare un iPhone 8 per quasi 12 volte! Inoltre alla tanta tecnologia sono abbinati ben 3 uscite: una USB QC 3.0, una 5V – 2.4A ed una Type-C da 5V-3A ottima, ad esempio, per un Mac! In alternativa ci sono anche delle soluzioni più economiche ma comunque con un’ottima capacità.

    Xtorm XB201/202 Xtorm xb201u Power Bank Explore (9,000 mAh, 2.4 a Out, 2 X USB, Quick Charge 3.0, cavo USB Micro, colore: Antracite/Bianco Potente batteria da 9.000 mAhParità tzeitiges ricarica di 2 dispositiviRicarica il tuo smartphone fino a 3 volte aCavo USB micro removibileRicarica rapida grazie alla tecnologia Quick Charge 3.0 68,72 EUR Acquista su Amazon 'Xtorm xb202lu Power Bank "Discover (15,000 mAh, 2.4 a Out, 2 X USB ,1 X USB C, Quick Charge 3.0, cavo Lightning) Grigio/Bianco Potente batteria da 15.000 mAhParità tzeitiges ricarica di 3 dispositiviRicarica il tuo smartphone fino a 8 volte per ricaricare o un tablet o MacBook almeno 2 volteEstraibile Apple Lightning CavoRicarica rapida grazie alla tecnologia Quick Charge 3.0 101,07 EUR Acquista su Amazon

    Xtorm vanta sicuramente prodotti di eccellenza, lo si capisce dal prezzo, ma dopo aver provato la Xtorm XB202  per alcuni giorni, abbiamo dovuto ammettere la sua efficacia e la sua ottima tenuta di carica! A queste Power Bank con ricarica rapida non manca davvero nulla, date un’occhiata!

    Litionite Litionite Tanker 50000mah Power Pack Batteria Esterna Caricabatterie in Alluminio con Display Led - Caricatore Alimentatore Portatile Doppia USB 3A con Tecnologia Quick Charge 3.0 + Usb Type-C + DC Output Uscita di corrente con connettori per Computer Portatile - Power Bank universale e compatibile per Notebook, Macbook, Smartphone e Tablet ULTRA HIGH CAPACITY 50.000mAh 185Wh | Compatibile con computer portatili e notebook. Dotato di 28 tipi di connettore per la maggior parte dei computer portatili popolari inclusi Apple Macbook Pro e Air (assicuratevi che sia presente il connettore adatto per Il vostro computer portatile prima dell'acquisto). Una volta completata la carica, questa batteria esterna può caricare il vostro iPhone 6 Plus circa 11 volte, iPhone 6 circa 17 volte, Galaxy S6 quasi 11 volte.All in One | Una porta DC per computer portatile: 5V / 8.4V / 9V / 3A - 12V / 16V (compatibile 16.5V) / 20V (19V compatibile, 19.5V) / 4.7A. Due porte USB per tutti i modelli di Smartphone e Tablet: 5V / 9V / 12V / 3A (supporto della tecnologia Quick Charge 3.0). Una porta Type-C USB per i nuovi MacBook e Smartphone/Tablet: 5V / 9V / 12V / 3A.RICARICA VELOCE | Questo Power Bank può essere completamente ricaricato tramite l'alimentazione AC (19V / 2A) dalla presa a muro in circa 5-6 ore e da pannello solare fino a 10 ore + (Dai un'occhiata ai nostri pannelli solari portatili su Amazon). Il power bank integra un indicatore a Led che aiuta a conoscere facilmente il livello di stato e di carica della batteria per evitare efficacemente incidente di ricarica. Inoltre indica anche la tensione selezionata.GARANZIA DI SICUREZZA | Supporta il controllo della carica, protezione della carica, protezione di scarico, protezione contro sovracorrente, protezione di cortocircuito, protezione temperatura elevata per proteggere i dispositivi da eventuali danni. Dispone di una borsa-custodia antiurto per mettere dentro il caricabatterie mentre si è in viaggio.ALIMENTATORE VERSATILE | È possibile caricare più dispositivi contemporaneamente per ottimizzare il tempo. Adatto per MacBook 12"/MacBook Pro touch bar con porta USB type-C, MacBook Pro con Magsafe2, MacBook Air con Magsafe2, Notebook (lista connettori in basso), fotocamera digitale, PSP, GPS, proiettore, router wireless, tablet, PC, MP3, MP4, iPad, telefono cellulare, smartphone, drone, ecc. 149,90 EUR Acquista su Amazon

    E per concludere in bellezza, ecco una Litionite da addirittura 50.000 mAh perfetta per chi viaggia molto e non può ricaricare spesso la Power Bank, ma soprattutto che ha tanti dispositivi da caricare, computer compresi! Merita un’occhiata!

    Conclusioni

    Queste erano, secondo noi, le migliori Power Bank con ricarica rapida (Quick Charge 3.0) da acquistare! Tuttavia, se non riuscite ancora a sceglierne una e volete un consiglio, la nostra scelta ricadrebbe senza ombra di dubbio su una

    Se invece avete altre Power Bank con ricarica rapida da segnalarci, non esitate a lasciare un commento qui in basso oppure contattateci tramite il nostro Bot di Messenger (Facebook) che non solo vi metterà in diretto contatto con noi, ma vi fornirà offerte, sconti, promozioni e codici sconto ogni volta che lo vorrete! Ecco poi qualche altro link che potrebbe interessarvi:

    Power Bank da 10000mAh: quale acquistareDovete acquistare una power bank da 10000 mAh ma non sapete quale scegliere? Ecco la nostra guida d'acquisto per aiutarvi nella scelta.Hardwareaccessori Guida Acquisto power bank Avviatori di emergenza per auto e moto: quali comprareState cercando un avviatore di emergenza per Auto, Moto o Scooter? Eccovi una guida per trovare la soluzione più adatta alle vostre esigenze!Hardwarepower bank Smartphone con batteria lunga durataState cercando uno smartphone che abbia una durata della batteria al di sopra della media? Allora siete nel posto giusto. Ecco i nostri consigli.AndroidGuida Acquisto miglior smartphone Power Bank con ricarica wireless: le migliori da comprareOltre alle basi di ricarica senza fili, sono da poco disponibili anche delle batterie esterne dotate di questa caratteristica. Vediamo insieme quali sono i migliori modelli disponibili.Shoppingaccessori Guida Acquisto power bank ricarica wireless
    TuTuApp: cos’è e come si installa su Android e iOS

    TuTuApp: cos’è e come si installa su Android e iOS


    Avete mai sentito parlare di TuTuApp? Se non sapete di cosa si tratta o volete sapere come si installa sul vostro dispositivo, siete capitati nel posto giusto. Per chi non lo sapesse, si tratta di uno store alternativo per Android e iOS, il quale si è...

    Avete mai sentito parlare di TuTuApp? Se non sapete di cosa si tratta o volete sapere come si installa sul vostro dispositivo, siete capitati nel posto giusto. Per chi non lo sapesse, si tratta di uno store alternativo per Android e iOS, il quale si è fatto conoscere soprattutto per la sua facilità di installazione su iOS. Infatti, è possibile installarlo su iPhone e iPad senza dover ricorrere al Jailbreak o a procedure strane e complesse. In questo articolo, oltre a spiegare cos’è TuTuApp e come funziona, vi faremo vedere come installare questo store sui vari sistemi operativi.

    Indice Cos’è TuTuApp Installazione su Android Installazione su iOS Come funziona Eventuali problemi Avvertimenti Cos’è TuTuApp

    Come vi abbiamo anticipato in precedenza, si tratta di uno store alternativo a quello ufficiale del proprio smartphone/tablet. Esso ci consente di installare una miriade di applicazioni di vario genere. Troviamo la possibilità di installare app a pagamento gratis, app++ (versioni modificate delle app originali) e giochi modificati con trucchi, monete infinite e molto altro.

    Esistono due versioni di questo noto store: TuTuApp Free e TuTuApp Vip. La prima versione è scaricabile da tutti gratuitamente. La seconda, invece, è una versione a pagamento che consente l’accesso a contenuti esclusivi e a download illimitati per il nostro dispositivo Android o iOS.

    Molti utenti iOS si staranno chiedendo come mai è possibile installare e utilizzare così facilmente le app dello store senza Jailbreak. In poche parole, viene applicato il metodo dei certificati, il quale permette di installare delle applicazioni anche se non dispongono della certificazione di Apple. Questo metodo è stato pensato originariamente da Apple per permettere agli sviluppatori di testare le proprie app prima di pubblicare su App Store. In questo caso, però, viene utilizzato per uno scopo ben diverso.

    Installazione su Android

    La procedura per installare lo store sul vostro dispositivo Android è molto semplice. Basterà, infatti, seguire i seguenti passaggi.

    Recatevi al sito ufficiale cliccando questo link; Selezionate la voce Android, posta in alto a destra; Infine, cliccate sul pulsante Download Now.

    Fatto questo, verrà scaricato il file APK sul dispositivo. Apritelo, cliccate su Installa e, una volta installato, sarete pronti a utilizzarlo.

    Installazione su iOS

    L’installazione su iOS è molto simile a quella vista in precedenza, anche se questa volta ci sarà qualche passaggio aggiuntivo.

    Aprite Safari e recatevi al sito ufficiale cliccando su questo link; Selezionate la voce Regular per selezionare la versione gratuita; Cliccate sul pulsante Download Now; Infine, cliccate su Installa.

    Fatto questo, inizierà il download dello store TuTuApp. Una volta completato, però, se proverete ad aprirlo vi darà un messaggio di errore. Per risolvere questo errore basterà seguire i seguenti passaggi.

    Aprite le Impostazioni; Entrate nella sezione Generali; Selezionate la voce Gestione profili e dispositivo; Cliccate sulla voce Winner Media Co., Ltd; Infine, cliccate su Autorizza.

    A questo punto siete pronti a utilizzare questo store alternativo e a scaricare tutte le applicazioni e tutti i giochi che desiderate.

    Come funziona

    Il funzionamento di questa applicazione è davvero semplice. Una volta aperta l’app, vi troverete di fronte alla schermata principale con varie voci.

    Home: ovvero la pagina principale con varie app proposte; Game: sezione dedicati ai giochi; Software: sezione dedicata alle varie applicazioni; Ranking: ci permette di vedere quali sono le app più scaricate; Manage: ci permette di gestire le app che abbiamo scaricato, ovvero eliminare oppure reinstallarle. Come installare un’applicazione Aprire TuTuApp; Cliccate sul campo di ricerca e digitate il nome dell’app che volete scaricare, ad esempio Spotify++; Cliccate sulla voce Get, posta accanto al nome; Attendete il caricamento fino al 100%; Infine, cliccate su Installa. Eventuali problemi

    Molto spesso, soprattutto su iOS, potrete incappare in alcuni problemi. Può capitare che Apple revochi il certificato di alcune delle applicazioni scaricate con TuTuApp, con la conseguenza di non poter utilizzare più le app in questione. L’unica soluzione possibile è quella di disinstallare l’app e aspettare qualche giorno prima di reinstallarla con la procedura precedente. Inoltre, alcune volte, anche lo store stesso risulterà inutilizzabile. Anche il quel caso si dovrà aspettare qualche giorno prima di reinstallare lo store.

    Avvertimenti

    Le informazioni qui presenti sono state riportate solamente a scopo informativo. Nello store potrete trovare giochi e applicazioni craccati, i quali possono mettere a serio rischio i vostri dati e l’integrità del dispositivo. ChimeraRevo non si assume nessuna responsabilità per violazione di diritti d’autore, problemi legati alla privacy ed eventuali malfunzionamenti.

    Come fare backup iPhone

    Come fare backup iPhone


    Effettuare dei backup periodici è un’operazione fondamentale. In questo modo, infatti, in caso di eventuali problemi avremo i nostri dati al sicuro, pronti per essere recuperati. Foto, video, app e altro potranno essere recuperati in qualsiasi...

    Effettuare dei backup periodici è un’operazione fondamentale. In questo modo, infatti, in caso di eventuali problemi avremo i nostri dati al sicuro, pronti per essere recuperati. Foto, video, app e altro potranno essere recuperati in qualsiasi occasione e saranno sempre al sicuro. Possiamo effettuare un backup con il nostro iPhone in due modi diversi. Possiamo sfruttare il software per PC iTunes, oppure il servizio di cloud storage di Apple, ovvero iCloud.

    Vediamo quindi come fare backup iPhone per avere sempre i nostri dati al sicuro.

    Indice Backup iPhone con iTunes Backup iPhone con iCloud

    Vediamo quali sono i passaggi da seguire per ogni procedura.

    Come fare backup iPhone con iTunes

    Possiamo effettuare un backup di tutti i nostri dati grazie al software iTunes. Il software è disponibile sia per Mac che per PC Windows. Su Mac è già disponibile preinstallato, mentre per Windows dovremo scaricarlo cliccando su questo link.

    Colleghiamo l’iPhone al PC con il cavo USB-Lightning; Avviamo il software iTunes; Clicchiamo sull’icona raffigurante il nostro dispositivo, posta in alto a sinistra; Clicchiamo sulla scheda Riepilogo; A questo punto clicchiamo su Effettua backup adesso.

    Fatto questo inizierà la procedura di backup e tutti i nostri dati, quali app, foto, video ecc, verranno messi al sicuro. Dovremo attendere un bel po’ di minuti affinché la procedura venga portata a termine.

    Una volta terminato il backup, possiamo verificare che tutto sia andato a buon fine.

    Clicchiamo sul menù Modifica; Clicchiamo su Preferenze; A questo punto clicchiamo su Dispositivi.

    Se il backup è stato effettuato correttamente, dovremmo visualizzare il nome del dispositivo e la data e l’ora della copia dei dati.

    Come fare backup iPhone con iCloud

    Possiamo effettuare backup iPhone anche con il servizio di storage iCloud di Apple. Esso ci permette di avere tutti i nostri dati sincronizzati su tutti i nostri dispositivi, iPhone, iPad, iPod, Mac e anche PC Windows, mettendoci a disposizione 5GB di spazio gratuito. Se desideriamo avere maggiore spazio di archiviazione, dovremo sottoscrivere un abbonamento mensile a pagamento.

    Prima di procedere con il backup vero e proprio, è consigliabile attivare la funzione Libreria foto di iCloud.

    Andiamo nelle Impostazioni; Selezioniamo il nostro nome utente; Selezioniamo la voce iCloud; A questo punto selezioniamo la voce Foto; Attiviamo la funzione Libreria foto di iCloud, impostando il toggle su On.

    Vediamo quindi come effettuare il backup del nostro dispositivo con il servizio iCloud.

    Apriamo le Impostazioni; Selezioniamo il nostro nome utente; Selezioniamo la voce iCloud e verifichiamo tutte le opzioni siano impostate su On; A questo punto scorriamo in basso e selezioniamo la voce Backup iCloud; Attiviamo l’opzione Backup iCloud, impostando il toggle su On; Infine selezioniamo l’opzione Esegui backup adesso.

    A questo punto inizierà la procedura di backup di tutti i nostri dati. È fondamentale mantenere il nostro dispositivo collegato alla rete Wi-Fi finché la procedura di backup non si sarà conclusa.

    Conclusioni e articoli utili

    Vi consigliamo caldamente di effettuare dei backup periodici di tutti i vostri dati. In questo modo, in caso di eventuali ripristini dovuti a malfunzionamenti, potremo recuperare tutti i nostri dati in men che non si dica.

    Recuperare contatti iPhoneStavate per chiamare il vostro capo o la vostra fidanzata e vi siete accorti che i loro numeri sono scomparsi? Scopriamo come recuperarli prima di combinare un casino.Applecontatti Gmail iCloud iPhone App perse dopo backup iPhone: cosa fareIl più grande incubo di ogni utente può manifestarsi in qualsiasi momento. Se si è preparati però, porvi rimedio sarà un gioco da ragazzi.AppleiCloud iOS iPhone itunes Trasferire app, dati e foto da iPhone a iPhoneAvete acquistato un nuovo dispositivo iOS ma non sapete come traferire i dati del vecchio dispositivo? Vediamo insieme come fare.AppleiOS iPhone iTunes non riconosce iPhone: come risolvereiTunes non riconosce iPhone quando lo collegate al vostro PC? Niente paura, il problema potrebbe essere meno grave del previsto!Appleitunes
    XTORM XW203: lo stand di ricarica wireless elegante e intelligente

    XTORM XW203: lo stand di ricarica wireless elegante e intelligente


    La ricarica Wireless sta lentamente conquistando gli utenti ma da quando Apple ha lanciato i suoi primi iPhone dotati di tale caratteristica, il numero di prodotti dedicati a questa tecnologia è aumentato a dismisura. Oggi vogliamo segnalarvi lo...

    La ricarica Wireless sta lentamente conquistando gli utenti ma da quando Apple ha lanciato i suoi primi iPhone dotati di tale caratteristica, il numero di prodotti dedicati a questa tecnologia è aumentato a dismisura. Oggi vogliamo segnalarvi lo stand Xtorm Wireless Fast Charging (QI) meglio conosciuto anche come XTORM XW203. A differenza di altri prodotti dello stesso genere che abbiamo provato, abbiamo riscontrato nello stand di XTORM una solidità maggiore e anche una certa eleganza.

    Comodo e pratico

    Lo stand è dotato della tecnologia Qi per la carica wireless che permette di caricare smartphone che supportano tale tecnologia. Il Charging Stand è molto facile da utilizzare: è sufficiente posizionaci sopra il telefono e inizierà subito a caricarsi. Poiché il telefono può essere collocato sul caricabatteria in posizione orizzontale o verticale, si può continuare a utilizzarlo ad esempio per guardare un video mentre si ricarica lo smartphone. Non ricarica Apple Watch né Apple AirPods.

    Grazie alla potente uscita da 10 Watt, questo processo di carica wireless è anche molto rapido rispetto alla concorrenza!

    Il prodotto è interamente in alluminio e fa la sua bella figura su una scrivania casalinga o d’ufficio: personalmente lo utilizzo attaccandolo all’iMac e poggio su di esso l’iPhone o altri smartphone dotati di ricarica wireless, caricandoli e avendoli sempre a portata di mano. Naturalmente lo stand XTORM XW203 è dotato di chip APM che serve ad equilibrare automaticamente la potenza necessaria al dispositivo, senza danneggiarlo.

    Ecco la breve scheda tecnica:

    Dimensioni: 137 x 91 x 70 mm Ingresso: 5 V / 2 A, 9 V / 1,67 A Ricarica veloce 10W Peso: 226,5 grammi Compreso nella confezione: Cavo di ricarica manuale, micro USB Conclusioni e dove acquistarlo

    Oltre che sul sito ufficiale, lo XTORM XW203 è disponibile anche su Amazon e potete acquistarlo tramite il seguente box.

    Xtorm XW203 Indoor Black mobile device charger - Mobile Device Chargers (Indoor, Smartphone, Overload, Black, 91 mm, 70 mm) Ricarica senza fili grazie alla tecnologia QiDesign in alluminio per un look stilosoCon superficie antiscivolo per una presa sicura e protettiva per graffiControllo temperatura e sovraccaricaContenuto della confezione: Xtorm Wireless Fast Charging Stand (QI) Angle, cavo micro USB, istruzioni 61,81 EUR Acquista su Amazon

    Personalmente vi consiglio il sito ufficiale dove lo trovate in forte sconto rispetto al rivenditore Amazon. Si tratta di un prodotto molto utile e che non vi deluderà, a patto che il vostro smartphone supporti la ricarica Wireless.

    Perché costa tanto l’iPhone X

    Perché costa tanto l’iPhone X


    Il 12 settembre Tim Cook, amministratore delegato di Apple, presentava l’iPhone X allo Steve Jobs Theatre di Cupertino come lo smartphone più rivoluzionario dai tempi del primo iPhone, ad un prezzo di 999$ per la versione con minore memoria (diventati...

    Il 12 settembre Tim Cook, amministratore delegato di Apple, presentava l’iPhone X allo Steve Jobs Theatre di Cupertino come lo smartphone più rivoluzionario dai tempi del primo iPhone, ad un prezzo di 999$ per la versione con minore memoria (diventati poi 1189€ in Italia in seguito alle dovute tassazioni).

    Sin dall’uscita del primo iPhone, Apple ci ha sempre abituato a smartphone in sovrapprezzo rispetto alla diretta concorrenza, ma perché questo ulteriore aumento di prezzo rispetto ai predecessori?

    Per rispondere a questa domanda ci è indispensabile andare ad esaminare i suoi costi di produzione pubblicati da IHS, escludendo costi di gestione, marketing e stipendi vari dato che sono informazioni riservate.

    Apple iPhone X Display (110$): Il display AMOLED flessibile di casa Samsung è certamente la parte più costosa, costruita sotto specifiche direttive di casa Apple. Parti meccaniche (61$): Le parti meccaniche dell’iPhone X (vetri vari, alluminio, bottoni) unite insieme hanno anch’esse un costo non proprio contenuto. Camere (35$): Entrambe le camere (3, se contiamo la Dual Camera posteriore) hanno un costo abbastanza contenuto senza contare però il sensore TrueDepth che ha da solo un costo di 16$. CPU (27,50$): Il costo dell’ A11 Bionic, il 6 core di Cupertino resta contenuto proprio in virtù del fatto che, a differenza di altre aziende, è prodotto dalla stessa Apple e non da produttori esterni. Memorie (33,45$): Questo il costo di entrambe le memorie, disco (nel taglio di 64GB) e RAM, prodotte rispettivamente dalle ottime Toshiba e Hynix. Altre componenti (87,3$): Qui rientrano componenti come chipset, sensori, o il contenuto della confezione quali cuffie, adattatori e manuali per un costo totale di ben 370,25$, il che lo decreta l’iPhone più costoso di sempre, con ben 82,17$ in più rispetto all’iPhone 8+. Recensione iPhone X: pensare in modo diversoApple

    Sebbene siano stati omessi alcuni costi quali marketing, produzione, ricerca e sviluppo, notiamo che c’è ancora un bel margine rispetto ai 999$ ai quali è stato annunciato. Ciò è dovuto, come per tutti gli altri iPhone, alle politiche di Apple che dà al suo prodotto una qualità costruttiva unica e lo eleva a status quo, vendendo cara la mela che ritrovate sul retro del dispositivo, politiche alle quali è stata sempre fedele, così come HTC, e alle quali si sta allineando la stessa Samsung.

    I migliori accessori per iPhone XAvete acquistato il nuovo gioiellino di Apple? Vediamo quali sono i migliori accessori per iPhone X disponibili attualmente sul mercato.Appleaccessori iPhone X
    Come condividere cartelle in rete su Windows 10

    Come condividere cartelle in rete su Windows 10


    Molte delle funzioni di Windows 10 non sono conosciute dagli utenti meno esperti, per questo motivo una volta che sopraggiunge ad esempio la necessità di dover condividere con altri dispositivi una propria cartella in rete, l’utente medio tende ad...

    Molte delle funzioni di Windows 10 non sono conosciute dagli utenti meno esperti, per questo motivo una volta che sopraggiunge ad esempio la necessità di dover condividere con altri dispositivi una propria cartella in rete, l’utente medio tende ad andare in panico e a non capirci più nulla. Grazie a questa guida si potrà scoprire una volta per tutte la corretta metodologia d’azione che porterà alla condivisione di cartelle in rete su Windows 10.

    La procedura

    Prima di iniziare con la procedura guidata è bene fare dei controlli preliminari sulle impostazioni di rete per scoprire se si sta navigando su una rete pubblica o privata. Per fare ciò si dovrà procedere come segue:

    Cliccare con il tasto destro in basso a destra sulla barra delle applicazioni ove presente l’icona della connessione Selezionare Apri centro connessioni di rete e condivisione

    Cliccare su Modifica impostazioni di condivisione avanzante presente sul lato sinistro della pagina

    Assicurarsi che la rete sia impostata su Privata (nel caso in cui non lo fosse basterà seguire questa guida per modificare l’impostazione) Scegliere Attiva individuazione della rete

    Scegliere Attiva condivisione file e stampanti

    A questo punto la strada verso la condivisione delle proprie cartelle sarà totalmente spianata, basterà infatti creare/trovare una cartella che diventerà quella condivisa in rete e procedere come segue:

    Cliccare con il tasto destro sulla cartella scelta, dunque cliccare su Proprietà Recarsi nella scheda Condivisione e selezionare la casella Condivisione avanzata

    Cliccare su Condividi la cartella Selezionare la voce Autorizzazioni per modificare la lista di utenti che avranno accesso alla cartella (compresa l’autorizzazione alla modifica dei file presenti all’interno della cartella stessa)

    Cliccare su Applica e poi su OK per finalizzare la procedura

    Arrivati a questo punto la cartella sarà visibile in rete all’interno del percorso //”nome host”/”nome cartella” e nel caso in cui la condivisione fosse protetta da password, chi deciderà di accedervi dovrà conoscere le credenziali di quel PC per poter visualizzare i file contenuti in essa. Questo controllo può essere disabilitato dalle Opzioni di condivisione attraverso una modifica della sezione ”Disattiva condivisione protetta da password” impostandola su Tutti.

    Risoluzione dei problemi di condivisione

    Pur seguendo passo dopo passo questa guida, una volta completati i passaggi si potrebbe far fronte ad una situazione in cui la cartella continui a non esser visibile in rete da un dispositivo meno recente. Il problema è dovuto alla richiesta della versione v1 del server SMB che nelle ultime versioni di Windows 10 viene attivato solo nelle versioni v2 e v3. Per attivare la versione v1 si dovrà:

    Aprire il Pannello di controllo Cliccare sulla sezione Programmi Cliccare su Programmi e funzionalità Cliccare su Attivazione o disattivazione delle funzionalità Windows Spuntare la voce Supporto per condivisione file SMB 1.0/CIFS Riavviare il PC per rendere effettive le modifiche Migliori antivirus gratis per Windows 10La scelta dell'antivirus si rivela, per molti, un problema in quanto è vasta e ogni software è diverso dall'altro. Vediamo, quali sono i migliori antivirus gratuiti per Windows 10 e le loro caratteristiche.Windowsantivirus
    Rete mesh: cos’è e come funziona

    Rete mesh: cos’è e come funziona


    Con lo sviluppo esponenziale delle reti internet negli ultimi decenni, la tecnologia è dovuta andare avanti e sviluppare sempre nuovi modelli di rete, che consentano a tutti gli utenti nel mondo di poter accedere ai contenuti online, uno di questi è la...

    Con lo sviluppo esponenziale delle reti internet negli ultimi decenni, la tecnologia è dovuta andare avanti e sviluppare sempre nuovi modelli di rete, che consentano a tutti gli utenti nel mondo di poter accedere ai contenuti online, uno di questi è la rete mesh, che funziona sfruttando tutti i nodi presenti nella rete.

    Questa rete, come accade spesso, è nata per esigenze militari, cioè per far comunicare le varie unità militari su terreni impervi e privi di altri tipi di connessione. Andiamo ora a vedere come funzionano.

    Cosa sono le reti mesh?

    Quando si parla di reti, quella più semplice è sicuramente la peer-to-peer, cioè una connessione diretta tra un nodo, di solito il nostro router, e il server dove sono archiviati i dati che vogliamo andare a cercare, ordinati in modo gerarchico, con il server sopra tutti.

    Se parliamo di una rete mesh, invece, questo discorso non vale più, non c’è una monarchia del server, ma una democrazia, con tutti i nodi che partecipano alla diffusione dei pacchetti dati, e alla loro archiviazione, svolgendo sia il ruolo di server sia di client.

    Qual è il loro vantaggio?

    Il vantaggio principale delle reti mesh è la distribuzione dei dati. Nelle reti peer-to-peer se il server smette di funzionare, anche i dati non circolano più, in quanto sono archiviati tutti in un unico punto.

    Questo non succede nelle reti mesh, infatti anche se un nodo smetterà di funzionare, il network continuerà ad andare avanti senza problemi, in quanto i protocolli che gestiscono la rete troveranno percorsi alternativi per far viaggiare i dati e farli arrivare a destinazione.

    Come funzionano?

    Adesso abbiamo capito che i dati viaggiano attraverso i nodi della rete, ma nulla può essere casuale, infatti ci sono due modi in cui i pacchetti possono viaggiare attraverso il network, e sono:

    Flooding: con questo metodo il pacchetto dati raggiunge il destinatario venendo inviato a tutti i nodi della rete, senza una distinzione ben precisa, e quindi raggiungerà anche il destinatario vero e proprio. Routing: con questo metodo i pacchetti dati viaggiano in maniera diversa, infatti non vengono inviati a tutti i nodi della rete, ma sceglieranno la strada più breve per arrivare a destinazione.

    Come si può intuire, il metodo del flooding è sicuramente meno consigliabile, in quanto il pacchetto arriva a tutti i nodi, anche quelli che non sono destinatari o si trovano sul percorso migliore, questa è una tecnica sicuramente affidabile, il pacchetto arriverà sicuramente, ma dispendiosa di risorse, infatti anche i nodi che non sarebbero compresi nel passaggio o nella destinazione devono utilizzare banda internet e risorse del PC per processarlo.

    Il miglior compromesso tra efficienza, affidabilità ed equilibrio è sicuramente il metodo routing. In questo caso, infatti, i pacchetti dati seguiranno il percorso più breve per arrivare a destinazione, quindi solo i nodi coinvolti in questo processo dovranno usare risorse.

    Resta solo il problema di collegare due nodi utilizzando il percorso più breve possibile in una vasta rete dove si attivano e disattivano nodi continuamente. Questo si può fare grazie al protocollo IEEE 802.11aq (detto anche Shortest Path Bridging), il quale mappa costantemente la topologia della rete, individuando i nodi attivi e scegliendo di conseguenza la strada più breve per congiungere i due nodi che vogliono comunicare.

    Le reti mesh sono solo cablate?

    La risposta è no, ovviamente, viviamo in un mondo in cui tutto sta diventando senza fili in fatto di connessioni, e anche le reti mesh sono solitamente wireless. Anzi, si può dire che quella senza fili sia la loro principale funzionalità, infatti possono garantire funzionalità wireless anche senza internet.

    Questo succede anche nelle nostre case. Infatti, con la progressiva diminuzione del costo e delle dimensioni delle infrastrutture di rete negli ultimi decenni, anche i privati cittadini hanno potuto realizzare reti mesh all’interno delle proprie case.

    Questo ha consentito di snellire il network, accentrando più dispositivi in un unico nodo mesh, con ogni dispositivo che può gestire il flusso di dati sia in entrata che in uscita.

    Quindi le reti mesh wireless sono anche quelle che noi abbiamo nelle nostre case, composte da client, router e gateway. I client sono tutti i dispositivi che noi utilizziamo quotidianamente e che sono connessi ad internet, cioè PC, Smartphone o console, questi dispositivi ricevono e inviano dati grazie al lavoro del router, che controlla il traffico dati in entrata e in uscita, indirizzando i pacchetti verso i nodi destinatari usando le funzionalità del gateway.

    Questo scambio dati non è per forza inteso tramite Internet, cioè con una connessione con la rete mondiale, ma può essere anche chiuso. Infatti se il router ha accesso ad Internet, allora si potranno scambiare i pacchetti dati sia tra i client della rete mesh, sia in tutta la rete mondiale.

    Se invece si hanno esigenze di sicurezza si può anche non connettere la rete mesh ad Internet, consentendo quindi solo il circolo interno dei dati, senza possibilità di attacchi dall’esterno.

    Conclusioni

    Come abbiamo visto, la rete mesh è un tipo di network che nel mondo odierno è molto utilizzato, in quanto consente di connettere varie persone e di comunicare anche in assenza di connessioni.

    Come abbiamo visto ad inizio articolo era proprio questo lo scopo principale per cui erano state create, ma ora ci sono tanti altri ambiti dove queste vengono utilizzate. Uno di questi è TOR (The Onion Router) una sorta di rete mesh di grande ampiezza, realizzata grazie al sistema VPN, che connette tantissimi utenti in tutto il mondo senza la necessità che questi siano individuabili.

    Altri articoli che potrebbero interessarti

    Visto l’argomento trattato in questo articolo, potrebbero interessarti anche i seguenti articoli riguardanti sempre il mondo delle reti Internet.

    Come migliorare velocità WiFiA volte può capitare di avere dei problemi davvero fastidiosi con la connessione wireless. Per vostra fortuna la maggior parte di essi sono facilmente risolvibili.Internetconnessione offerte ADSL offerte fibra wifi Nascondere la propria identità su InternetStanchi di essere profilati in rete? Scoprite con noi tutti i modi e le loro caratteristiche per nascondere la propria identità online!Internetprivacy Sicurezza vpn Router: cos’è e come funzionaTutti abbiamo sentito parlare di router, a volte con un utilizzo improprio di questo termine. Facciamo un po' di chiarezza.HardwareRouter Router per fibra ottica: guida all’acquistoAbbiamo una linea in FTTH o siamo raggiunti in VDSL al nostro indirizzo ma il modem router non è all'altezza? Vediamo insieme i migliori modelli.Hardwarefibra ottica Guida Acquisto modem Router vdsl

    Offerte TIM Fibra e ADSL del momento


    TIM, ex Telecom Italia, è l’operatore più anziano disponibile sul mercato ADSL e fibra ottica. Nato dagli albori della telefonia, ha una delle migliori coperture. Quindi, se si vuole cambiare operatore oppure si vuole attivare una nuova utenza,...

    TIM, ex Telecom Italia, è l’operatore più anziano disponibile sul mercato ADSL e fibra ottica. Nato dagli albori della telefonia, ha una delle migliori coperture. Quindi, se si vuole cambiare operatore oppure si vuole attivare una nuova utenza, le offerte TIM per la connessione ADSL e Fibra ottica meritano un’occhiata. Ovviamente prima di scegliere una offerta Tim è bene controllare quale sia la copertura della vostra zona, se siete raggiunti dalla rete ADSL dell’operatore potrete avere al massimo una connessione internet con velocità di 20 Mb/s se invece siete raggiunti dalla Fibra bisogna controllare il tipo (se Fttc potete arrivare fino ad una velocità di 100 Mb/s se Ftth potete arrivare a 1 Gb/s).

    Come verificare la copertura TIM

    Naturalmente prima di sottoscrivere un contratto è bene accertarsi che la copertura della propria zona sia ottimale. Per farlo potete utilizzare il seguente strumento messo a disposizione oppure andare sul sito ufficiale di TIM.

    Offerte TIM Fibra e ADSL del momento

    Di seguito riportiamo le migliori offerte TIM Fibra ottica e le migliori offerte TIM ADSL: la tabella si aggiorna automaticamente ogni giorno e riporta il prezzo, la data massima di attivazione della promozione ed un pulsante per richiedere assistenza.

    Prima di scegliere una offerta di Tim vi consigliamo di dare visione anche a quelle degli operatori concorrenti. Molte di queste offerte prevedono anche la fornitura di router Fibra o ADSL in comodato d’uso da parte dell’operatore, se volete meno limiti vi consigliamo di dare una lettura ai nostri articoli dedicati ai migliori router WiFi e router per fibra ottica.

    Infine, ma non per questo meno importante, potete lasciare un commento nel box qui sotto e farci conoscere la vostra esperienza con TIM.

    PC Gaming 600 euro: quale comprare

    PC Gaming 600 euro: quale comprare


    Con un budget di 600-650 euro è possibile assemblare un PC da gaming dalle caratteristiche tecniche discrete. Esso ci consentirà di giocare tranquillamente ai giochi più recenti con dettagli medi. Putroppo, il recente aumento dei prezzi ha reso...

    Con un budget di 600-650 euro è possibile assemblare un PC da gaming dalle caratteristiche tecniche discrete. Esso ci consentirà di giocare tranquillamente ai giochi più recenti con dettagli medi. Putroppo, il recente aumento dei prezzi ha reso difficile trovare determinati componenti ad un prezzo “decente”. In questa guida vedremo due configurazioni di fascia media, una basata su processore Intel e una basata su processore AMD Ryzen.

    Indice Configurazione Intel Configurazione AMD Altro Configurazione Intel Processore Scheda madre RAM Scheda video HDD Alimentatore Case Dissipatore (facoltativo) Processore – Intel i3-8100 Intel BX80684I38100 Cpu Processore, Argento Alloca dinamicamente la cache condivisa su ogni core del processore, in base al carico di lavoro, riducendo la latenza e migliorando le prestazioniOffre straordinarie prestazioni di lettura / scrittura della memoria tramite algoritmi di prefetching efficientiRiproduci video 4K UHD con eccezionale chiarezza, visualizza e modifica anche i più piccoli dettagli delle foto e gioca ai giochi moderni di oggi 103,97 EUR Acquista su Amazon

    Si tratta di un processore uscito molto recentemente, grazie anche alla forte concorrenza di AMD con i suoi Ryzen. Con i suoi 4 core è come comprare un i5 della generazione di un anno fa. Il clock è di 3,6 GHz a 4 threads. La GPU integrata supera di gran lunga quella del fratello i3-7100. Tuttavia, in questa configurazione utilizzeremo una scheda video GTX 1050 Ti.

    Scheda madre – Gigabyte Z370P D3 Gigabyte Z370P D3 Scheda Madre, Nero Supporta processori Intel Core di 8th GenDDR4 a 4 canali non ECC non bufferati, 4 DIMMMemoria Intel Optane pronta 99,80 EUR Acquista su Amazon

    Il socket di questa mobo è un 1151 e supporta perfettamente i processori di 8° generazione. È dotata di quattro slot per banchi di RAM DDR4, con frequenza massima supportata di 4.00 MHz. Ovviamente non sfrutteremo delle RAM da 4.000 MHz, inutili per il nostro scopo e per il fatto che il processore scelto supporta fino a 2.400 MHz. Inoltre è dotata di un’interfaccia M.2 che ci consente di installare un SSD NVMe M.2.

    RAM – Ballistix Sport LT 8 GB Ballistix Sport LT BLS2C4G4D240FSB Kit Memoria da 8 GB (4 GB x 2), DDR4, 2400 MT/s, PC4-19200, SR x8, DIMM, 288-Pin, Grey Velocità a partire da 2400 MT/sIdeale per i gamer e tutti coloro che chiedono il massimo delle prestazioniDiffusore di calore mimetico digitale disponibile in bianco, grigio e rossoProfili Intel XMP 2.0 per una configurazione sempliceOttimizzata per le piattaforme Intel più recenti 88,70 EUR Acquista su Amazon

    Anche per questa configurazione da 600 euro abbiamo scelto le Ballistix Sport LT. Queste RAM sono ottime, in relazione anche al prezzo al quale vengono vendute. Abbiamo deciso di optare per due banchi da 4 GB, per un totale di 8 GB, In questo modo potremo sfruttare il Dual Channel e migliorare di gran lunga le prestazioni.

    Scheda video – ASUS Strix GeForce GTX 1050 Ti Offerta Asus GeForce STRIX-GTX1050TI-O4G-GAMING Scheda Grafica da 4 GB, DDR5 1506 MHz Boost Clock in modalità OC per ottime prestazioni in giocoDirectCU II con ventole brevettate 0dBGPU Asus connettore a 4 pin per un sistema di dissipazione efficienteTecnologia Auto-Extreme con Super Alloy Power II offre qualità e affidabilitàAsus Aura Sync 229,90 EUR - 25% da 173,57 EUR Acquista su Amazon

    Questa scheda video ci permette di giocare tranquillamente in Full HD. Inoltre è caratterizzata anche da un’ottimo rapporto qualità/prezzo, caratteristica da non sottovalutare, soprattutto con il recente aumento di prezzo delle GPU. Essa è dotata di 4 GB di memoria DDR5 e ci garantisce di giocare con dettagli medio-alti in assoluta tranquillità. Al momento si pone come una delle migliori schede video disponibili attualmente in commercio.

    HDD – WD Caviar Blue 1 TB WD WD10EZEX Blu Hard Disk Desktop da 1 TB, 7200 RPM, SATA 6 GB/s, 64 MB Cache, 3.5 " Data LifeGuard: monitoraggio continuo dell'unità tramite algoritmi avanzati per garantire un funzionamento ottimaleTecnologia del picco di carico NoTouch: posizionamento sicuro della testina di registrazione distante dalla superficie del disco per proteggere i datiIntelliSeek: calcola le velocità di ricerca ottimali per ridurre vibrazioni, rumorosità e consumiCapacità storage fino a 6 TB 40,69 EUR Acquista su Amazon

    Il classico e ottimo HDD da 1 TB che consigliamo nella maggior parte delle nostre configurazioni. Esso ci permette di immagazzinare un grande quantitativo di dati. Inoltre si presenta come un hard disk molto reattivo, anche se non ai livelli di un SSD.

    Alimentatore – Seasonic S12II 520 W Offerta Seasonic S12II-520 Bronze Descrizione del prodotto: Sea Sonic S12II-520BronzeAlimentazione: 520 WattsATX 12VDimensioni: 15 cm x 14 cm x 8,6 cm 67,92 EUR - 21% 53,99 EUR Acquista su Amazon

    Un alimentatore ottimo, affidabile e silenzioso, nient’altro da aggiungere. Questo alimentatore da 520 W è la migliore scelta da fare per la nostra configurazione. Esso, infatti, è migliore di molti altri alimentatori di altre aziende rinomate. Inoltre è dotato della certificazione 80 Plus Bronze, sinonimo di efficienza e affidabilità.

    Case – Cooler Master MasterBox Lite 5 Cooler Master MasterBox Lite 5 Case per PC 'ATX, microATX, Mini-ITX, USB 3.0, con Finestra Laterale' MCW-L5S3-KANN-01 2x Jack 3.5 mm, LED, 468.8 x 200 x 454.5mm, 5.1 kgUSB 3.0 x 2; audio in / outScheda madre: ATX, Micro-ATX, Mini-ITXVentola posteriore da 120mm x 1 55,00 EUR Acquista su Amazon

    La scelta del case è strettamente personale. Tuttavia, noi consigliamo l’acquisto di questo Cooler Master MasterBox Lite 5, il quale garantisce un ottimo cable management. Esso supporta le schede madri in formato ATX, micro-ATX e mini-ATX. Inoltre è inclusa una ventola da 120 mm posta sul retro.

    Dissipatore (facoltativo) – ARTIC Freezer 7 Offerta ARCTIC Freezer 7 Pro Rev. 2 - Ventilatore Tower CPU Compatto Multi-Compatibile | 92 mm PWM Fan | AMD AM4 Intel 115x CPU | Consigliato fino a 115 W TDP Ottime prestazioni di raffreddamento: Un ventilatore PWM da 92 mm, 45 pinne, 3 boccole di rame a doppio lato in combinazione con il composto termico pre-applicato MX-2 ad alte prestazioni offre un eccellente raffreddamento e trasferimento di calore dalla CPU. In una prova condotta da Kitguru, Il congelatore 7 PRO Rev.2 ha ridotto con successo la temperatura interna della CPU di un Intel Core i7 920 di 16,5 gradi.Rumore basso: La sua girante a bassa rumorosità e il supporto brevettato del ventilatore assicurano che il ventilatore funzioni tranquillamente sotto carico pieno. Il test fatto da Tom's Hardware ha dimostrato che il Freezer 7 PRO Rev.2 è 3-15 dBA più silenzioso rispetto al Cooler Master Hyper 212 Plus, Tower 120 Extreme e Thermaltake Frio a pieno carico.Grazie al controllo PWM, la velocità della ventola viene regolata in base alla temperatura della CPU e quindi al livello di rumore rimane ad un minimo assoluto che lo qualifica come un raffreddore silenzioso.Ampia e multi-compatibilità: Il congelatore 7 PRO Rev.2 offre una multi-compatibilità con le prese AMD e Intel. Mentre il congelatore 64 PRO ha un'ampia compatibilità con le prese AMD. Il sistema di montaggio semplice è progettato per adattarsi a tutte le CPU correnti. Il Freezer 7 PRO Rev.2 è compatibile con AMD Sockets FM2, FM1, AM3 +, AM3, AM2 +, AM2, 939, 754; Intel Sockets 1366, 1150, 1151, 1156, 1155 e 775.Installazione facile: L'installazione è una brezza con il Freezer 7 Pro Rev.2. Il sistema offre un'ottima stabilità e richiede solo pochi minuti per montare il sistema più fresco alla scheda madre. Grazie al pre-applicato MX-2 ad alte prestazioni termiche composto, una rapida installazione pulita è garantita! 39,99 EUR - 47% 21,19 EUR Acquista su Amazon

    Il dissipatore non è fondamentale in questa configurazione. Possiamo sfruttare tranquillamente il dissipatore stock contenuto nella confezione del processore. Tuttavia, per aumentare le prestazioni del processore e mantenere una temperatura ancora più stabile, possiamo acquistare questo ARTIC Freezer 7.

    Configurazione AMD Processore Scheda madre RAM Scheda video HDD Alimentatore Case Dissipatore (facoltativo) Processore – AMD Ryzen 3 1200 AMD YD1200BBAEBOX Processore CPU, Argento Processore AMD Ryzen 3 1200Quad Core con 4 filiVelocità Turbo da 3,4 GHz 87,92 EUR Acquista su Amazon

    Come per la configurazione da 500 euro, anche qui scegliamo il Ryzen 3 1200. Esso è un quad-core con frequenza di base di 3,10 GHz con 4 threads. Il socket del processore è un AM4. Supporta le memorie RAM DDR4 con frequenza massima di 2.400 MHz. Inoltre è possibile overcloccarlo, ma non sarà necessario visto che può arrivare in automatico a 3,40 GHz.

    Scheda madre – MSI B350 PC MATE MSI B350 PC MATE Scheda Madre, AMD B350, Nero Soluzioni aziendali all'avanguardia da MSICentro di comando di controllo PC MATE completoAvanzando i tuoi livelli di grafica! 82,49 EUR Acquista su Amazon

    Questa scheda madre in formato ATX con socket AM4 è perfettamente compatibile con i nuovi processori Ryzen. Si tratta di una scheda madre davvero ottima. Il BIOS consente di tenere sotto controllo le temperature di ogni singolo componente e di regolare la velocità di ogni singola ventola. Inoltre supporta la tecnologia multi GPU di AMD che consente di installare più di una scheda video.

    RAM – Ballistix Sport LT 8 GB Ballistix Sport LT BLS2C4G4D240FSB Kit Memoria da 8 GB (4 GB x 2), DDR4, 2400 MT/s, PC4-19200, SR x8, DIMM, 288-Pin, Grey Velocità a partire da 2400 MT/sIdeale per i gamer e tutti coloro che chiedono il massimo delle prestazioniDiffusore di calore mimetico digitale disponibile in bianco, grigio e rossoProfili Intel XMP 2.0 per una configurazione sempliceOttimizzata per le piattaforme Intel più recenti 88,70 EUR Acquista su Amazon

    Anche per la configurazione AMD abbiamo scelto le Ballistix Sport LT. Queste RAM sono davvero ottime, vendute a un prezzo molto allettante, considerando il recente aumento di prezzi di questi componenti. Abbiamo deciso di optare per due banchi da 4 GB, per un totale di 8 GB, con frequenza di 2.400 MHz. In questo modo potremo sfruttare il Dual Channel e migliorare di gran lunga le prestazioni aumentando la banda passante.

    Scheda video – ASUS Strix GeForce GTX 1050 Ti Offerta Asus GeForce STRIX-GTX1050TI-O4G-GAMING Scheda Grafica da 4 GB, DDR5 1506 MHz Boost Clock in modalità OC per ottime prestazioni in giocoDirectCU II con ventole brevettate 0dBGPU Asus connettore a 4 pin per un sistema di dissipazione efficienteTecnologia Auto-Extreme con Super Alloy Power II offre qualità e affidabilitàAsus Aura Sync 229,90 EUR - 25% da 173,57 EUR Acquista su Amazon

    Questa scheda video con 4 GB di memoria DDR5 ci permette di giocare tranquillamente in Full HD con dettagli medio-alti. Inoltre è caratterizzata anche da un’ottimo rapporto qualità/prezzo, caratteristica da non sottovalutare, soprattutto con il recente aumento di prezzo delle GPU. Al momento si pone come una delle migliori schede video presenti attualmente sul mercato.

    HDD – WD Caviar Blue 1 TB WD WD10EZEX Blu Hard Disk Desktop da 1 TB, 7200 RPM, SATA 6 GB/s, 64 MB Cache, 3.5 " Data LifeGuard: monitoraggio continuo dell'unità tramite algoritmi avanzati per garantire un funzionamento ottimaleTecnologia del picco di carico NoTouch: posizionamento sicuro della testina di registrazione distante dalla superficie del disco per proteggere i datiIntelliSeek: calcola le velocità di ricerca ottimali per ridurre vibrazioni, rumorosità e consumiCapacità storage fino a 6 TB 40,69 EUR Acquista su Amazon

    Questo modello è il famoso HDD di WD da 1 TB. Esso si presenta come una periferica molto reattiva, ovviamente non siamo ai livelli di un SSD. Questo hard disk ci permette di immagazzinare una grande quantità di dati.

    Alimentatore – Seasonic S12II 520 W Offerta Seasonic S12II-520 Bronze Descrizione del prodotto: Sea Sonic S12II-520BronzeAlimentazione: 520 WattsATX 12VDimensioni: 15 cm x 14 cm x 8,6 cm 67,92 EUR - 21% 53,99 EUR Acquista su Amazon

    Questo alimentatore da 520 W è la migliore scelta da fare per la nostra configurazione. Esso, infatti, è ottimo, affidabile ed efficiente, al contrario di modelli rinomati proposti allo stesso prezzo. Inoltre è dotato della certificazione 80 Plus Bronze, sinonimo di maggiore efficienza e affidabilità.

    Case – Cooler Master MasterBox Lite 5 Cooler Master MasterBox Lite 5 Case per PC 'ATX, microATX, Mini-ITX, USB 3.0, con Finestra Laterale' MCW-L5S3-KANN-01 2x Jack 3.5 mm, LED, 468.8 x 200 x 454.5mm, 5.1 kgUSB 3.0 x 2; audio in / outScheda madre: ATX, Micro-ATX, Mini-ITXVentola posteriore da 120mm x 1 55,00 EUR Acquista su Amazon

    La scelta del case è strettamente personale e dipende dalle nostre esigenze e preferenze. Tuttavia, noi consigliamo l’acquisto di questo Cooler Master MasterBox Lite 5, un ottimo case dal buon rapporto qualità/prezzo. Esso supporta le schede madri in formato ATX, micro-ATX e mini-ATX. Inoltre è inclusa una ventola da 120 mm posta sul retro e garantisce un cable management pulito e ordinato.

    Dissipatore (facoltativo) – ARTIC Freezer 7 Offerta ARCTIC Freezer 7 Pro Rev. 2 - Ventilatore Tower CPU Compatto Multi-Compatibile | 92 mm PWM Fan | AMD AM4 Intel 115x CPU | Consigliato fino a 115 W TDP Ottime prestazioni di raffreddamento: Un ventilatore PWM da 92 mm, 45 pinne, 3 boccole di rame a doppio lato in combinazione con il composto termico pre-applicato MX-2 ad alte prestazioni offre un eccellente raffreddamento e trasferimento di calore dalla CPU. In una prova condotta da Kitguru, Il congelatore 7 PRO Rev.2 ha ridotto con successo la temperatura interna della CPU di un Intel Core i7 920 di 16,5 gradi.Rumore basso: La sua girante a bassa rumorosità e il supporto brevettato del ventilatore assicurano che il ventilatore funzioni tranquillamente sotto carico pieno. Il test fatto da Tom's Hardware ha dimostrato che il Freezer 7 PRO Rev.2 è 3-15 dBA più silenzioso rispetto al Cooler Master Hyper 212 Plus, Tower 120 Extreme e Thermaltake Frio a pieno carico.Grazie al controllo PWM, la velocità della ventola viene regolata in base alla temperatura della CPU e quindi al livello di rumore rimane ad un minimo assoluto che lo qualifica come un raffreddore silenzioso.Ampia e multi-compatibilità: Il congelatore 7 PRO Rev.2 offre una multi-compatibilità con le prese AMD e Intel. Mentre il congelatore 64 PRO ha un'ampia compatibilità con le prese AMD. Il sistema di montaggio semplice è progettato per adattarsi a tutte le CPU correnti. Il Freezer 7 PRO Rev.2 è compatibile con AMD Sockets FM2, FM1, AM3 +, AM3, AM2 +, AM2, 939, 754; Intel Sockets 1366, 1150, 1151, 1156, 1155 e 775.Installazione facile: L'installazione è una brezza con il Freezer 7 Pro Rev.2. Il sistema offre un'ottima stabilità e richiede solo pochi minuti per montare il sistema più fresco alla scheda madre. Grazie al pre-applicato MX-2 ad alte prestazioni termiche composto, una rapida installazione pulita è garantita! 39,99 EUR - 47% 21,19 EUR Acquista su Amazon

    Il dissipatore non è fondamentale in questa configurazione. Possiamo sfruttare tranquillamente l’ottimo dissipatore stock contenuto nella confezione del Ryzen 3 1200. Tuttavia possiamo acquistare questo ARTIC Freezer 7. In questo modo miglioreremo le prestazioni del processore e manterremo la temperatura più stabile.

    Altro PC fisso assemblato: guida all’acquistoVolete acquistare un PC fisso già pronto all'uso, senza dover montare pezzi? Ecco a voi la lista dei migliori PC assemblati.HardwareGuida Acquisto pc fisso PC fisso (studio, lavoro, internet, gioco): guida all’acquistoNon sappiamo mai quale PC fisso scegliere? Ecco una guida esaustiva sulle componenti migliori.Hardwaredesktop Guida Acquisto pc Portatile da gaming: i migliori da comprareSiete dei veri gamer e desiderate giocare in mobilità? Vediamo insieme quali sono i migliori portatili da gaming suddivisi per fascia di prezzo!HardwareGuida Acquisto notebook portatile
    Hipdf: convertire PDF online in tanti formati e alta qualità!

    Hipdf: convertire PDF online in tanti formati e alta qualità!


    Se nella nostra guida su come convertire PDF non avete trovato il servizio che fa per voi per trasformare il vostro PDF in un altro file, o per convertire un vostro file in un PDF, allora non disperate perché ce n’è uno che non avete ancora provato!...

    Se nella nostra guida su come convertire PDF non avete trovato il servizio che fa per voi per trasformare il vostro PDF in un altro file, o per convertire un vostro file in un PDF, allora non disperate perché ce n’è uno che non avete ancora provato! Hipdf è un tool online per convertire PDF in alta qualità in molti formati diversi e con estrema facilità.

    Utilizzare uno strumento online infatti, si rileva spesso molto comodo perché non dovrete installare alcun software o applicazione e inoltre la conversione è molto veloce. Nelle prossime righe vedremo come usarlo al meglio sia da PC che da mobile, come ad esempio un tablet o uno smartphone! Iniziamo:

    Convertire PDF con Hipdf da PC Convertire PDF con Hipdf da mobile

    Convertire PDF con Hipdf da PC

    Se state leggendo queste righe dal vostro PC, allora si deduce che vogliate convertire PDF presenti in esso, oppure che vogliate convertire file (come immagini o file di testo) in PDF. Tutto questo è possibile farlo collegandovi con il vostro browser al sito Hipdf.com.

    Quello che vi troverete di fronte sarà una schermata simile a quella nella foto dove vengono immediatamente mostrate le 10 funzioni con le quali potrete utilizzare Hipdf. Per completezza, eccole elencate:

    Converte da PDF a: Word – PPT – Excel – Immagine (vari formati) – ePub Converte in PDF i file: Word – PPT – Excel – Immagine (vari formati) – Txt

    Come detto, usarlo è estremamente semplice: una volta scelta l’operazione che volete fare vi basterà cliccare sul riquadro di interesse. A questo punto si aprirà una finestra per l’esplorazione delle risorse: da qui navigate nel vostro PC (nell’esempio è presente Windows, ma non c’è differenza con altri sistemi come Mac OS o Linux) e cercate la posizione del file che volete convertire, selezionatelo e cliccate su “Apri” in basso a destra come in foto:

    A questo punto inizierà immediatamente il caricamento del vostro file sul sito: ovviamente i tempi variano proporzionalmente alla grandezza del file ed in base alla vostra velocità di connessione in upload. In ogni caso Hipdf tiene a precisare che tutti i file che caricherete sul sito sono in assoluto rispetto della privacy, vengono criptati al momento del caricamento (per essere inaccessibili ad occhi indiscreti) e infine vengono eliminati permanentemente dal server dopo un’ora dal caricamento.

    Alla fine del caricamento il sito vi mostrerà una pagina simile a quella qui in alto dove inizierà a convertire il PDF o il file caricato, e al termine potrete finalmente scaricare sul vostro PC il file convertito cliccando sul pulsante “Download” in blu come in figura. Al termine dello scaricamento del file (che andrà nella cartella Download del vostro PC) potrete cliccare su “Continue” per tornare alla pagina principale del sito e convertire altri file.

    Convertire PDF con Hipdf da mobile

    Anche se state leggendo questa guida dal vostro smartphone o tablet potrete convertire PDF facilmente tramite questo sito. Iniziamo immediatamente e andate su Hipdf.com. A questo punto dovreste essere arrivati in un sito simile al seguente:

    Purtroppo non esiste una versione mobile del sito e quindi vedrete la pagina esattamente come quella vista prima da PC. Tuttavia il layout del sito è estremamente semplice e minimale, di conseguenza non avrete alcun problema nell’usarlo, inoltre potete riferirvi alla guida qui in alto per usarlo. Alternativamente potete scaricare ed usare la sua applicazione, disponibile però solamente per Android:

    DOWNLOAD | Hipdf da Google Play Store Android

    Tuttavia anche in questo caso l’applicazione risulta essere un semplice collegamento al sito principale, includendo solamente una barra laterale dove poter organizzare i vari file scaricati/convertiti. Utile se siete soliti convertire PDF o convertire file in PDF:

    Insomma, per convertire PDF online con Hipdf da uno smartphone o tablet dovrete eseguire esattamente gli stessi passaggi descritti nella prima parte della guida, e quindi: scegliete l’azione da fare tappando sul riquadro di interesse, selezionate dalla memoria del vostro dispositivo il file che volete convertire, attendete il caricamento e la conversione da Hipdf e infine cliccate su “Download” per scaricarlo.

    Se avete problemi o necessitate di aiuto e chiarimenti, non esitate a lasciare un commento qui in basso oppure contattateci tramite il nostro Bot di Messenger (Facebook) che non solo vi metterà in diretto contatto con noi, ma vi fornirà offerte, sconti, promozioni e codici sconto ogni volta che lo vorrete! Ecco poi qualche altro link che potrebbe interessarvi:

    Come unire PDFUnire più file PDF in un unico documento generale è molto utile e comodo. Vediamo quindi come unire PDF con PC Windows e Mac.Internetpdf Scaricare libri PDF gratis: i migliori sitiIn questo articolo vi mostriamo come e dove scaricare libri PDF gratis, eBook, fumetti e tanto altro con i migliori siti e sistemi esistenti.Internetebook libri pdf Come aprire archivi ZIP e RAR su AndroidAvete appena scaricato un archivio sul vostro smartphone Android e non sapete come aprirlo? Vediamo le migliori app utili alla nostra causaAndroidrar zip Aprire archivi ZIP e RAR su iPhone e iPadCome estrarre archivi ZIP e RAR su iPhone e iPad? Come sempre è importante saper scegliere la giusta applicazione: ecco le migliori!Appleapp ios
    Monitor 27”: i migliori da comprare

    Monitor 27”: i migliori da comprare


    Quando acquistate un nuovo monitor per il PC è fondamentale avere bene in mente le caratteristiche tecniche di cui necessitate. Alcune di queste, come risoluzione e tipo di pannello, sono davvero importanti. Altre, come tempo di risposta e frequenza,...

    Quando acquistate un nuovo monitor per il PC è fondamentale avere bene in mente le caratteristiche tecniche di cui necessitate. Alcune di queste, come risoluzione e tipo di pannello, sono davvero importanti. Altre, come tempo di risposta e frequenza, possono essere leggermente tralasciate se non se ne fa un utilizzo specifico.

    Quasi tutti però commettono un errore durante il processo che porta alla scelta. La grandezza infatti viene vista solo come un fattore estetico, quando invece può influenzare notevolmente la qualità del lavoro che svolgete. Un monitor più grande infatti consente di sfruttare al meglio il multitasking e operare senza alcun problema con più finestre aperte in contemporanea.

    Ciò che faremo oggi è analizzare i monitor da 27 pollici e scoprire insieme a voi quali sono i migliori, soprattutto in base al loro prezzo. Pronti a iniziare?

    Perché sceglire un monitor da 27 pollici

    Fra tutte le diagonali possibili e immaginabili, uno schermo da 27 pollici è forse quello che si adatta meglio a ogni ambiente di lavoro se si ha la necessità di operare su di un monitor abbastanza grande. Rispetto alle scelte di dimensioni inferiori infatti, è possibile visualizzare al meglio i contenuti e sfruttare il multitasking in maniera eccellente.

    Rispetto a versioni da 32 o più pollici però, l’area occupata è decisamente minore e permette di posizionare un monitor da 27 pollici anche su scrivanie o tavoli non troppo ampi. A nostro avviso si tratta dell‘equilibrio perfetto fra grandezza e usabilità. Proprio per questo motivo ora vi presenteremo quelli che riteniamo essere i migliori prodotti in questa fascia di mercato.

    HP 27es Offerta HP 27es Monitor Full HD da 27", IPS, Retroilluminazione a LED, Risoluzione 1920x1080, Argento, Retro Nero Risoluzione 1920 x 1080 a 60 HzProporzioni 16:9IPS con retroilluminazione a LEDTempo di risposta di aggiornamento 7 ms (da grigio a grigio)Funzionalità di visualizzazione: Pannello Low Haze in plane switching, selezione della lingua, retroilluminazione LED, controlli sullo schermo, plug and play, programmabile dall'utente 229,99 EUR - 17% 190,80 EUR Acquista su Amazon

    Iniziamo subito con un monitor da 27 pollici di fascia bassa, che rappresenta comunque un ottimo incipit per la nostra guida. Questo schermo di HP mostra un design davvero elegante, con bordi ridotti al minimo e un telaio cromato.

    La risoluzione massima utilizzabile è quella Full HD, il minimo sindacabile su questa ampiezza. Ottimi gli angoli di visione, che consentono di inquadrare l’immagine riprodotta anche a 178°. 

    Samsung C27F396 Offerta Samsung C27F396 Monitor Curvo, 27'' Full HD, 1920 x 1080, 60 Hz, 4 ms, Freesync, D-sub, HDMI, Nero Schermo con curvatura 1800R per un alto comfort visivoNeri scuri e dispersione della luce ridotta al minimo grazie al pannello VA e al rapporto di contrasto 3000:1AMD FreeSync riduce al minimo le interruzioni e i ritardi permettendo di giocare al meglioSamsung Eco-saving consente di ridurre i consumi e limitare l'impatto ambientale 279,00 EUR - 23% 213,99 EUR Acquista su Amazon

    Sempre in una fascia di prezzo particolarmente interessante, abbiamo trovato questo monitor da 27” curvo, prodotto da Samsung. Questa tipologia di schermi riesce a coinvolgervi ancora di più in ciò che visualizzate, sia che si tratti di video che di giochi.

    Anche in questo caso la risoluzioni massima è pari a 1920×1080 pixel, che rimane comunque perfetta per una visione di alta qualità. Il pannello utilizzato è di tipo VA e presenta un contrasto di 3000:1, davvero niente male per questa fascia di prezzo. Ciliegina sulla torta, per gli amanti del gaming è la presenza della tecnologia AMD FreeSync.

    Asus VC279H Offerta Asus VC279H Monitor 27'', FHD (1920x1080), IPS, Frameless, Flicker Free, Low Blue Light, TUV Certified Pannello frameless da design sottile con retroilluminazione a LEDFunzione eye care avanzate con tecnologie Low Blue Light Filter & Flicker freeForo per fissaggio a muro incorporato 308,60 EUR - 32% 210,99 EUR Acquista su Amazon

    Se siete alla ricerca di un prodotto che offra un occhio di riguardo alla vostra vista, Asus ha proprio ciò desiderate. Questo monitor da 27” infatti, oltre a possedere la tecnologia Flicker-Free, riduce automaticamente la luce blu emessa. 

    Il resto delle caratteristiche sono molto simili alla concorrenza e contano su di una risoluzione Full HD e delle linee davvero piacevoli. Da non dimenticare l’assenza di cornici laterali e la possibilità di montare lo schermo a parete.

    LG 27MP89HM-S.AEU Offerta LG 27MP89HM-S.AEU Monitor 27" LED IPS, Full HD 1920x1080, 5ms, AMD FreeSync 75Hz, 2x HDMI, 1x VGA, Speaker Stereo Integrati, Borderless, Argento Risoluzione Full HD (1920 x 1080)Pannello IPS per una visione ottimale da qualsiasi angolazioneSpeaker Stereo Integrati, MaxxAudio 2 5WDesign Slim Cinema ScreenSchermo Multitasking, Screen Split, PIP 259,00 EUR - 3% 249,99 EUR Acquista su Amazon

    Salendo un po’ di prezzo, ci siamo imbattuti in questo schermo per PC di LG, molto interessante a causa di alcune scelte tecniche. Sebbene la risoluzione sia identica ai modelli precedenti e si attesti su 1920×1080 pixel, stavolta la frequenza di aggiornamento sale a 75 Hz. Questo si traduce in vantaggi tangibili soprattutto nella parte gaming.

    Il pannello è di tipo IPS e presenta un tempo di risposta di 4 ms, mentre sotto la scocca sono presenti due altoparlanti integrati da 5 W, certo non indispensabili ma comunque graditi. Anche in questo caso viene utilizzata la tecnologia AMD FreeSync.

    Samsung U28E590D Offerta Samsung U28E590D Monitor 4K Ultra HD, 28", UHD, 3840 x 2160, 60 Hz, 1 ms, 2 HDMI, Display Port, Nero Risoluzione UHD molto realistica (3840 x 2160)Qualità delle immagini superiore con 1 miliardo di coloriEsperienza di gioco fluida con un tempo di risposta di 1 msPotente multi-tasking con supporto PBP e PIP 499,00 EUR - 40% 299,99 EUR Acquista su Amazon

    Non lasciatevi ingannare dalle linee decisamente spartane di questo monitor. In realtà si tratta dell’alternativa più economica che permette di godere della risoluzione UHD. Questo significa ancora più dettagli negli scenari visualizzati sullo schermo.

    Anche in questo modello è presente AMD FreeSync in modo da minimizzare l’input lag e ridurre il tearing. La frequenza di aggiornamento è quella classica a 60 Hz, mentre è presente la modalità Eye Saver per salvaguardare la vista.

    Samsung C27FG73 Offerta Samsung C27FG73 Monitor Curvo VA da Gaming, 27" Full HD, 1920 x 1080, 144 Hz, 1 ms, sRGB 125%, Base a Doppio Snodo, Nero Tempo di risposta ultrarapido: 1msRefresh rate a 144Hz per un gioco più fluidoRaggio di curvatura 1800RTecnologia Quantum Dot per una gamma cromatica più ampiaBraccio a doppia cerniera per un posizionamento ottimale 499,00 EUR - 32% 341,76 EUR Acquista su Amazon

    Per gli amanti del gaming, questo è un modello di monitor da 27 pollici con un ottimo rapporto qualità/prezzo. Il pannello, di tipo VA, porta con sé una risoluzione Full HD, interessante ma non certo rivoluzionaria. Perché allora vogliamo consigliarvi questo schermo per PC?

    Perché oltre alla risoluzione, troverete delle caratteristiche davvero inedite in questa fascia di prezzo. A partire dalla frequenza di aggiornamento a 144 Hz, passando per il tempo di risposta di 1 ms e finendo poi con la gamma sRGB 125%.

    Samsung C27H711 Offerta Samsung C27H711 Monitor Curvo 27’’ Quantum Dot WQHD, 2560 x 1440, 4 ms, FreeSync, Mini-DisplayPort, HDMI, Bianco/Argento Colori realistici grazie alla tecnologia Quantum DotRisoluzione WQHD avanzata (2560 x 1440)Schermo 1800R per un maggiore comfort visivoAMD FreeSync riduce al minimo le interruzioni e i ritardi permettendo di giocare al meglioCavi nascosti per un design pulito 549,00 EUR - 38% 339,00 EUR Acquista su Amazon

    Sempre di Samsung, abbiamo scovato questo monitor da 27 pollici con pannello Quantum Dot. Grazie a questa tecnologia avrete dei neri ancora più profondi e colori davvero accesissimi.

    La risoluzione utilizzata è di 2560×1440, mentre il tempo di risposta è pari a 4 ms. Si tratta di un monitor all-around, perfetto per visualizzare dei contenuti multimediali ma ottimo anche per il gaming.

    Acer XF270HU Acer XF270HUA LCD Monitor 27", 69 cm, Nero WQHD, 2560 x 1440 pixel Risoluzione 2 K, display opaco con solo 1 ms tempo di risposta e di 144 Hz, sRGB farbra coperturaDimensioni dello schermo: 27 pollici (69 cm), ideale per ogni fan dei giocatori e multimedia; tecnologie: Flicker less, Blue Light Filter, Low dimming, ComfyView, AMD FreeSyncRapido tempo di risposta e AMD FreeSync: ideale per la riproduzione di rapido conseguenze immagine e video games in zeroframe designGaranzia del produttore: 2 anni in caso di vendita e spedizione tramite Amazon. In caso di vendita e spedizione tramite un venditore terzo valgono le indicazioni del venditore corrispondenteContenuto della confezione: Acer xf270 Chihuahua 69 cm (27 pollici) monitor nero, cavo di rete, istruzioni brevi, cavo DisplayPort, DVI, cavo USB scheda di garanzia 524,66 EUR Acquista su Amazon

    Se siete fra quegli utenti che lavorano molto con il PC e hanno bisogno di un monitor perfetto per lavorare in multitasking, questa potrebbe essere la soluzione giusta per voi. Dotato di una risoluzione 2K e di un rapporto d’immagine 21:9, questo prodotto si presta allo scopo senza particolari problemi.

    Il suo design, fra l’altro senza bordi, permette infatti di visualizzare agevolmente più di una finestra per volta, così da essere ancora più produttivi. Oltre questo troviamo anche la tecnologia AMD FreeSync, abbinata a ComfyView e Blue Light Filter.

    Asus ROG SWIFT Offerta Asus ROG SWIFT PG279Q Gaming Monitor, 27'' WQHD 2560 x 1440 IPS, fino a 165 Hz, DP, HDMI, USB 3.0, G-SYNC WQHD da 27" IPS 2560x1440 con angolo di visione 178°Fluidità garantita dal refresh a 165 Hz e dall'aggiornamento a 4 msRapporto di contrasto 100 milioni a 1Connessione HDMI, DisplayPort e USBAltoparlanti stereo da 2 W x 2 1.121,43 EUR - 31% 778,19 EUR Acquista su Amazon

    Per chi non lo sapesse, la sigla ROG identifica i prodotti Asus creati specificatamente per il gaming. Questo monitor da 27 pollici vi permetterà di godere al meglio dei vostri giochi preferiti, grazie alla risoluzione WQHD  e a una serie di miglioramenti davvero incredibili.

    Fra tutti spicca sicuramente Nvidia G-Sync, che sincronizza la frequenza di aggiornamento del monitor con quella della GPU, per lunghe sessioni senza lag. Da non dimenticare anche la frequenza di aggiornamento massima che è pari a 165 Hz.

    Altri monitor da 27 pollici interessanti

    Includere tutti i monitor da 27 pollici degni di nota in questo articolo, avrebbe significato renderlo chilometrico e noioso. Visto che il nostro piacere principale è quello di mantenere vivo il vostro interesse, abbiamo deciso di inserire altri modelli in questo paragrafo in forma sintetica.

    Offerta LG 27UD88 Monitor da 27" 4K UltraHD LED IPS, 3840 x 2160, AMD FreeSync, Multitasking, Display Port, 2 HDMI, USB-C, Altezza, Inclinazione e Rotazione Regolabili LG - Personal computer 649,00 EUR - 7% 601,78 EUR Acer BE270U 27" 2K Ultra HD IPS Nero monitor piatto per PC Acer - Personal computer 506,90 EUR Offerta Acer Predator XB271HKbmiprz Monitor, 27" IPS UHD, Risoluzione 3840x2160, Luminosità 300 cd/m2, Tempo di Risposta 4 ms, Tecnologia G-Sync, Nero/Rosso Acer - Personal computer 899,00 EUR - 16% 756,00 EUR Offerta HP OMEN 27 Monitor Gaming, QHD, 2560x1440, G-Sync, Retroilluminazione LED, 2ms, Nero hp - Personal computer 849,00 EUR - 29% 599,99 EUR AOC AGON AG271QX Monitor Gaming da 27", QHD, 2560x1440, 144Hz, 1 msec, Speaker, D-Sub, 2 X HDMI, DP, 4 Porte USB, Nero AOC International - Personal computer 501,99 EUR MSI Optix MAG27CQ WQHD Monitor da Gaming, 27", Nero/Rosso MSI COMPUTER - Personal computer 563,55 EUR Conclusioni

    Visto? Non è detto che per avere un buon monitor da 27 pollici dobbiate necessariamente spendere una fortuna. Certo, con il salire del prezzo salgono anche le prestazioni, ma è possibile, come vi abbiamo mostrato, trovare anche delle ottime alternative economiche. Se poi volete avere una mente più aperta e curiosare anche fra schermi di tipo diverso, o computer portatili e non, eccovi serviti.

    Miglior monitor curvo gamingAvete intenzione di acquistare un nuovo monitor curvo gaming per la vostra postazione? Vediamo insieme quali sono i migliori modelli da acquistare.GiochiGuida Acquisto Monitor per PC: i migliori da comprareAvete deciso di cambiare monitor o state assemblando un nuovo computer? Ecco a voi i migliori monitor per PC: dal gaming all'ufficio fino all'uso casalingo!HardwareGuida Acquisto monitor PC fisso (studio, lavoro, internet, gioco): guida all’acquistoNon sappiamo mai quale PC fisso scegliere? Ecco una guida esaustiva sulle componenti migliori.Hardwaredesktop Guida Acquisto pc PC fisso assemblato: guida all’acquistoVolete acquistare un PC fisso già pronto all'uso, senza dover montare pezzi? Ecco a voi la lista dei migliori PC assemblati.HardwareGuida Acquisto pc fisso Migliori Computer All-in-OnePC All-in-One, ossia il computer tutto integrato nel monitor: ecco a voi i migliori per casa e ufficio in questa nostra guida d'acquisto.HardwareGuida Acquisto portatile Acquisto portatile: i migliori da comprareLa scelta di un nuovo portatile è una fase delicata, ecco perché abbiamo deciso di realizzare questa guida sui migliori portatili del momento.HardwareGuida Acquisto notebook portatile Portatile da gaming: i migliori da comprareSiete dei veri gamer e desiderate giocare in mobilità? Vediamo insieme quali sono i migliori portatili da gaming suddivisi per fascia di prezzo!HardwareGuida Acquisto notebook portatile Portatile 4K: i migliori da comprareSchermo con risoluzione spaziale e prestazioni da urlo possono andare d'accordo, sempre che siate disposti a spendere una cifra adeguata. Pronti a scoprire i migliori prodotti di questa categoria?ShoppingGuida Acquisto notebook portatile

    Se poi avete delle domande da farci o dei dubbi vi attanagliano, ci sono due metodi molto semplici attraverso i quali ci potete contattare. Potete scegliere di lasciarci un commento attraverso l’apposito box presente in basso o scriverci direttamente sulla nostra pagina Facebook.

    Drone DJI a 130€ e Festival Xiaomi tra le offerte Gearbest

    Drone DJI a 130€ e Festival Xiaomi tra le offerte Gearbest


    In questo articolo troverete le offerte Gearbest più importanti, aggiornate quotidianamente. Gearbest è uno degli store cinesi più famosi e che spesso viene scelto dagli utenti per la sua gamma di offerte e prezzi vantaggiosi. Bisogna ammettere che è...

    In questo articolo troverete le offerte Gearbest più importanti, aggiornate quotidianamente. Gearbest è uno degli store cinesi più famosi e che spesso viene scelto dagli utenti per la sua gamma di offerte e prezzi vantaggiosi. Bisogna ammettere che è anche molto affidabile e spesso l’assistenza vi risponde anche in Italiano: per maggiori info su garanzia e spedizioni fate riferimento a questa pagina.

    In questo articolo vi riportiamo ogni giorno le migliori offerte Gearbest del momento, con tanto di link a tutte le promozioni attive o codici sconto esclusivi. Gearbest ha anche lanciato una versione Italiana del suo store dove vengono offerti ben 2 anni di garanzia e supporto Italiano!

    Le offerte Gearbest di oggi

    C’è anche il nostro canale Telegram dedicato alle offerte: iscrivetevi se vi va, resterete sempre aggiornati in tempo reale su tutte le promozioni e le offerte del momento oltre a ricevere codici sconto esclusivi.

    Nota bene: alcune offerte potrebbero avere un prezzo diverso da quello mostrato nell’articolo. Questo perché l’offerta in questione potrebbe essere già terminata oppure le scorte in promozione sono state esaurite.

    Il 4° anniversario di GearBest

    Come vi avevamo già spiegato nell’articolo dedicato che vedete qui di seguito, GearBest sta spegnendo la sua quarta candelina e non potevano ovviamente mancare offerte, mini giochi e promozioni incredibili! Guardate qui:

    GearBest compie 4 anni: sconti folli e regali per tutti!GearBest spegne quattro candeline e prepara per i suoi utenti tantissimi sconti, coupon, offerte e minigiochi per vincere fantastici premi tecnologici!InternetGearbest migliori offerte offerte

    Un esempio? Ecco una promozione dedicata alle sigarette elettroniche e agli smartphone Xiaomi, iniziata poco fa:

    PROMO | Sigarette Elettroniche e accessori su GearBest PROMO | Festival Xiaomi su GearBest Xiaomi Redmi 5 Plus – Global (4GB|64GB)

    PREZZO: 164€ OFFERTA LAMPO (Anniversario) ACQUISTA Jumper EZBOOK 3 PRO (6GB|64GB)

    PREZZO: 188€ OFFERTA LAMPO (Anniversario) ACQUISTA Xiaomi Mi Note 2 (4GB|64GB)

     

    PREZZO: 238€ (Da magazzino Europa) OFFERTA LAMPO (Anniversario) ACQUISTA DJI Ryze Tello (FPV Drone)

    PREZZO: 132€ (Spedizione Priority Line – No dogana!) OFFERTA LAMPO (Anniversario) ACQUISTA XIAOMI Mi A1 (4GB|64GB)

    PREZZO: 167€ OFFERTA LAMPO (Anniversario) ACQUISTA

    Nel caso non abbiate le idee chiare su qualsiasi cosa, non esitate a lasciare un commento qui in basso o chiedete aiuto al nostro Bot di Facebook Messenger: vi risponderemo al più presto, saremo sempre disponibili ad aiutarvi e vi segnaleremo le migliori offerte sulla tecnologia! Intanto vi lasciamo il link anche ad altri articoli che potrebbero interessarvi in collegamento a questo:

    Corriere espresso: orari, tracking e contattiIn fase di spedizione è particolarmente utile poter conoscere in tempo reale tutto sul nostro corriere espresso: orari, tracking e contatti, e molto altro!Internetcorriere espresso pacco spedizione Siti e store cinesi sicuri e affidabili per acquisti onlineVoglia di shopping online dal paese dei dragoni? Vediamo insieme i migliori siti cinesi per acquistare e risparmiare in sicurezza.Internetpaypal
    Installare lo strumento screenshot di Android P su tutti gli Android

    Installare lo strumento screenshot di Android P su tutti gli Android


    Contrariamente al suo solito, Google ha rilasciato in sordina la prima delle cinque Developer Preview di Android P. Si tratta di una versione beta indirizzata principalmente agli sviluppatori che, tra le tante novità introdotte, introduce...

    Contrariamente al suo solito, Google ha rilasciato in sordina la prima delle cinque Developer Preview di Android P.
    Si tratta di una versione beta indirizzata principalmente agli sviluppatori che, tra le tante novità introdotte, introduce il notch nativamente supportato dal sistema operativo e ad altre piccole migliorie.

    Tra le novità introdotte user friendly oltre alla grafica arrotondata e ai nuovi toggle che scorrono verso il basso nella tendina delle notifiche, fa capolino Markup.

    Di cosa si tratta? Prima di cominciare, facciamo un piccolo briefing:

    Introduzione a Markup Come installare Markup sul proprio device

    Cos’è Markup

    Markup è un editor di screenshot inserito nativamente da Google in Android P, pensato per la modifica rapida delle catture di schermata.

    Si tratta di un tool molto utile, perché ci permette di evidenziare un determinato concetto, cerchiare un’informazione e di dare sfogo alla nostra creatività.

    Accedervi è molto facile in quanto, una volta eseguito lo screenshot, il pop-up di notifica ci mostrerà due opzioni: Elimina e Modifica. Tuttavia, questa gestione avviene esclusivamente sulla beta di Android P.

    Per le restanti versioni di Android, possiamo accedervi in due modi:

    Dopo aver eseguito lo screenshot, abbassiamo la tendina delle notifiche. Sotto il pop-up, clicchiamo su Condividi e tra le applicazioni scegliamo Markup.
    Ci rechiamo in Google Foto, apriamo la foto selezionata e, dopo aver cliccato in alto a destra sui puntini, scegliamo Modifica in > Markup oppure Modifica con Markup.

    Una volta aperto l’editor, è possibile modificare a proprio piacimento foto e screenshot. La grafica è molto familiare a quella di Google Keep, in quanto presenta alcune delle opzioni di modifica già presenti nell’applicazione di reminder made by Google.

     

     

    Come installare Markup

    Installare Markup è molto semplice, basta recarsi sul thread apposito di XDA e scaricare l’APK. Una volta scaricato, installiamo l’applicazione e attendiamo il termine del processo di installazione.

    È fondamentale che il tuo telefono consenta di installare applicazioni da sorgenti sconosciute. Per fare ciò, ci rechiamo in Impostazioni > App e notifiche > Accesso speciale alle app > Installa app sconosciute (Android 8.1).

    VISITA | [XDA] Google Markup from Android P

    L’applicazione funziona in modo completo solo su smartphone ARM64 e con Android 6.0+, ma potete tentare la sorte provando ad installarla lo stesso, non costa nulla.

     

    Ultimo aggiornamento Android: lista completaNovità, notizie, spiegazioni e chiarimenti sull'ultima versione del sistema operativo del robottino verdeAndroidoreo os
    Miglior webcam da gaming

    Miglior webcam da gaming


    Le webcam non sono un prodotto molto richiesto nell’ambito videoludico. Tuttavia, esse divengono essenziali nel momento in cui decidiamo di cominciare a effettuare delle live streaming. Quindi, se abbiamo un canale Twitch o YouTube, è importante...

    Le webcam non sono un prodotto molto richiesto nell’ambito videoludico. Tuttavia, esse divengono essenziali nel momento in cui decidiamo di cominciare a effettuare delle live streaming. Quindi, se abbiamo un canale Twitch o YouTube, è importante acquistare una buona webcam da gaming. Può sembrare una scelta facile da effettuare, ma non lo è affatto. Anche per quanto riguarda questo tipo di periferiche, esistono degli aspetti importanti da considerare prima dell’acquisto.

    Indice Come scegliere la webcam da gaming Fascia bassa Fascia media Fascia alta Le webcam più vendute del momento Altro Come scegliere la webcam

    Le caratteristiche da considerare nel momento della scelta della nostra webcam, fortunatamente, sono poche. Tuttavia sono aspetti essenziali, che non possono essere assolutamente trascurati, soprattutto se si cerca un prodotto di ottima qualità.

    Risoluzione

    La risoluzione è l’aspetto fondamentale di una webcam. Una buona webcam da gaming offre una risoluzione di 720p o 1080p. Quindi è consigliabile acquistarne una con risoluzione di almeno 720p, in quanto una risoluzione minore significherebbe una scarsa qualità video.

    Frame rate

    Un altro aspetto fondamentale da tenere inconsiderazione è il frame rate, ovvero la frequenza dei fotogrammi. Più alto sarà il frame rate maggiore sarà la fluidità della nostra ripresa video. In questo modo, l’esperienza video che regaleremo agli utenti sarà più godibile.

    Microfono sì o no?

    Al contrario di quanto si possa pensare, la presenza del microfono non è essenziale. Infatti, sia durante lo streaming che durante il gaming, è consigliabile utilizzare il microfono delle cuffie oppure un microfono esterno. In questo modo, eventuali rumori ambientali che ci circondano verranno ridotti al minimo.

    Fascia bassa fino a 45€ Microsoft LifeCam HD-3000 Offerta Microsoft LifeCam HD-3000 Webcam, Nero 2560209 30,00 EUR - 23% da 23,15 EUR Acquista su Amazon

    Si tratta di una webcam realizzata da Microsoft dall’ottimo rapporto qualità/prezzo. Questo modello è dotato di una risoluzione massima di 720p e di un frame rate di 30 fps. La LifeCam HD-3000 è dotata di alcune funzionalità aggiuntive, come l’autofocus costante e la tecnologia proprietaria TrueColor. Quest’ultima consente di impostare la luminosità e il colore in modo ottimale, in modo da ottenere una buona ripresa anche con condizioni difficili di luminosità.

    AUKEY Webcam 1080p Offerta AUKEY Webcam 1080P Full HD con Microfono Stereo, Telecamera PC per Video Chat e Registrazione, Compatibile con Windows, Mac e Android 1080P ALTA DEFINIZIONE: Il sensore di immagine CMOS da 1/3 "offre una qualità video eccellente di 1920 × 1080p. Fornisce un video nitido e regolare per videochat e registrazioni video, ottime prestazioni anche in ambienti meno illuminati (illuminazione minima ≤5 lux)MICROFONI INCORPORATI: Doppio microfoni digital garantiscono l'audio naturale e cristallino, riducendo notevolmente il rumore di fondoINSERZIONE & TRASMISSIONE: Grazie alla USB Device Classe (UVC) nessun driver o software da installare, basta collegare e riprodurre, parte perfetta per il tuo computer. Compatibile con Windows XP / 2000/2003 / Vista / 7/8/10, Mac OS 10.6 e Android 5.0 o superiore, funziona con Android TV Box, Skype, MSN, FaceTime, Facebook Messenger, Youtube, Yahoo Messenger eccDISEGNO PRATICO: Connettere comodamente questa fotocamera al monitor a schermo piatto di computer e schermo di laptop o posizionarlo su scrivanie e altre superfici pianeLA CONFEZIONE INCLUDE: AUKEY PC-LM1 Webcam da 1080p, Manuale d'Uso, Garanzia di 24 Mesi per Sostituzine del Prodotto e Servizio Clienti Amichevole 49,99 EUR - 38% 30,99 EUR Acquista su Amazon

    Si tratta di un prodotto davvero ottimo realizzato da AUKEY. Questa webcam è dotata di risoluzione massima di 1080p e di un frame rate di 30 fps. È un modello compatto e sottile, in grado di essere posizionato sul monitor o su una superficie qualsiasi grazie al pratico supporto di cui è dotata. Inoltre non ci sarà bisogno di scaricare alcun tipo di driver per utilizzarla.

    Fascia media 45 – 60€ Logitech C920 Offerta Logitech C920 Webcam Full HD, 1080p, Microfono Integrato e senza Treppiedi, Funziona con Xbox One Registrazione video Full HD 1080p e foto con risoluzione 15 MPCompressione video H.264Con 2 microfoni stereoFull HD, lente in vetro composta da cinque elementi e con messa a fuoco automatica 103,99 EUR - 40% 62,90 EUR Acquista su Amazon

    Si tratta di una webcam di Logitech dedicato alla fascia media del mercato. Essa è dotata di una risoluzione massima di 1080p e di un frame rate di 30 fps. Inoltre è presente anche una funzione proprietaria di Logitech dedicata alla correzione automatica della luminosità. Sono presenti anche due microfoni stereo, che consigliamo di utilizzare per le live stream.

    Fascia alta oltre 70€ Logitech C922 Pro Offerta Logitech C922 Webcam Full HD 1080p, Microfono Integrato e con Treppiedi, Funziona con Xbox One Streaming Full HD 1080p a 30 fps/720p a 60 fpsSostituzione dello sfondo personalizzabileCorrezione automatica in condizioni di illuminazione insufficienteDue microfoni omnidirezionaliTreppiedi per tavolo interamente regolabile 103,99 EUR - 13% 90,82 EUR Acquista su Amazon

    Si tratta di una webcam di fascia alta di Logitech, la quale consente di registrare a 1080p a 30 fps, oppure a 720p a 60 fps. Potremo decidere quale settaggio utilizzare in qualsiasi momento. È indubbiamente una delle migliori webcam da gaming, in quanto è ottimizzata, sia lato software che lato hardware, per lo streaming. È presente una funzione che consente di correggere automaticamente la luminosità.

    Inoltre, in bundle è presente anche un comodo treppiedi che consente di posizionarla su qualunque superficie.

    Razer Kiyo Offerta Razer Kiyo - Telecamera da scrivania con illuminazione per streamer, USB HD Webcam con Luce ad anello multi-livello Luce ad anello multi-livello con opzioni di illuminazione regolabiliVideo HD 720p a 60 FPS per un'alta qualità di streamingCon una risoluzione 720p a 60 fps, la Razer Kiyo offre fedeltà visiva in fase di streamingAutofocus rapido e preciso per riprese nitide e fluideCompatta e portatile con una configurazione da streaming mobile completa 109,99 EUR - 4% 106,00 EUR Acquista su Amazon

    Questa webcam di Razer è uno dei migliori prodotti presenti attualmente in commercio. È dotata di una risoluzione massima di 1080p a 30 fps e di 720p a 60 fps. Ovviamente è possibile decidere di utilizzare il settaggio migliore in base alle nostre esigenze. La peculiarità di questo prodotto è sicuramente la luce ad anello, la quale è in grado di garantire una luce ottimale anche nelle situazioni di scarsa luminosità. Inoltre è possibile modificare l’intensità della luce.

    Le webcam più vendute su Amazon

    In questa lista sono presenti le webcam, da gaming e non, più vendute del momento su Amazon. La lista è aggiornata costantemente da Amazon stesso.

    OffertaPiù venduto N. 1 Logitech C920 Webcam Full HD, 1080p, Microfono Integrato e senza Treppiedi, Funziona con Xbox One Logitech - Accessorio 103,99 EUR - 40% 62,90 EUR OffertaPiù venduto N. 2 AUKEY Webcam 1080P Full HD con Microfono Stereo, Telecamera PC per Video Chat e Registrazione, Compatibile con Windows, Mac e Android AUKEY - Elettronica 49,99 EUR - 38% 30,99 EUR OffertaPiù venduto N. 3 Microsoft LifeCam HD-3000 1MP 1280 x 720pixels USB 2.0 Black webcam - Webcams (1 MP, 1280 x 720 pixels, 30 fps, 720p, 1280 x 800, 4x) Microsoft - Accessorio 34,99 EUR - 31% 23,99 EUR Più venduto N. 4 HD Webcam, GUCEE HD92 Full HD Webcam 720P con Microfono Integrato, USB Web Cam di Video Widescreen per Skype / Facebook / Google Hangouts / Yahoo Messenger / Youtube, Web Camera con una Risoluzione di 1280x720 Pixel Compatibile con PC Fissi, Laptop, Portatili e Mac iRush - Elettronica 19,99 EUR OffertaPiù venduto N. 5 D-Link DCS-942L Videocamera di Sorveglianza, Wi-Fi N, Visore Notturno, Rilevatore di Movimenti e Suoni, Notifiche Push per Smartphone D-Link - Macchina Fotografica 129,99 EUR - 45% 71,99 EUR Più venduto N. 6 Logitech C930e Webcam HD con Connessione USB, Nero Logitech - Personal computer 59,90 EUR OffertaPiù venduto N. 7 Logitech C922 Webcam Full HD 1080p, Microfono Integrato e con Treppiedi, Funziona con Xbox One Logitech - Accessorio 103,99 EUR - 13% 90,82 EUR OffertaPiù venduto N. 8 Logitech BRIO Webcam Ultra HD 4K per Streaming, Videoconferenze e Registrazione per Windows e Mac Logitech - Accessorio 258,99 EUR - 8% 237,54 EUR OffertaPiù venduto N. 9 EZVIZ(di Hikvision) C3C, videocamera bullet 720p HD da Esterni con Wi-Fi e Visione Notturna, Resistente All'acqua, Distanza Focale 2.8 mm, Bianca Ezviz - Strumenti e hardware 129,00 EUR - 41% 75,95 EUR OffertaPiù venduto N. 10 Maxell DVD-R 4.7GB - Confezione da 50 Maxell - Personal computer 23,96 EUR - 52% 11,47 EUR Altro Mouse Razer: quale comprareGamers incalliti? Allora avete bisogno del giusto mouse Razer, disponibili in varie fasce di prezzo, che vi offra il meglio durante il gioco!Hardwaremouse mouse gaming razer Mouse da gioco: guida all’acquistoAvete assemblato il vostro PC da gaming ma non sapete quale mouse comprare? Ecco i migliori mouse da gioco del momento e la guida d'acquisto.GiochiGuida Acquisto mouse Migliori monitor gamingSiete in cerca di un nuovo monitor da gaming? Vediamo insieme come scegliere il monitor perfetto e quali sono i migliori modelli.GiochiGuida Acquisto monitor PC gaming: configurazioni e guida all’acquistoIn questa guida vi mostreremo le migliori configurazioni per creare PC gaming ottimali suddivisi in tre fasce di prezzo: economica, media e alta.GiochiGaming Guida Acquisto pc Portatili da gaming economici: quali comprareVolete acquistare un portatile da gaming ma non volete spendere cifre assurde? Ecco la nostra guida all'acquisto dei portatili da gaming economici.GiochiGuida Acquisto notebook portatile Miglior sedia da gaming: guida all’acquistoUn vero videogiocatore deve prestare molta attenzione alla postazione da gioco. Ecco a voi le migliore sedie da gaming che potete acquistare!GiochiGuida Acquisto sedia gaming
    Come scaricare libri gratis su Android

    Come scaricare libri gratis su Android


    Android è il sistema mobile più versatile: sono davvero poche le cose che non si possono fare con un poco di impegno. Scaricare libri gratis è semplice su Android almeno quanto lo è farlo su un sistema desktop, abbiamo già parlato di quel caso in un...

    Android è il sistema mobile più versatile: sono davvero poche le cose che non si possono fare con un poco di impegno. Scaricare libri gratis è semplice su Android almeno quanto lo è farlo su un sistema desktop, abbiamo già parlato di quel caso in un articolo dedicato. In questo approfondimento, invece ci concentreremo su tutti i migliori modi per trovare e scaricare libri gratis su Android.

    Le fonti di libri saranno divise in due gruppi:

    Le fonti legali di ebook, che forniscono solo libri non più coperti dal diritto d’autore, i diritti in campo editoriale infatti nel nostro paese decadono dopo 70 anni dalla pubblicazione. Le fonti illegali di ebook, che non sono attente per nulla ai diritti di autori ed editori e forniscono gratis libri, che di solito andrebbero acquistati (in formato cartaceo o virtuale).

    Per leggere i libri scaricati servirà un’app dedicata, abbiamo dedicato un approfondimento alle migliori soluzioni per leggere ebook su Android.

    Le fonti legali che permettono di scaricare libri gratis su Android Project Gutenberg

    Il sito del famoso progetto è perfettamente accessibile anche dai browser mobile come quello di sistema e da Chrome. Per chi non la conoscesse, Project Gutenberg è l’iniziativa nata nel 1971, con la missione di costruire una grande biblioteca virtuale libera. Anche da Android, è davvero semplice navigare nell’immenso catalogo di 40000 libri, e scaricare quelli di nostro interesse. È consigliabile scaricare i libri in formato epub o mobi, perché si adattano automaticamente agli schermi ridotti. Raggiungere la sezione italiana e iniziare a scaricare è semplice: basta andare a questo indirizzo.

    È disponibile anche un’app gratuita GuteBooks, che permette di avere accesso agli archivi di: Project Gutenberg, Google Books e OpenLibrary.org. Purtroppo l’impossibilità di consultare i libri offline, rende consigliabile e più pratico scaricare i libri direttamente dal sito di Project Gutenberg. Se volete provare di persona potete scaricare GuteBooks direttamente dal Play Store.

    Liber Liber

    È un progetto molto simile a quello di Project Gutenberg, nella missione e nel risultato. L’archivio di Liber Liber conta ad oggi circa 3500 libri. Il sito è responsive: si adatta da solo alla diagonale dello schermo mantenendo inalterate le funzioni. Basta andare a questa pagina per accedere all’indice, da cui è possibile cercare e scaricare il libro desiderato. Tutti i libri sono disponibili anche in formato epub, che è di più semplice fruizione su dispositivi dagli schermi ridotti.

    Google Play Libri

    Si tratta della branca del Play Store, il market di Google, dedicata ai libri in formato virtuale e agli audiolibri. Basta scaricare l’app dal Play Store e avviarla, per poter scaricare i libri che ci piacciono. Per trovare i libri gratis ci toccherà fare una ricerca con la parola chiave “gratis” (senza apici). I libri scaricati potranno essere letti solo all’interno dell’app che fornisce un comodo reader.

    Kindle Shop

    Amazon sul suo store non vende solo libri, ma offre anche un grande numero di ebook gratuiti, si tratta in gran parte dei grandi classici della nostra letteratura e di quella straniera. Il Kindle shop è facilmente accessibile dall’app omonima, disponibile su Android, che permette non solo di acquistare e scaricare i libri di nostro gradimento, ma anche di consultarli tramite il comodo ebook reader integrato.

    All’interno dell’app è possibile anche abbonarsi a Kindle Unlimited. Una volta abbonati, al costo mensile di 9.99, si avrà accesso senza ulteriori spese ad una nutrita selezione di ebook, che comprende anche un gran numero di best seller. Kindle Unlimited è gratis per i primi 30 giorni, potete saperne di più consultando il nostro approfondimento dedicato.

    L’applicazione Kindle è disponibile gratis dal Play Store di Android.

    Kobo

    Si tratta di un altro famosissimo store simile a Kindle, in Italia Kobo è associata con Mondadori. Per utilizzare l’app basta scaricarla gratuitamente dal Play Store. Una volta conclusa l’installazione, al primo avvio ci toccherà creare un account per poter scaricare i libri di nostro interesse. Raggiungere i libri disponibili gratuitamente non è difficile, basterà: cliccare sul tasto menù posto in alto a destra e scegliere la voce eBook gratuiti.

    I libri scaricati, come per Google Play Libri e Kindle, saranno coperti da DRM e potranno essere consultati solo tramite il reader integrato nell’app.

    Se volete provare Kobo, trovate l’app direttamente sul Play Store.

    Wattpad

    È una delle comunità di lettori e scrittori più interessanti del Web: si tratta di una promettente iniziativa di editoria collaborativa. Abbiamo inserito Wattpad nella nostra lista perché tramite l’app ufficiale disponibile sul Play Store, permette di leggere gratis le opere di autori emergenti italiani ed internazionali.

    Installata l’app, al primo avvio si è costretti a creare un account (non c’è da temere, basta un semplice tap se si possiede un account Google o Facebook), dopodiché si può avere accesso all’intero catalogo. Trovare i libri è semplice, basta: cliccare sull’icona a forma di casa posta in basso nell’interfaccia e poi navigare fra le categorie fino a trovare il libro di nostro interesse. Purtroppo non è possibile continuare a leggere i libri quando si è offline.

    Le fonti legali dalle quali è possibile scaricare libri gratis su Android sono finite, adesso ci tocca passare alle fonti meno rispettose dei diritti.

    Le fonti illegali che permettono di scaricare libri gratis su Android B-OK

    È il più celebre sito pirata dedicato agli ebook, li raccoglie e li indicizza. Funziona molto bene anche da browser mobile, ed ha un catalogo immenso, composto da 2 milioni e mezzo di volumi in diverse lingue. B-OK offre anche un’ampia collezione di libri nella nostra lingua. Gli ebook sono offerti in formati diversi, una volta scaricati potrete leggerli tramite la vostra app reader preferita.

    Potete raggiungere B-OK comodamente a questo indirizzo.

    TNT Village

    Una comunità di cui si sente parlare spesso, è composta da volontari che condividono su torrent materiale di tutti i tipi in italiano per favorire la diffusione della cultura. Sul portale è disponibile una sezione biblioteca molto nutrita. Il sito e la ricerca sono disponibili anche da mobile, per ulteriori informazioni vi rimandiamo alla nostra guida. Per scaricare i torrent anche su Android vi servirà un client apposito, vi invitiamo a consultare il nostro approfondimento.

    Ladri di Biblioteche

    È un altro progetto portato avanti da volontari, la missione è simile a quella di TNT Village, solo che i volontari di Ladri di Biblioteche cercano di caricare soprattutto i grandi capolavori della narrativa contemporanea, i saggi e i libri più difficili da reperire. Potete sapere di più sulla loro missione e su come agiscono consultando il loro blog.

    Non ci sono limiti tecnologici che impediscono su Android di accedere al loro archivio, basta seguire le istruzioni presenti in questa pagina e dotarsi del client di MEGA (è disponibile gratis sul Play Store).

    eMule

    Non molti sanno che lo storico ed apprezzato programma per la condivisione P2P è una formidabile fonte di libri gratis. Un numero ancora maggiore di persone ignora che è possibile scaricare da eMule abbastanza comodamente anche da Android, in merito potete consultare la nostra guida dedicata.

    Il nostro approfondimento su come scaricare libri gratis su Android è arrivato a conclusione. Fateci sapere con un commento se leggete su smartphone e tablet Android o preferite utilizzare un buon ebook reader.

    Se vi piace leggere, anche questi post potrebbero essere di vostro interesse:

    eBook Reader: quale comprare; Le migliori app per eBook Reader Android; Scaricare libri gratis senza registrazione; Le migliori app per leggere libri gratis.
    Come contattare assistenza Instagram

    Come contattare assistenza Instagram


    Ogni servizio online che si rispetti mette a disposizione dei propri utenti una sezione riservata all’assistenza tecnica che, in caso di problemi con la piattaforma, può aiutare l’utente a ristabilire il corretto funzionamento. Oltre che per...

    Ogni servizio online che si rispetti mette a disposizione dei propri utenti una sezione riservata all’assistenza tecnica che, in caso di problemi con la piattaforma, può aiutare l’utente a ristabilire il corretto funzionamento.

    Oltre che per malfunzionamenti, però, nel caso dei social network l’assistenza può anche essere contattata per la segnalazione di profili e contenuti che si ritiene non debbano essere presenti su quel determinato servizio.

    A tal proposito, vediamo come fare per contattare l’assistenza Instagram direttamente dall’applicazione.

    Contattare assistenza Instagram

    A seconda della motivazione che vi spinge a cercare un contatto con Instagram è necessario muoversi in modo diverso.

    Problema tecnico Recupero credenziali Contenuto inappropriato Spam o violazione copyright Account commemorativo Altro Problema tecnico

    Navigando all’interno dell’applicazione è possibile incappare in bug, chiusure forzate o problemi di altra natura.

    Per segnalare il malfunzionamento basta recarsi sul proprio profilo, tappare sui 3 punti in alto a destra, selezionare la voce Segnala un problema e, a seguire, ancora Segnala un problema. Nella schermata che segue è possibile spiegare brevemente il problema nel quale si è incappati e allegare uno screenshot.

    Recupero credenziali

    Uno dei problemi più frequenti relativo alle piattaforme online è lo smarrimento delle credenziali di accesso al proprio account.

    Per recuperare username e password smarriti, dalla schermata di accesso dell’applicazione basta tappare su Richiedi assistenza per l’accesso e scegliere il metodo di recupero preferito nella schermata successiva.

    Contenuto inappropriato

    I contenuti inappropriati possono essere di varia natura e riguardare una singola foto oppure un intero profilo.

    Segnalare un post

    Dopo essersi recati al post incriminato, è necessario tappare sui 3 puntini in alto, selezionare la voce Segnala… e, nel popup che segue, scegliere il motivo della segnalazione

    Segnalare un profilo

    In questo caso è necessario recarsi sul profilo della persona che si intende segnalare, tappare anche qui sui 3 puntini in alto a destra, scegliere la voce Segnala… e in seguito il motivo della segnalazione.

    Segnalare un commento

    Utenti particolarmente fastidiosi potrebbero lasciare commenti inopportuni sotto le nostre foto.

    Per segnalarli è necessario eseguire una pressione prolungata sul commento che, dopo un secondo, verrà evidenziato in azzurro. A questo punto appariranno 2 icone in alto a destra e, tappando su quella col punto esclamativo, potremo scegliere il tipo di segnalazione.

    Spam o violazione di copyright

    Considerando che, per far crescere un profilo, bisogna postare contenuti di qualità, è facile imbattersi in utenti che, di fatto, rubano il lavoro altrui. Allo stesso modo, aziende o persone usano in modo massiccio il social network per pubblicizzare i propri prodotti o servizi.

    Per portare all’attenzione di Instagram situazioni simili basta recarsi sul proprio profilo, tappare sui 3 puntini in alto a destra, selezionare la voce Segnala un problema e, a seguire, Segnala spam o uso improprio.

    A questo punto si viene reindirizzati a una pagina dell’assistenza Instagram nella quale è possibile trovare diverse sezioni. A seconda della situazione, infatti, l’assistenza spiega nel dettaglio come muoversi per risolvere il problema.

    Account commemorativo

    Instagram offre una serie di funzionalità legate ad account di persone decedute. In particolare:

    Possiamo rendere commemorativo l’account di un utente deceduto recandoci a questo link; Possiamo richiedere la rimozione dell’account di un utente deceduto visitando questo link. Altro

    Oltre alle problematiche sopra citate, Instagram mette a disposizione una serie di moduli che possono tornare utili.

    Segnalare violazione della privacy Segnalazione di bullismo o atti intimidatori Segnalazione di ricatto o minaccia di diffuzione di immagini private Segnalare utente di età inferiore ai 13 anni Segnalare una persona condannata Altri articoli interessanti

    Oltre al nostro articolo su come contattare l’assistenza Instagram, potete consultare una lista di articoli correlati che sicuramente troverete di vostro interesse e che per comodità vi abbiamo riportato di seguito.

    Instagram hackerato: come recuperare l’accountProblemi di accesso, post inusuali o altri problemi? Purtroppo è probabile che il vostro account sia stato violato. Non temete però, esiste un metodo rapido per recuperarlo!Internetinstagram recuperare account Come contattare InstagramL'app del social network sta facendo i capricci? Volete segnalare un contenuto a vostro avviso inappropriato? Basta utilizzare i canali giusti e tutto diventa facile.Internetinstagram storie intagram Come vedere chi ci ha bloccato su InstagramTi stai chiedendo come vedere chi ti ha bloccato su Instagram? Non sai come fare? Scopriamolo insieme.Internetinstagram profilo instagram Come vedere ultimo accesso InstagramSiete dei curiosi cronici o semplicemente adorate le nuove funzioni? Oggi ne abbiamo una davvero interessante per voi.Internetinstagram
    Cinturino Apple Watch: i migliori da comprare

    Cinturino Apple Watch: i migliori da comprare


    L’Apple Watch è un accessorio fondamentale per gli utenti che possiedono un iPhone. Esso è un elemento importante di tutto l’ecosistema Apple. Grazie a questo smartwatch possiamo gestire le notifiche, il player musicale, le funzioni dedicate al...

    L’Apple Watch è un accessorio fondamentale per gli utenti che possiedono un iPhone. Esso è un elemento importante di tutto l’ecosistema Apple. Grazie a questo smartwatch possiamo gestire le notifiche, il player musicale, le funzioni dedicate al fitness e utilizzare tante app realizzate appositamente per esso. Essendo un accessorio che indossiamo tutti i giorni, dobbiamo scegliere attentamente i cinturini da utilizzare, sia per una questione puramente estetica che per una questione di comodità.

    Indice Cinturini da 38 mm Cinturini da 42 mm I cinturini più venduti del momento Cinturini da 38 mm Modelli compatibili Modelli ufficiali Modelli compatibili

    I modelli non ufficiali prodotti da aziende di terze parti sono realizzati con una buona qualità. Un enorme punto a loro favore è sicuramente il prezzo al quale vengono venduti sul mercato. Vediamo quindi quali sono i migliori modelli compatibili per l’Apple Watch con cassa da 38 mm.

    VIKATech Cinturino Apple Watch 38mm, con Unico Magnete di Blocco, VIKATech Apple Watch Band Strap Cinturino Orologio Bracciale in Acciaio Inossidabile Cinghia Banda Bracciale Milanese per Apple Watch Serie 1,Serie 2,Serie 3,Sport,Edition 38mm Tutti i Modelli Nessuna Fibbia Necessaria (Argento) Progettato su misura per il tuo prezioso Apple Watch 38mm, 42mm di Series 1 2015 & Series 2 2016, Nike+, questo VIKATech Apple Watch cinturino in acciaio inossidabile presenta una combinazione di funzionalità e stile.Design unico della chiusura magnetica senza la fibbia. Basta attaccare e chiudere il cinturino semplicemente.La banda chiude l'interfaccia dell'Orologio precisamente e sicuramente. Facile montaggio e smontaggio.Maglia flessibile di acciaio inossidabile con il cinturino milanese regolabile per l'uso quotidiano comodo. Adatto al polso: 38mm 5.31"- 9.44"(135mm-240mm),42mm 5.70"-10.43" (145mm-265mm).Garanzia di un anno, rimborso incondizionato oppure reinvio per qualunque problema di qualità, servizio di assistenza clienti amichevole e illimitato. 16,90 EUR Acquista su Amazon

    Si tratta di un cinturino realizzato in maglia milanese di buona qualità. Il modello in questione si presenta come un cinturino semplice ed elegante, adatto soprattutto ad un utilizzo quotidiano. La semplicità della maglia milanese si adatta perfettamente ad ogni tipo di situazione. Tuttavia non è adatto per un uso legato a delle attività sportive. È possibile acquistarlo in diverse colorazioni e, ovviamente, è presente anche il modello adatto allo smartwatch con cassa da 42 mm.

    ZRO Offerta ZRO Cinturino for Apple Watch, Morbido Silicone Braccialetto Sportiva di Ricambio per 38mm iWatch Serie 3/ Serie 2/ Serie 1, Taglia S/M, Nero Modelli Compatibili: Apple Watch serie 3, serie 2, serie 1, nike+, editionRealizzato in silicone morbido e resistente, leggero, confortevole e traspirante per una buona sensibilità della mano.Una innovativa chiusura con pin-and-tuck garantisce una perfetta vestibilità. Parti metalliche in ipoallergenico, nickelfree acciaio inossidabile.38mm S/M Formato: Adatto a 5.1"-7.1" (130mm-180mm) polsoNoi inviamo senza condizione una nuova sostituzione se la tua cinturino ha qualunque problema di qualità, ti preghiamo gentilmente di informarci. Ci impegniamo al 100% di soddisfazione e amichevole servizio clienti. 34,99 EUR - 71% 9,99 EUR Acquista su Amazon

    Questa è una copia palese del classico cinturino Sport di Apple. Esso si presenta come un cinturino dalla buona qualità, adatto soprattutto per le attività sportive. Infatti risulta molto comodo al polso, caratteristica da non sottovalutare se siamo soliti utilizzarlo per il fitness. È disponibile in diverse colorazioni e in diverse taglie, le quali si adattano a tutti i polsi. Sono presenti anche delle varianti che si ispirano chiaramente al modello Nike Sport.

    Simpeak Simpeak Cinturino Sostituzione per Apple Watch 38mm in Acciaio Inossidabile con chiusura pieghevole,Cinghia di Polso,Fibbia di Metallo per Tutti i Modelli Apple Watch 38mm di Series 1/2/3 Versione 2015 2016 2017 Materiale di alta qualità: il cinturino è composto da 52 pezzi di alta qualità in acciaio inossidabile 316L, che sono lucidati da una serie di processi e colorata da placcatura di vuoto. Quindi è più usura e corrosione-resistenza, e non sarà mai arrugginito. Rispetto al nastro di gomma, questo cinturino in acciaio inossidabile ha una migliore traspirabilità e vi impedisce di allergia. (il cinturino argento non si colora di placcatura di vuoto.)Facile smontaggio e montaggio della fibbia metallico--Seiko macinazione fine di fibbia in acciaio inossidabile,Si adatta all'Apple Watch 38 MM perfetta,Facile da smontare e facile da installare sicura doppio click pieghevoleCambiare cinturino entro 10 secondi: Abbiamo adottato connettore d'acciaio migliore che si adattano perfettamente apple watch. è in grado di cambiare il conturino ogni volta che si desidera senza alcun attrezzo.Lunghezza della fascia regolabile: il cinturino è dotato di strumento di rimozione che vi rende possibile regolare la lunghezza della fascia al polso. Fino a 6 collegamenti possono essere rimossi, 8mm / tubo. Adatto a 155-225mm polsi.Garanzia:forniamo una garanzia di 5 anni e supporto tecnico gratuito a vita a livello globale. È possibile ottenere uno scambio o il rimborso se il cinturino ha quasiasi problema di qualità entro 5 anni 15,48 EUR Acquista su Amazon

    Si tratta di un cinturino realizzato in acciaio inossidabile. È un classico cinturino adatto all’utilizzo di tutti i giorni. Non è particolarmente adatto alle attività sportive, in quanto può risultare fastidioso durante l’allenamento. È caratterizzato da una chiusura pieghevole molto simile a quella dei cinturini di questo genere. Anch’esso è disponibile in diverse colorazioni molto gradevoli alla vista.

    Fullmosa 15 colori per Cinturino Apple Watch 38mm,Fullmosa YanPelle Cinturino/Cinturini di Ricambio Apple Watch Band/Strap/Orologio/Bracciale Apple Watch Series 3, iWatch Series 3, Series 2, Series 1, Edizione 2015 2016 2017, Nero Per visualizzare ulteriori opzioni, visita il nostro negozio facendo clic sul logo blu Fullmosa sotto l'intestazione del prodotto.Di ottima qualità: Fullmosa utilizza sempre vera pelle di alta qualità; questo allunga la vita del cinturino dell'orologio. Lo speciale trattamento anti-sudore rende l'orologio più confortevole da indossare. Tutti i cinturini non contengono sostanze nocive e sono conformi con lo Standard RoHS.Adatto per: Apple cinturini 38 adatto per Apple Watch 38 mm & Sport & Edition Version 2015 2016 2017 (Apple Watch Series 1 2 3). Dotato di fermaglio in acciaio inossidabile 304 colore argento e di connettore in acciaio inossidabile 316L; adatto per polsi di 137mm-190mm (5.4-7.5 piedi).Facile da montare: Dotato di un connettore di metallo e di un cacciavite, ideale per sostituire il cinturino originale.Servizio post-vendita: Tutte le confezioni sono marchiate Fullmosa. Se incontra qualsiasi problema sulla qualità del prodotto, ci contatti al più presto all'indirizzo e-mail che trova nella confezione. Saremo lieti di trovare rapidamente una soluzione. Fullmosa si rivelerà un'ottima scelta. Si prega di inserire la parola chiave Fullmosa nel box di ricerca di Amazon per avere ulteriori informazioni sui prodotti di Fullmosa. 15,59 EUR Acquista su Amazon

    Questo modello è un cinturino realizzato in pelle con una trama anti-sudore che garantisce la traspirazione della pelle. Tuttavia lo sconsigliamo per un utilizzo sportivo, in quanto potrebbe facilmente rovinarsi in poco tempo. Risulta molto comodo una volta indossato e si adatta perfettamente a ogni dimensione del polso. È disponibile all’acquisto in numerose colorazioni.

    F-FISH Nylon Sport Loop F-FISH New Nylon Sport Loop con chiusura a velcro Chiusura regolabile Polsino Replacment Band per iwatch Apple Watch Serie 1/2 / 3,38 / 42mm (38MM, Bordo verde) Nota: questo colore del ciclo sportivo è tutto nero senza altri colori, non è uguale al colore nero originale della mela. Puoi scegliere il nero (colore rosa) se ti piace il colore nero originale della mela. Fatto di alta materiale in nylon di qualità. Il nylon a doppio strato ha una trama di anelli densi con una chiusura a strappo per il gancio Apple Watch Series 3, Series 2, Series 1, Sport, Edition.Tutti i cappi in nylon eseguono severi test di qualità, assicurano che non vi siano danni e forniscono un'ammortizzazione morbida sulla pelle. Ti senti morbido, traspirante e leggero, non importa per quanto tempo con esso. Il cinturino da 30 mm si adatta a una misura da 130 a 190 mm; Il cinturino da 42 mm si adatta alla forma del polso da 145 a 220 mm.Una chiusura a velcro è facile e veloce da regolare in base alle dimensioni del tuo polso. È così sicuro e resistente da essere ancorato ai passanti che non si preoccupano di cadere.Il passante sportivo è dotato di alette dell'orologio su entrambe le estremità, che si blocca sul tuo iwatch in modo preciso e sicuro. Facile da installare direttamente e rimuovere con un solo pulsante.Garanzia a vita: siamo lieti di inviarne una nuova se la tua band ha problemi di qualità contrattandoci con un servizio clienti amichevole del 100% per ogni cliente. 13,99 EUR Acquista su Amazon

    Come si evince dal nome stesso, si tratta di un cinturino che si ispira chiaramente al modello Sport Loop ufficiale di Apple. Questo modello è realizzato in nylon ed è dotato di una chiusura a velcro di ottima qualità. È particolarmente indicato per le attività sportive. Grazie al materiale con il quale è realizzato, risulterà molto comodo e favorirà facilmente l’evaporazione del sudore. Anch’esso è disponibile in diverse colorazioni.

    Modelli ufficiali

    Apple mette a disposizione dei cinturini ufficiali con diverse caratteristiche, sia estetiche che pratiche. Infatti ci vengono proposti sia dei modelli adatti esclusivamente all’utilizzo quotidiano che modelli legati prettamente alle attività sportive. Troviamo il modello Nike Sport realizzato in collaborazione con il famoso marchio statunitense. Questo cinturino è caratterizzato da dei fori che consentono al sudore di evaporare facilmente. Inoltre risulta molto comodo una volta indossato al polso. Sono disponibili anche dei cinturini classici, come ad esempio il modello Classic realizzato in pelle di ottima qualità. Esso si rivela essere un cinturino molto semplice, ma allo stesso tempo elegante, donandoci un tocco in più nell’abbigliamento di tutti i giorni.

    Questi e molti sono disponibili all’acquisto in diverse colorazioni direttamente dallo store ufficiale di Apple. L’unica pecca? Il prezzo un po’ altino.

    Cinturini da 42 mm Modelli compatibili Modelli ufficiali Modelli compatibili

    I cinturini realizzati da aziende di terze parti hanno il vantaggio di offrire una buona qualità costruttiva a un prezzo decisamente più conveniente rispetto ai modelli ufficiali. Vediamo quali sono i migliori modelli compatibili con lo smartwatch con cassa da 42 mm.

    Gersymi Offerta Gersymi, cinturino per Apple Watch, 42-38 mm, cinturino di ricambio sportivo in silicone, regolabile con fibbia e a sgancio rapido, per Apple Watch e iWatch serie 1/2 Edition, Silver+white -Sicurezza: il cinturino in silicone ha alette su entrambi i lati, per una chiusura precisa e sicura sull'Apple Watch. Facile da installare e da rimuovere.Applicazione: perfettamente compatibile per Apple Watch serie 2, serie 1, Sport, Edition, da 42 mm. Taglia M/L, adatto per polso da 160 a 210 mm di circonferenza.Materiale durevole: resistente e morbido, si adatta bene al polso e si indossa comodamente, con texture di alta qualità.Contenuto della confezione: un cinturino solo, taglia M/L. 7,51 EUR - 7% 6,99 EUR Acquista su Amazon

    Si tratta di un modello che si ispira palesemente al cinturino Nike Sport ufficiale di Apple. Esso è caratterizzato da un’ottima qualità costruttiva ed è particolarmente indicato per un utilizzo sportivo. Grazie ai pratici fori posti sul cinturino, infatti, il sudore evapora facilmente. È disponibile all’acquisto in diverse colorazioni.

    VIKATech Cinturino Apple Watch 42mm, con Unico Magnete di Blocco, VIKATech 42mm Apple Watch Band Strap Cinturino Orologio Bracciale in Acciaio Inossidabile Cinghia Banda Bracciale Milanese per Apple Watch Serie 3/ Serie 2/Serie 1,Sport,Nike+,Edition 42mm Tutti i Modelli Nessuna Fibbia Necessaria (42mm Nero) Progettato su misura per il tuo prezioso Apple Watch 38mm, 42mm di Series 1 2015 & Series 2 2016, Nike+, questo VIKATech Apple Watch cinturino in acciaio inossidabile presenta una combinazione di funzionalità e stile.Design unico della chiusura magnetica senza la fibbia. Basta attaccare e chiudere il cinturino semplicemente.La banda chiude l'interfaccia dell'Orologio precisamente e sicuramente. Facile montaggio e smontaggio.Maglia flessibile di acciaio inossidabile con il cinturino milanese regolabile per l'uso quotidiano comodo. Adatto al polso: 38mm 5.31"- 9.44"(135mm-240mm),42mm 5.70"-10.43" (145mm-265mm).Garanzia di un anno, rimborso incondizionato oppure reinvio per qualunque problema di qualità, servizio di assistenza clienti amichevole e illimitato. 16,90 EUR Acquista su Amazon

    Si tratta di un cinturino realizzato in maglia milanese. Questo cinturino si presenta come un cinturino semplice ed elegante. La semplicità della maglia milanese si adatta perfettamente ad ogni tipo di situazione. Non è consigliabile utilizzarlo durante le attività sportive, in quanto può risultare fastidioso. Anch’esso è disponibile in diverse colorazioni.

    MoKo Offerta MoKo Cinturino per Apple Watch 42mm, Braccialetto in Acciaio Inossidabile con Chiusura a Farfalla Fibbia per Apple Watch 42mm Series 1 2015 & Series 2 2016 & Series 3 2017 & Nike+ 2017 - GRIGIO Scuro Progettato su misura per il tuo prezioso Apple Watch 42mm di Series 1 2015 & Series 2 2016 & Series 3 2017 & Nike+ 2017, questo MoKo Apple Watch cinturino in acciaio inossidabile presenta una combinazione di funzionalità e stile. (NON Adatto a Apple Watch 38mm modello)La banda chiude l'interfaccia dell'Orologio precisamente e sicuramente. Facile montaggio e smontaggio.Design unico della chiusura farfalla di doppio buttone solido, impedisce sgancio automaticamente. Sicuro e bello.Premio acciaio inossidabile offre una sensazione liscia per l'uso quotidiano comodo. Adatto al polso 5.70"-7.71" (145mm-196mm).18 mesi di garanzia. Si prega di cercare "MoKo Apple Watch Cinturino" per altri accessori offerti da BSCstore. 59,95 EUR - 43% 33,95 EUR Acquista su Amazon

    Questo cinturino è realizzato in acciaio inossidabile ed è caratterizzato da un’ottima qualità costruttiva. È compatibile con tutti i modelli di Apple Watch e presenta una chiusura a farfalla che garantisce una chiusura sicura. È pensato prettamente per un utilizzo quotidiano, in quanto potrebbe risultare fastidioso durante le attività sportive.

    ZRO Offerta ZRO Cinturino for Apple Watch, Morbido Silicone Braccialetto Sportiva di Ricambio per 42mm iWatch Serie 3/ Serie 2/ Serie 1, Taglia S/M, Rosso Modelli Compatibili: Apple Watch serie 3, serie 2, serie 1, nike+, editionRealizzato in silicone morbido e resistente, leggero, confortevole e traspirante per una buona sensibilità della mano.Una innovativa chiusura con pin-and-tuck garantisce una perfetta vestibilità. Parti metalliche in ipoallergenico, nickelfree acciaio inossidabile.42mm S/M Formato: Adatto a 5.5"-7.5" (140mm-190mm) polsoNoi inviamo senza condizione una nuova sostituzione se la tua cinturino ha qualunque problema di qualità, ti preghiamo gentilmente di informarci. Ci impegniamo al 100% di soddisfazione e amichevole servizio clienti. 34,99 EUR - 71% 9,99 EUR Acquista su Amazon

    Questo cinturino si presenta come un prodotto dalla buona qualità, adatto soprattutto per le attività sportive. Infatti, una volta indossato, risulta molto comodo e leggero. È disponibile in diverse colorazioni e in diverse taglie (S/M e M/L), le quali si adattano a tutti i polsi.

    F-FISH Nylon Sport Loop F-FISH New Nylon Sport Loop con chiusura a velcro Chiusura regolabile Polsino Replacment Band per iwatch Apple Watch Serie 1/2 / 3,38 / 42mm (42MM, nero) Nota: questo colore del ciclo sportivo è tutto nero senza altri colori, non è uguale al colore nero originale della mela. Puoi scegliere il nero (colore rosa) se ti piace il colore nero originale della mela. Fatto di alta materiale in nylon di qualità. Il nylon a doppio strato ha una trama di anelli densi con una chiusura a strappo per il gancio Apple Watch Series 3, Series 2, Series 1, Sport, Edition.Tutti i cappi in nylon eseguono severi test di qualità, assicurano che non vi siano danni e forniscono un'ammortizzazione morbida sulla pelle. Ti senti morbido, traspirante e leggero, non importa per quanto tempo con esso. Il cinturino da 30 mm si adatta a una misura da 130 a 190 mm; Il cinturino da 42 mm si adatta alla forma del polso da 145 a 220 mm.Una chiusura a velcro è facile e veloce da regolare in base alle dimensioni del tuo polso. È così sicuro e resistente da essere ancorato ai passanti che non si preoccupano di cadere.Il passante sportivo è dotato di alette dell'orologio su entrambe le estremità, che si blocca sul tuo iwatch in modo preciso e sicuro. Facile da installare direttamente e rimuovere con un solo pulsante.Garanzia a vita: siamo lieti di inviarne una nuova se la tua band ha problemi di qualità contrattandoci con un servizio clienti amichevole del 100% per ogni cliente. da 13,99 EUR Acquista su Amazon

    Si tratta di un cinturino che si ispira  al modello Sport Loop introdotto con l’Apple Watch 3. Questo modello è realizzato in nylon intrecciato ed è dotato di una chiusura a velcro di buona qualità. È particolarmente indicato per un utilizzo sportivo, anche se è perfettamente utilizzabile nell’uso quotidiano. Esso risulta molto comodo e favorisce facilmente la traspirazione della pelle. Anch’esso è disponibile in diverse colorazioni.

    Modelli ufficiali

    Apple mette a disposizione dei cinturini ufficiali anche per il modello con cassa da 42 mm. Sono disponibili dei modelli per tutte le esigenze e per tutti i gusti, dai modelli eleganti a quelli dedicati allo sport.  Troviamo il modello Nike Sport realizzato in collaborazione con la rinomata azienda americana. Questo cinturino è contraddistinto da dei fori che consentono alla pelle di traspirare facilmente. Sono disponibili anche dei cinturini molto eleganti, come ad esempio il modello Modern. Esso si rivela essere un cinturino molto semplice, ma allo stesso tempo elegante, caratterizzato da un sistema di chiusura magnetico a due parti. Inoltre è disponibile anche il modello Sport Loop realizzato in nylon intrecciato, introdotto con gli Apple Watch di 3° serie.

    Questi e molti sono disponibili all’acquisto in diverse colorazioni direttamente dallo store ufficiale di Apple.

    I cinturini più venduti su Amazon

    Di seguito invece la lista top 10 dei cinturini Apple Watch più venduti del momento su Amazon. La classifica è aggiornata quotidianamente in modo automatico.

    OffertaPiù venduto N. 1 JETech Cinturino Braccialetto Replacement per Apple Watch 42mm Series 1 2 3, Acciaio Inossidabile, con Fibbia di Metallo, Nero JETech - Accessorio per telefono wireless 26,99 EUR - 44% 14,99 EUR OffertaPiù venduto N. 2 ZRO Cinturino for Apple Watch, Morbido Silicone Braccialetto Sportiva di Ricambio per 42mm iWatch Serie 3/ Serie 2/ Serie 1, Taglia M/L, Rosso ZRO Cinturini Orologio - Cucina 34,99 EUR - 71% 9,99 EUR Più venduto N. 3 Gersymi, cinturino per Apple Watch, 42-38 mm, cinturino di ricambio sportivo in silicone, regolabile con fibbia e a sgancio rapido, per Apple Watch e iWatch serie 1/2 Edition, Black+yellow Gersymi - Assortito 7,00 EUR Più venduto N. 4 Naomo Cinturino Per Apple Watch 42mm Series 3, Series 2, Series 1 Morbido Braccialetto Regolabile in Nylon Connettore Nero scuro Naomo - Elettronica 16,99 EUR Più venduto N. 5 15 colori per Cinturino Apple Watch 42mm,Fullmosa YanPelle Cinturino/Cinturini di Ricambio Apple Watch Band/Strap/Orologio/Bracciale Apple Watch Series 3, iWatch Series 3, Series 2, Series 1, Edizione 2015 2016 2017, Nero Fullmosa - Assortito 15,59 EUR OffertaPiù venduto N. 6 Cinturino Apple Watch 42mm, BeYself Apple Watch Band Cinturino Orologio in Acciaio Inossidabile Sostituzione Cinghia di Polso Fibbia di Metallo per Apple Series 3/2/1 (Nero) BeYself - Elettronica 22,99 EUR - 35% 14,99 EUR Più venduto N. 7 Corki Cinturino Apple Watch 42mm, Apple Watch Sport Band Strap, Cinturino di Ricambio per iWatch Apple Serie 3, Serie 2, Serie 1, Nike+, Hermès, Edition, Blu Notte Corki - Elettronica da 18,06 EUR Più venduto N. 8 Cinturino in nylon TRUMiRR per iWatch Apple Watch 42mm Serie 1 & 2 & 3 Banda Ballistic Nato Cinturino + Adattatori di rilascio rapido (nessuna più viti) TRUMiRR - Accessorio per telefono wireless 14,39 EUR Più venduto N. 9 Simpeak Cinturino Sostituzione per Apple Watch 42mm in Acciaio Inossidabile con chiusura pieghevole,Cinghia di Polso,Fibbia di Metallo per Tutti i Modelli Apple Watch 42mm di Series 1/2/3 Versione 2015 2016 2017 Simpeak - Accessorio per telefono wireless 17,98 EUR Più venduto N. 10 EloBeth Versione Premium Cinturino Apple Watch, Arc Bordo Fibbia Apple Watch Band Cinturino Orologio in Acciaio Inossidabile Sostituzione Cinghia di Polso Fibbia di Metallo per Apple Watch Smartwatch (42mm, Acciaio Nero) Elobeth - Elettronica 28,88 EUR Altri articoli interessanti

    Oltre al nostro articolo sui migliori cinturini Apple Watch, abbiamo realizzato una serie di articoli e guide correlati che troverete di sicuro interesse e che vi riportiamo di seguito.

    Migliori Smartwatch da comprareVolete acquistare uno smartwatch ma siete indecisi sul modello da scegliere? Ecco la nostra guida per gli acquisti per aiutarvi a sciogliere ogni dubbio.HardwareGuida Acquisto smartwatch Amazfit Bip: migliori cinturini e accessoriAvete intenzione di acquistare o avete già comprato il nuovo Amazfit Bip? Allora potrebbe interessarvi anche l'acquisto di alcuni cinturini e accessori.Hardwareaccessori fitness Guida Acquisto smartwatch xiaomi Smartwatch economici: quali comprareVolete entrare nel mondo degli smartwatch ma non sapete quale scegliere? Ecco la nostra guida all'acquisto degli smartwatch economici.HardwareGuida Acquisto smartwatch Smartband e bracciali fitness: guida all’acquistoI migliori bracciali fitness e smartband per atleti o semplicemente tenere traccia della vostra attività fisica giornaliera.Androidfitness Guida Acquisto smartband
    Monitor per fotografia e video: quale comprare

    Monitor per fotografia e video: quale comprare


    Se il vostro lavoro vi “costringe” a utilizzare frequentemente un PC, soprattutto a livello grafico, siamo sicuri che non siete fra le persone che si accontentano di uno schermo mediocre. Sia che siate fotografi o che dobbiate montare spesso dei...

    Se il vostro lavoro vi “costringe” a utilizzare frequentemente un PC, soprattutto a livello grafico, siamo sicuri che non siete fra le persone che si accontentano di uno schermo mediocre. Sia che siate fotografi o che dobbiate montare spesso dei video, la necessità maggiore è che le immagini riprodotte dal computer siano il più fedeli possibili alla realtà.

    Proprio per questo motivo oggi ci occuperemo di analizzare i migliori monitor per fotografia e video, in modo da darvi una possibilità di scelta in questo mercato altrimenti così caotico. Così come la vostra attrezzatura deve essere in grado di immortalare al meglio la scena, anche lo schermo che intendete utilizzare deve fare la stessa cosa. Certo, questo significa mettere da parte i modelli più economici. Prendetelo però come un investimento sul vostro futuro.

    Monitor per fotografia e video: i parametri di scelta

    Quando si va a scegliere un monitor per fotografia e video, la selezione deve essere particolarmente severa. In caso contrario il rischio è che vi ritroviate con un prodotto che vada a peggiorare il lavoro precedentemente svolto. Proprio per questo nelle prossime righe vi proporremo delle caratteristiche imprescindibili nella scelta di uno schermo adatto al vostro scopo.

    Dimensioni: le dimensioni sono un fattore molto soggettivo. Certo è che più grande lo schermo, maggiori sono i dettagli che potete catturare durante l’elaborazione delle immagini. Il nostro consiglio è di non scendere mai sotto i 24 pollici se lo utilizzate in ambito lavorativo. In caso di ampio spazio disponibile si può salire fino a modelli da 32 pollici.  Rapporto di visione: ne esistono diversi tipi. Quello più comodo da utilizzare in fotografia è senza dubbio il 16:10, che mantiene il naturale rapporto degli scatti e permette di utilizzare agevolmente i programmi per la post-produzione. Angolo di visuale: Questa caratteristica altro non è che l’angolo laterale di visione del monitor. Più l’immagine rimane fedele mentre vi spostate di lato, maggiore è il suo valore. Questo permette di cogliere tutte le sfumature di uno scatto da qualsiasi angolazione si guardi lo schermo. Spazio e profondità di colore: un’immagine digitale non potrà mai avere una fedeltà di colori assoluta. Per questo è fondamentale che i colori riprodotti siano il più simili possibile agli originali. Questo viene valutato con la gamma sRGB, che in un monitor di qualità non deve mai essere inferiore al 95%. Stesso discorso è valido per la profondità del colore, che per essere sufficientemente alta deve ricadere sui 10 bit.  Risoluzione: è data dal numero di pixel che compongono lo schermo. Per monitor fino ai 27 pollici quella Full HD può essere più che sufficiente. All’aumentare della diagonale però dovrebbe corrispondere una crescita della risoluzione stessa. La più indicata per gli schermi per fotografia e video è quella 4K. Luminosità: questa caratteristica non ha bisogno di troppe presentazioni. Fondamentale risulta sapere che un buon LCD non deve fornire mai valori inferiori ai 300 cd/m². Contrasto: viene definito come la capacità di esprimere una scala di grigi che va dal bianco al nero in modo ottimale. Nonostante non sia una caratteristica fondamentale in fotografia, avere dei neri profondi può essere sempre piacevole a livello estetico. Tempo di risposta: espresso in ms, indica il tempo che un pixel impiega fra l’accensione e lo spegnimento. Molto importante se si lavora nel settore video, se il tempo di risposta è alto si noteranno delle piccole scie durante la riproduzione dei filmati.

    Dopo questo breve chiarimento è il momento di passare al cuore del nostro articolo. Nei prossimi paragrafi vi illustreremo i migliori monitor per fotografia e video.

    Dell U2415 Offerta Dell U2415 Monitor da 61,13 cm/24,1", Nero Prestazioni superiori - l'accuratezza del colore brilla attraverso vividi dettagli su un alto rendimento, esposizione spaziosaPiù modi per collegare - caricare, collegare e proiettare dispositivi palmari e altro ancora con le porte estensive.Affidabile ed eco-efficiente - conta sul gruppo Garanzia Premium Dell e un design ambientalmente consapevole. 370,00 EUR - 28% 266,58 EUR Acquista su Amazon

    Se volete scegliere un monitor per fotografia che non costi molto ma abbia delle ottime caratteristiche, Dell ha messo in campo la soluzione adatta per voi. Integra uno schermo da 24 pollici senza bordi laterali, con risoluzione Full HD.

    Il suo rapporto d’aspetto è di 16:10, quindi perfetto per il vostro scopo e possiede un’ampiezza sRGB pari al 99%. Non si tratterà certo del modello top per i professionisti, ma le sue qualità lo rendono un must per gli amatori.

    Acer Predator XB241H Acer Predator XB241H Monitor da 24", 1920x1080, HDMI, tempo di reazione 1 ms, regolabile in altezza, NVIDIA G-Sync, Nero Full HD schermo da 24 pollici con una risoluzione di 1920 x 1080 pixelmovimenti estremamente fluidi; protezione visiva; configurazione ergonomicaTecnologia dello schermo: TN FilmTempo di risposta: 1 ms 392,18 EUR Acquista su Amazon

    Si tratta di uno dei mostri sacri fra i migliori monitor attualmente in commercio. Progettato per il gaming, grazie alle sue caratteristiche tecniche riesce ad essere perfetto anche per fotografia e video. Possiede inoltre un rapporto qualità/prezzo davvero invidiabile.

    Dotato di un pannello di tipo LCD, con una diagonale di 24 pollici, ha una risoluzione Full HD. Il tempo di risposta è pari a 1 ms e la tecnologia utilizzata per lo schermo è la TN. 

    BenQ SW2700PT BenQ SW2700PT Monitor per Fotografi, Display da 27", Regolazione in Altezza, Risoluzione QHD (2560 x 1440), 99% Adobe RGB con Tecnologia IPS Schermo da 27"W con risoluzione QHD, 2560x144099% Adobe RGB con tecnologia IPSCalibrazione hardware con colori accurati, Software di calibrazione dei colori Palette Master ElementModalità foto Black-and-WhiteParaluce / controller OSD 699,97 EUR Acquista su Amazon

    BenQ ci propone questo monitor studiato appositamente per la fotografia. Dotato di uno schermo da 27 pollici è regolabile in altezza per consentire sempre una visione ottimale. La risoluzione, davvero altissima, si attesta sui 2560×1400 pixel, in modo da ottenere sempre immagini di alta qualità.

    Anche l’ampiezza del colore è adeguata all’utilizzo, con una percentuale sulla scala Adobe RGB pari a 99. Come se non bastasse questo schermo è stato insignito del premio TIPA 2016, dedicato ai migliori monitor per la fotografia.

    Samsung U32H850 Offerta Samsung U32H850 Monitor Professionale 32'' 4K Ultra HD, 3840 x 2160, Quantum Dot, 1.07 Miliardi di Colori, 60 Hz, 4 ms, 2 HDMI, 1 DP, 1 Mini DP, Regolabile in Altezza, Nero Incredibile risoluzione UHD 4K (3840 x 2160)Qualità delle immagini superiore grazie ad 1,07 miliardi di coloriConnettività ampliata: 2 HDMI, 1 DP, 1 mini DPPotente multi-tasking con supporto PBP e PIP 699,00 EUR - 31% 479,99 EUR Acquista su Amazon

    Questo monitor di Samsung possiede delle caratteristiche che lo rendono adatto a un utilizzo semi-professionale. La prima caratteristica che sicuramente salta all’occhio è la diagonale, di ben 32 pollici. Se questo non bastasse il pannello di tipo Quantum Dot ha una risoluzione 4K.

    Sicuramente le molte porte in entrata rendono questo monitor perfetto anche per un utilizzo in multitasking, che vi permetterà di lavorare agevolmente su più finestre. Il tempo di risposta è invece di 4 ms, mentre la frequenza di aggiornamento è pari a 60 Hz.

    Dell U2515H ADZG Dell U2515H ADZG Monitor UltraSharp, 25", IPS, 2.560 x 1.440, Nero Diagonale immagine visualizzabile: 25"Formato: Widescreen (16:9)Tipo e superficie dello schermo: In-Plane Switching, antiriflesso con hard coating 3HRisoluzione ottimale: 2.560 x 1.440 a 60 HzTecnologia di retroilluminazione: LED 499,90 EUR Acquista su Amazon

    Di Dell abbiamo già visto un monitor davvero interessante. Questo si trova su una fascia più alta e punta molto di più sulla sostanza che sul design. Dotato di una diagonale di 25 pollici, restituisce infatti una risoluzione pari a 2560×1440 pixels.

    Il suo punto di forza risiede nell’equilibrio dell’immagine, che non vira mai verso risultati differenti dall’originale. Da sottolineare il rivestimento del pannello con tecnologia antiriflesso con hard coating 3H.

    Asus PA279Q Offerta Asus PA279Q Monitor 27'', WQHD (2560x1440), IPS, 99% Adobe RGB, E 27"(68.47cm) Wide Screen (16:9)WLED/AH-IPS2560x1440350 cd/mqPower cord, DisplayPort Cable, DP-MiniDP cable, Dual-link DVI cable, HDMI cable, USB3.0 cable, Audio cable, Warranty card, QSG, Support CD, Calibration Report, Monitor Hood, Cable tie 960,53 EUR - 18% 783,94 EUR Acquista su Amazon

    Se non si trattasse di un monitor studiato appositamente per la fotografia, probabilmente giudichereste anacronistico il look di questo prodotto. In realtà la qualità è davvero alta e integra delle soluzioni particolarmente interessanti. Lo schermo ha una diagonale di 27 pollici, con risoluzione WQHD e ampiezza del colore pari al 99% sulla scala Adobe RGB.

    Chi scatta molte foto troverà sicuramente utilissimo il lettore di memory card integrato sul lato sinistro. In questo modo trasferire le vostre immagini al PC sarà davvero facilissimo. L’inclinazione regolabile contribuisce a rendere il lavoro ancora più agevole.

    Altri monitor interessanti

    Dopo avervi presentato quelli che a nostro avviso sono i migliori monitor per fotografia e video, abbiamo deciso di mostrarvi delle alternative meno canoniche ma comunque di ottima qualità. Siete pronti a scoprirle?

    Offerta LG 27UD59 Monitor 27" 4K UltraHD LED IPS, 3840 x 2160, AMD FreeSync, Multitasking, Display Port, 2 HDMI LG - Personal computer 429,00 EUR - 25% 319,99 EUR Philips 328P6VJEB Monitor 32", 4K UHD 3840 x 2160, LED VA, Regolabile in Altezza, Girevole, Pivot, Colori a 10/12 bit, Multiview (PiP, PbP), Audio Integrato, 2 HDMI, Display Port, DVI, VGA, USB, Nero Philips - Personal computer 574,93 EUR Offerta LG 27UD88 Monitor da 27" 4K UltraHD LED IPS, 3840 x 2160, AMD FreeSync, Multitasking, Display Port, 2 HDMI, USB-C, Altezza, Inclinazione e Rotazione Regolabili LG - Personal computer 649,00 EUR - 7% 601,78 EUR Offerta LG 34UM59 Monitor da 34", 21:9 UltraWide LED IPS, 2560x1080, AMD FreeSync 75Hz, Multitasking, 2x HDMI LG - Personal computer 379,00 EUR - 13% 329,99 EUR Offerta Asus PB277Q Monitor, Display da 27'' WQHD, 2560 x 1440, Tempo di Risposta 1 ms, fino a 75 Hz, DP, HDMI, DVI-D, D-Sub, Low Blue Light, Flicker Free, Certificazione TUV Asus - Accessorio 411,44 EUR - 29% 293,43 EUR Offerta LG 43UD79 Monitor da 43" 4K UltraHD LED IPS, 3840 x 2160, Multitasking, Display Port, 4 HDMI, USB-C, RS232, 2 Altoparlanti da 10 W, Multiscreen PBP Fino a 4 Sorgenti, Nero LG - Personal computer 749,00 EUR - 25% 559,99 EUR DELL UltraSharp U2718Q 27" 4K Ultra HD IPS Matt Black, Silver computer monitor - Computer Monitors (68.6 cm (27"), 3840 x 2160 pixels, LCD, 8 ms, 350 cd/m², Black, Silver) Dell Computers - Personal computer 619,90 EUR Conclusioni

    Siete soddisfatti dei migliori monitor per fotografia e video che vi abbiamo presentato oggi? Non dimenticate, se amate questa passione o ne avete fatto il vostro mestiere, di dare un’occhiata anche ai nostri articoli correlati e alla categoria dedicata.

    Fotocamera Reflex: guida per principiantiLe fotocamere professionali sono l'oggetto del desiderio di milioni di persone. Ma quanti di voi sanno realmente come funzionano?Hardwarefotografia reflex Migliori reflex economiche: quale comprareChi ha detto che per fare delle belle foto è necessario spendere molto? Oggi cercheremo di sfatare questo mito in vostra compagnia.Hardwarefotografia reflex Migliori reflex di fascia media: quale comprarePer scattare belle foto la teoria e le basi sono davvero importanti. A volte però possedere un mezzo più performante può fare la differenza.Hardwarefotografia reflex Migliori reflex di fascia alta: quale comprareHardwarefotografia reflex Migliore fotocamera compatta: quale comprareAbbiamo raccolto per voi le migliori fotocamere compatte per tutti i vari tipi di esigenze! Ecco la nostra lista completa.Hardwarefotocamera Fotocamera istantanea: quale comprareDesiderate da tempo una macchina fotografica del genere ma non avete avuto modo di studiarne le caratteristiche? Ci pensiamo noi a darvi una mano!Hardwarefotocamere instantanee fotografia Guida Acquisto Flash per reflex: come sceglierloScopriamo insieme le peculiarità dei flash attualmente in commercio per capire quale sia il più adatto alle nostre esigenze.Hardwarefotocamere fotografia reflex Reflex vs Mirrorless: facciamo chiarezzaDovete acquistare una nuova fotocamera ma non sapete se puntare sul mondo reflex o mirrorless? Facciamo chiarezza sulle principali differenze e analogie.Hardwarefotocamere mirrorless reflex

    Per qualsiasi dubbio o perplessità poi non esitate a contattarci. Saremo lieti di rispondere a tutte le vostre domande. Potete farlo lasciandoci un commento tramite il box che trovate in basso o utilizzando la nostra pagina Facebook.

    Smartphone con riconoscimento Iride a 100€ e molto altro nelle offerte TomTop di oggi

    Smartphone con riconoscimento Iride a 100€ e molto altro nelle offerte TomTop di oggi


    TomTop è uno dei siti cinesi più sicuri e affidabili che ci siano in rete. Grazie ad un accordo, ogni giorno ci vengono segnalate offerte lampo o esclusive che andremo prontamente a riportarvi in questo articolo quotidianamente. Le offerte TomTop di...

    TomTop è uno dei siti cinesi più sicuri e affidabili che ci siano in rete. Grazie ad un accordo, ogni giorno ci vengono segnalate offerte lampo o esclusive che andremo prontamente a riportarvi in questo articolo quotidianamente. Le offerte TomTop di oggi sono riportate di seguito ma dopo di esse vi parleremo anche di un coupon esclusivo valido sul catalogo TomTop.

    Offerte TomTop del giorno

    In questa sezione vi elencheremo tutti i prodotti tecnologici del giorno – in offerta lampo o scontati tramite coupon – ma se non ne avete abbastanza, ricordatevi di iscrivervi al nostro Canale Telegram per le Offerte e al nostro Bot Messenger di Facebook che vi segnaleranno le migliori offerte tech su Internet! Ma non perdiamoci ancora in chiacchiere e incominciamo:

    GOME K1 (4GB|64GB-128GB) – Riconoscimento Iride

    PREZZO: 101/106€ CODICE SCONTO: WLPZ0264 ACQUISTA Organizer rotante per cosmetici

    PREZZO: 20€ OFFERTA LAMPO ACQUISTA Xiaomi Mitu Robot

    PREZZO: 27.38€ COUPON: WLP0166 ACQUISTA Xiaomi Mi Robot aspirapolvere

    PREZZO: 199€ COUPON: WLPAA0165 ACQUISTA Xiaomi Mijia asciugacapelli

    PREZZO: 31€ COUPON: WLPAA0167 ACQUISTA

    Fascia per addominali

    PREZZO: 24.89€ OFFERTA LAMPO ACQUISTA

    Set tavolo + 4 sedie campeggio

    PREZZO: 18.25€ (da Germania) OFFERTA LAMPO ACQUISTA Codice sconto esclusivo per i lettori di ChimeraRevo

    Abbiamo stretto un patto con TomTop: per voi 5% di sconto su tutta la merce della categoria “Telefonia e Accessori“. Ma non è finita qui: il coupon esclusivo garantirà l’esclusione dei costi doganali. Tutto ciò che dovete fare è scegliere la spedizione ZDP ed eviterete i costi doganali.

    Il coupon da utilizzare

    Il coupon da usare è CHIMERA: poco prima di effettuare un acquisto basterà inserirlo (andando alla voce Have a Promotion Code che trovate poco sotto al totale della spesa).

    Ecco un esempio:

    Esempio di utilizzo del codice CHIMERA su TomTop

    Non ci sono limiti di prezzo: il coupon sarà applicato a qualsiasi valore. Tuttavia questo codice sconto non può essere utilizzato sui prodotti in pre-ordine e quelli già in promozione. Inoltre, per evitare la dogana, il metodo di spedizione da selezionare è ZDP.

    Dunque ricordate: usate il codice CHIMERA e avrete il 5% di sconto su TomTop per la categoria smartphone e accessori.

    Per qualsiasi dubbio o domanda lasciateci pure un commento: cercheremo di metterci in contatto con lo staff di TomTop in caso di problemi.

    YI: action cam, gimbal e IP cam in sconto con coupon e offerte lampo!YI tech propone alcuni dei suoi migliori prodotti, tra cui action cam, IP cam e gimbal, con sconti speciali grazie a offerte lampo e coupon su Amazon!Internetmigliori offerte offerte offerte amazon yi Drone DJI a 130€ e Festival Xiaomi tra le offerte GearbestRaccogliamo per voi, ogni giorno, le migliori promozioni e offerte Gearbest. Il noto store Cinese propone sempre molti sconti: eccoli tutti.ShoppingGearbest migliori offerte offerte offerte gearbest

     

    Come scaricare video con Chrome

    Come scaricare video con Chrome


    Chrome è il browser più diffuso, in questo articolo approfondiremo tutti i modi per scaricare i video dalle pagine Web che consultiamo. Le numerose estensioni hanno consolidato il successo del browser di Google. Grazie a questi piccoli componenti...

    Chrome è il browser più diffuso, in questo articolo approfondiremo tutti i modi per scaricare i video dalle pagine Web che consultiamo. Le numerose estensioni hanno consolidato il successo del browser di Google. Grazie a questi piccoli componenti aggiuntivi (addon) è davvero semplice ampliare le capacità del browser e scaricare gran parte dei video online.

    Sul Chrome Web Store sono disponibili molte estensioni, che permettono di scaricare video dai vari portali di video sharing. Purtroppo, a causa delle limitazioni imposte da Google, nessuna estensione presente sullo store può scaricare video da YouTube.

    Per aggirare la fastidiosa limitazione tocca affidarsi ad applicazioni esterne, oppure ai comodi servizi online di cui ci è già capitato di parlare.

    Eccovi un rapido indice del nostro articolo:

    Scaricare video con Chrome tramite le estensioni Scaricare video da Chrome tramite applicazioni esterne

    Scaricare video con Chrome tramite le estensioni

    Ci sono sul Chrome Web Store diverse estensioni, che permettono di scaricare video, funzionano praticamente tutte in modo analogo, esaminano la pagina Web e una volta rilevato il flusso video lo estraggono e permettono di scaricarlo.

    Video DownloadHelper

    Per scaricare video tramite Video DownloadHelper bastano pochi passi, bisognerà:

    andare su questa pagina tramite Chrome e cliccare sul pulsante in alto destra Aggiungi a Chrome; conclusa la breve installazione, andare sul sito del video che vogliamo scaricare e cliccare sull’icona dell’estensione (in alto a destra nell’interfaccia del browser); si aprirà un menù con il titolo del video che si vuole scaricare, basterà cliccarci sopra ed apparirà una finestra di dialogo, che chiederà dove si vuole salvare il video; scelta la destinazione il video sarà scaricato.

    Di recente alcuni video vengono rilevati, ma non risultano scaricabili: risultano orfani. Pare che, alcuni siti di video sharing come DailyMotion abbiano modificato il proprio codice per proteggersi dai grabber.

    Flash Video Downloader

    Scaricare video tramite Flash Video Downloader è altrettanto semplice, basta:

    andare su questa, che è la pagina dell’estensione, tramite Chrome e cliccare sul pulsante in alto destra Aggiungi a Chrome; conclusa l’installazione dell’addon, andare sulla pagina del video che vogliamo scaricare e cliccare sull’icona dell’estensione (è la piccola freccia in alto a destra nell’interfaccia del browser); si aprirà, anche questa volta un menù con il titolo del video, basterà cliccare sopra il pulsante Download per scaricare il video; partirà automaticamente lo scaricamento ed il file sarà salvato nella cartella Download.

    Se Video DownloadHelper e Flash Video Downloader non dovessero funzionare, vi invitiamo a provare le soluzioni che tratteremo di seguito.

    Scaricare video da Chrome tramite applicazioni esterne

    Purtroppo, tutte le estensioni di Chrome per scaricare video sono molto limitate, a differenza di quelle per Firefox che sono decisamente più efficaci.

    Se non volete utilizzare il noto browser open source, potete usare alcune ottime applicazioni, che sono davvero potenti nel video grabbing da qualsiasi portale:

    4K Video Downloader

    Si tratta di una soluzione potente, rapida e gratuita. Per utilizzarla bisogna prima installarla, su Windows non è cosa difficile, basta:

    scaricare l’eseguibile in formato .exe da questo sito; cliccare due volte sull’exe per fare partire la procedura di installazione; cliccare su Next, mettere la spunta su I accept the terms, su Next altre due volte e poi infine su Install; ad installazione conclusa, cliccare su Finish avviare 4K Video Downloader ed iniziare a utilizzarla.

    Su macOS l’installazione è ancora più semplice, bisogna scaricare dal sito l’eseguibile e a download terminato cliccare sul file in formato .dmg scaricato.

    4K Video Downloader è disponibile anche per Ubuntu sotto forma di file .deb, anche in questo caso l’installazione è semplicissima, basta cliccare sull’eseguibile e seguire la procedura guidata.

    A installazione conclusa l’utilizzo è semplice, per scaricare i video che ci interessano, bisogna:

    avviare 4K Video Downloader, cliccando sulla sua icona; andare sul browser e copiare l’indirizzo della pagina in cui è presente il video che vogliamo estrarre; cliccare dentro l’applicazione su Incolla link; dopo una breve analisi si aprirà una finestra dalla quale scegliere la risoluzione del video e la cartella di destinazione; infine si potrà cliccare su Download e il video sarà scaricato. JDownloader2

    La nota applicazione di cui abbiamo già parlato, non è solo un ottimo gestore di download, ma è anche un vero portento nello scaricare video dalle pagine Web.

    Per l’installazione e la configurazione vi rimandiamo al suo approfondimento dedicato, a installazione completata utilizzare JDownloader2 per scaricare video è semplice e rapido, basta:

    avviare l’applicazione; tornare sul browser e copiare l’indirizzo della pagina da cui si vuole estrarre il video; andare nella scheda Cattura Collegamenti, lì sarà possibile vedere il risultato della scansione; selezionare il video da scaricare, cliccandoci sopra con il tasto destro, e poi cliccare nel menù contestuale sulla voce Avvia Download; a download concluso potrete visualizzare il video semplicemente cliccandoci sopra.

    Il nostro approfondimento sui modi per scaricare video con Chrome si è concluso, fateci sapere con un commento se preferite qualche altro metodo o estensione.

    Se i video vi interessano vi invitiamo a consultare altri nostri approfondimenti:

    Come scaricare video da Instagram su PC; App per scaricare video Instagram; Come scaricare da Mixcloud; Scaricare video Facebook su Android.
    Scaricare libri PDF gratis

    Scaricare libri PDF gratis


    In molti ci chiedete quali siano le migliori fonti per reperire e scaricare libri in PDF, in questo post approfondiremo l’argomento parlando di tutte le soluzioni disponibili su Web. Se possedete un lettore di ebook, vi conviene convertire i PDF in un...

    In molti ci chiedete quali siano le migliori fonti per reperire e scaricare libri in PDF, in questo post approfondiremo l’argomento parlando di tutte le soluzioni disponibili su Web.

    Se possedete un lettore di ebook, vi conviene convertire i PDF in un formato più adatto come epub e mobi (abbiamo già spiegato come fare in un articolo dedicato).

    Indicheremo soprattutto soluzioni che permettono di scaricare libri liberi da diritti: si tratta di quei testi che sono stati pubblicati più di 70 anni fa, oppure che gli autori hanno rilasciato sotto licenza libera.

    Quali sono i migliori siti da cui scaricare libri in PDF? Project Gutenberg

    Un progetto interessante e di successo, nato nel 1971, che ha per obiettivo la costruzione di una biblioteca virtuale di libri liberi (ebook). La biblioteca di Project Gutenberg grazie ad un vero esercito di volontari ha raggiunto 40000 volumi di cui qualche migliaio sono libri in italiano. Tutti i libri sono scaricabili in formato PDF, li trovate a questo indirizzo.

    Liber Liber

    Si tratta di un gigantesco archivio, contiene volumi, che oramai sono liberi e alcuni testi contemporanei, che i loro autori hanno voluto donare all’associazione. Liber Liber è un’associazione non a scopo di lucro, che ha la missione di creare una grande biblioteca digitale in italiano. Sul loro archivio sono presenti più di 3500 libri, scannerizzati ed impaginati da volontari. I libri presenti sul sito sono tutti disponibili in formato PDF. I volumi si possono scaricare, senza bisogno di alcuna registrazione, direttamente dal loro sito.

    LibriGratis

    È un portale interessante, il suo nome è tutto un programma, offre una nutrita collezione di libri di molti generi nella nostra lingua. Raggiunta la home a questo indirizzo, potrete scegliere una categoria fra le molte presenti e scaricare i libri di vostro interesse. Tutti i titoli sono disponibili anche in formato PDF. Potete trovare LibriGratis a questo indirizzo.

    Molwick

    Se vi piace la scienza questo sito troverà posto sicuramente nei vostri segnalibri. Molwick, infatti, offre una grande collezione di libri a tema scientifico liberamente scaricabili. Sul sito la fanno, ovviamente, da padrone saggi e volumi di divulgazione. Tutti i libri sono disponibili in formato PDF, trovate il portale a questo indirizzo.

    ManyBooks

    Se vi piacciono i grandi classici questo sito fa al caso vostro, sono diversi i libri presenti anche in lingue diverse dalla nostra. Tutti i titoli sono comodamente scaricabili in PDF senza bisogno di alcuna registrazione. Trovate ManyBooks e tutti i suoi libri gratis a questo indirizzo.

    FeedBooks

    È un ottimo e comodo portale, che ha una buona sezione dedicata ai libri di pubblico dominio (cioè liberi). I tomi presenti sono tutti scaricabili anche in PDF, non serve nessuna registrazione, basta cliccare sulla copertina e poi su PDF. Trovate la sezione di libri liberi del sito a questo indirizzo.

    Letture Libere

    Si tratta di un sito ricco di libri ovviamente gratis, purtroppo non tutti i testi presenti sono disponibili in PDF. In ogni caso sono in formati facilmente consultabili e convertibili.  Sulla home si trova un pratico indice e tutte le categorie. Trovate Letture Libere a questo indirizzo.

    B-OK

    È un motore di ricerca che indicizza gli ebook disponibili online, a differenza delle altre soluzioni presentate sopra non è attento ai diritti, quindi tocca a voi fare attenzione a scaricare solo libri liberi. Ha un indice enorme, supera i 2 milioni di volumi, e molti dei libri sono in formato PDF. Se volete provare B-OK, trovate il portale a questo indirizzo.

    Su alcune di queste soluzioni alcuni volumi sono disponibili solo in formati diversi dal PDF, fortunatamente convertire gli ebook è davvero semplice, vi invitiamo a consultare la nostra guida dedicata.

    Tutte le soluzioni di cui abbiamo parlato offrono ebook senza DRM. Libri gratis, ma vincolati tramite DRM sono offerti invece da diverse librerie online come: Amazon, Google Libri e Kobo.

    La nostra guida su come scaricare libri PDF gratis si è conclusa, fateci sapere con un commento quale sito preferite per scaricare libri liberi.

    Se vi piacciono gli ebook vi invitiamo a leggere anche questi articoli:

    eBook Reader: quale comprare; Libri di testo gratis: i migliori siti per scaricare; Come pubblicare un libro su Amazon; Le migliori app per PDF su Android.
    Windows 10 lento all’avvio: come risolvere

    Windows 10 lento all’avvio: come risolvere


    Windows 10 ha fatto degli enormi passi avanti rispetto al passato. Se pensiamo a tutti i problemi che le versioni precedenti hanno dato agli utenti, sembra quasi di avere a che fare con un altro sistema operativo. La strategia adottata da Microsoft di...

    Windows 10 ha fatto degli enormi passi avanti rispetto al passato. Se pensiamo a tutti i problemi che le versioni precedenti hanno dato agli utenti, sembra quasi di avere a che fare con un altro sistema operativo. La strategia adottata da Microsoft di curare questa edizione proponendo tanti corposi aggiornamenti sta finalmente dando i suoi frutti.

    Nonostante questo, capita ancora che Windows 10 rallenti alcuni dispositivi, soprattutto quelli con più anni sulle spalle. Un hardware poco prestante infatti non aiuta molto la velocità del sistema operativo e se utilizzate questa release di Windows si tratta di un problema particolarmente presente.

    Se avete un PC con Windows 10 lento all’avvio però non dovete disperare. Esistono alcuni trucchi e consigli che vi possiamo dare per rimediare a questo inconveniente. Tutto ciò che dovete fare è dedicarci qualche minuto del vostro tempo e seguire passo a passo le istruzioni che vi daremo.

    Windows 10 lento all’avvio: come risolvere

    In questa guida dedicata ai dispositivi che presentano un avvio di Windows 10 particolarmente lento, vi presenteremo dei metodi davvero semplici per migliorare le vostre prestazioni. Certo, non aspettatevi miracoli, soprattutto se possedete un PC datato e con un hardware poco potente. I risultati però saranno visibili anche in questo caso.

    La maggior parte delle scelte che vi proporremo prevedono di utilizzare delle impostazioni integrate nel sistema operativo. Non avrete quindi bisogno di scaricare programmi di dubbia provenienza o acquistare licenze di software solitamente inutili.

    Disattivare l’avvio rapido

    A differenza di quanto si può credere, questa funzione dal nome così promettente, in realtà peggiora leggermente le prestazioni del computer. Abilitata di default, si tratta di un’opzione che dovrebbe ridurre i tempi di boot andando a pre-caricare alcune informazioni prima che il PC si spenga.

    Molti utenti hanno lamentato problemi con questa feature ed è la prima cosa che dovete disabilitare su di un computer con Windows 10 lento all’avvio. Farlo è relativamente semplice.

    Recatevi in impostazioni e fate click su pannello di controllo per poi andare ad individuare la voce “Opzioni risparmio energia”. Qui è presente sulla sinistra “Specifica cosa avviene quando si preme il pulsante di alimentazione”. Cliccateci sopra per aprire il menu dedicato.

    Se come in questa immagine, l’opzione “Attiva avvio rapido” dovesse essere marchiata in grigio, basterà fare clic in cima alla pagina su “Modifica impostazioni attualmente non disponibili”. Ora che avete accesso a tutte le impostazioni dovrete semplicemente togliere la spunta presente su “Attiva avvio rapido”, premere “Salva cambiamenti” e riavviare il PC.

    Disattivare l’avvio automatico per alcuni programmi

    Durante l’avvio del sistema operativo, Windows carica automaticamente alcuni programmi a cui è concesso di inizializzarsi ogni volta che si accende il PC. Ora, la maggior parte di questi sono servizi necessari al corretto funzionamento del computer, altri invece servono solo a pre-caricare un’applicazione. Tramite la finestra di gestione del sistema infatti è possibile modificare queste scelte in modo rapido e veloce.

    Aprite gestione attività premendo i tasti CTRL+MAIUSC+ESC. Nella finestra che verrà visualizzata a schermo recatevi sulla scheda “Avvio”. Qui sono presenti tutti i servizi e programmi che si avviano appena accendete il PC. Quelli assolutamente essenziali sono i software di sicurezza, i driver per le periferiche di sistema e programmi di sync come per esempio Google Drive. Il resto delle scelte presenti può essere tranquillamente disabilitato attraverso l’apposito tasto “Disabilita” presente in basso a destra.

    Sfruttare al meglio l’opzione memoria virtuale

    All’interno di Windows 10 è celata un impostazione che permette di scegliere come utilizzare la memoria virtuale. Questo significa che è possibile dedicare parte dello spazio presente su Hard Disk alla memoria RAM quando questa raggiunge dei livelli critici. Certo, le prestazioni non sono proprio identiche ma migliorano comunque quelle standard che avreste senza attivare questa opzione.

    Digitate prestazioni nella barar di ricerca presente in basso a sinistra e fate click sulla prima opzione che appare in alto. Qui scegliere la voce “Avanzate” e selezionate “Cambia”, presente sotto memoria virtuale.

    In basso troverete lo spazio consigliato da allocare. Togliete la spunta da “Gestisci automaticamente le dimensioni file di paging per tutte le unità”, selezionate “Dimensioni personalizzate” e inserite i valori consigliati.

    Non vi resta che fare click su “Imposta” e riavviare il PC per applicare i cambianti. In questo modo, se avete un computer con Windows 10 lento all’avvio il sistema dovrebbe velocizzarsi. Utilizzare una memoria SSD

    Se possedete un PC con Hard Disk di tipo classico, questo può influenzare notevolmente la velocità di avvio del sistema. La tecnologia infatti ha camminato molto in questo senso e le memorie SSD ne sono la prova più evidente. Queste hanno una velocità di scrittura e lettura notevolmente più alta, riducendo i tempi di avvio di Windows 10 e velocizzando l’apertura delle applicazioni.

    Le memoria SSD, ovvero a stato solido, sono molto più abbordabili rispetto al passato e presentano un prezzo congruo con i miglioramenti di prestazioni offerti. Se siete interessati a questa tecnologia e volete provarla sul vostro PC, abbiamo alcuni articoli di approfondimento che vi consentiranno di aumentare la vostra conoscenza a riguardo e scoprire i migliori modelli in circolazione.

    Hard Disk e SSD: le differenzeQuali sono le differenze tra Hard Disk e SSD? Abbiamo raccolto tutte le informazioni utili in questo nostro approfondimento.Hardwaredisco rigido hard disk ssd SSD M.2: guida all’acquistoTutto quello che bisogna sapere sugli SSD M.2, il nuovo formato di disco a stato solido che è stato già definito da molti "il futuro".HardwareGuida Acquisto ssd Migliori SSD: guida all’acquistoIl futuro è nei dischi a stato solido ma quale SSD comprare e quali parametri bisogna conoscere? Ecco la nostra guida dedicata.HardwareGuida Acquisto ssd Aumentare il quantitativo di RAM

    Allo stesso modo, la memoria RAM influenza molto la velocità di reazione del sistema, essendo quella parte dedicata ad accogliere i dati delle applicazioni aperte. La maggior parte dei computer, anche quelli più datati, permettono di ampliare il suo quantitativo in modo da velocizzare Windows 10. Prima di acquistare dei moduli RAM però, assicuratevi che il vostro PC non sia già al massimo consentito e scegliete con cura la tipologia compatibile.

    Memoria RAM: guida completaPiù RAM uguale più potenza? Dopo aver analizzato nel dettaglio quest'importante componente hardware troverete la rispostaHardwareram Reinstallare Windows 10 da zero

    Se tutte le opzioni che vi abbiamo suggerito fino ad ora per velocizzare l’avvio di Windows 10 non hanno funzionato a dovere, è molto probabile che l’installazione del sistema operativo sia corrotta. In questo caso, l’unica strada che potete provare a intraprendere è quella di reinstallare da zero Windows. Farlo non è molto complicato e richiede al massimo un’oretta di tempo. Rimane fondamentale creare un backup di tutti i vostri dati personali, possibilmente su di un Hard Disk esterno

    Backup e ripristino dei file in Windows 10Con un semplice strumento di Windows è possibile eseguire backup e ripristino dei file in Windows 10 in pochi semplici passi e prevenire la perdita di dati!Windowswindows 10 Cosa fare prima di formattare WindowsIn questa guida vi spiegheremo cosa fare e quali accorgimenti prendere prima di formattare il vostro computer con Windows.Windowswindows 10 Cosa fare prima di formattare WindowsIn questa guida vi spiegheremo cosa fare e quali accorgimenti prendere prima di formattare il vostro computer con Windows.Windowswindows 10

    Una volta messi al sicuro tutti i vostri dati, vi consigliamo di seguire una guida perfettamente collaudata che abbiamo creato qualche tempo fa e che vi permetterà di portare a termine la procedure in modo facile e veloce.

    Come installare Windows 10 da USBPer installare Windows 10 su PC o portatili non dovete necessariamente masterizzare un DVD: potete usare una pendrive USB.Windowsusb windows 10 Conclusioni

    Ora che avete capito come risolvere i problemi legati a un PC con Windows 10 lento all’avvio, non vi resta che testare personalmente le soluzioni che vi abbiamo proposto. Vi ricordiamo che, se volete scoprire altri trucchi legati al sistema operativo di Microsoft, li potete trovare nei seguenti articoli.

    10 trucchi veloci per velocizzare WindowsCi risiamo, il nostro PC sta perdendo i colpi e proprio non ne vuole sapere di andare come si deve. per fortuna oggi abbiamo dei consigli giusti per questa situazione!Windowsguida windows windows 10 windows 8 Portatile lento: come velocizzarloLa reattività e la velocità del vostro portatile è paragonabili a quelle di una lumaca? Beh, forse è il caso di leggere questo articolo!Windowsnotebook Ultrabook Disco al 100% su Windows 10: come risolvereMoltissimi utenti convivono con i rallentamenti perché il disco è al 100% su Windows 10. Cosa fare in questi casi? Ecco le soluzioni applicabili.Windowsdisco fisso windows 10 Pulire il registro di WindowsCos'è il registro di Windows, perché è importante e come ripararlo. Ecco la nostra guida completa con i migliori programmi gratis per ottimizzarlo.Windowswindows 10 Menu start Windows 10 lento: come risolvereSe il menu di Windows improvvisamente fa fatica ad aprirsi, possiamo usare qualche trucchetto per risolvere il problema!Windowsguida windows 10 start windows 10

    Nel caso in cui permangano alcuni dubbi o avete bisogno di ulteriori risposte alle vostre domande non esitate a contattarci. Lo potete fare sia tramite il box dei commenti posto in basso che attraverso la nostra pagina Facebook.

    Come sintonizzare Canale 20 su TV e Decoder

    Come sintonizzare Canale 20 su TV e Decoder


    Oggi, 3 Aprile 2018, debutta con il Big Match tra Juventus e Real Madrid il nuovo canale di Mediaset, Canale 20, che trasmetterà non solo match sportivi ma anche film e serie TV come Dr.House, The Mentalist, Chicago Fire e Chicago Med, fruibili...

    Oggi, 3 Aprile 2018, debutta con il Big Match tra Juventus e Real Madrid il nuovo canale di Mediaset, Canale 20, che trasmetterà non solo match sportivi ma anche film e serie TV come Dr.House, The Mentalist, Chicago Fire e Chicago Med, fruibili gratuitamente e che vanno ad aumentare il potenziale bacino d’utenza nello scacchiere digitale di Mediaset.

    Complice il grande evento in programma stasera, l’attenzione verso questo nuovo canale è alta ma sono tanti i problemi che molti utenti stanno riscontrando, in queste ore, nel tentativo di ricevere correttamente il segnale. Se anche tu non riesci a visualizzare il nuovo canale sei finito nel posto giusto.

    Smart TV 40”: quale comprareLe Smart TV 40 pollici sono forse il formato più interessante per l'ambiente domestico. Cerchiamo di capire insieme quali sono i migliori modelli.HardwareGuida Acquisto Smart TV tv Digitale Terrestre

    Per la visione corretta del canale bisogna procedere ad una risintonizzazione del proprio decoder o del proprio televisore. Può accadere, come nel mio caso, che la risintonizzazione sia già avvenuta e che il Canale 20 sia già visibile ma è sempre consigliabile, per evitare brutte sorprese, effettuare una nuova ricerca automatica dei canali televisivi.
    Se la Ricerca Automatica non dovesse restituire i risultati previsti, si può tentare la Ricerca Manuale con i seguenti parametri:

    In Italia (esclusa la Sardegna): frequenza 36 UHF (594 MHz);
    In Sardegna: frequenza 46 UHF (674 MHz).

    Questa frequenza è quella che Mediaset utilizza per i propri canali “secondari” quindi effettuando la Ricerca Manuale aggiornerai automaticamente tutti i canali del multiplex Mediaset 2.

    Tivù Sat

    Canale 20 è disponibile anche su Satellite Tivù Sat sempre al Canale 20. Per ricevere il segnale ci sarà bisogno:

    Smart Card Tivù Sat; Una parabola satellitare orientata sul satellite Hot Bird Eutelsat a 13° Est (lo stesso che trasmette il pacchetto Sky); Un decoder satellitare compatibile con gli standard di decodifica Tivù Sat.

    In caso di problemi di ricerca, è possibile effettuare anche qui una ricerca manuale inserendo la frequenza 11432 MHz in polarizzazione verticale, symbol rate 29900 e FEC 3/4 per il satellite HotBird 13° Est.

    Streaming

    Come per tutti i canali Mediaset, anche Canale 20 sarà fruibile dalla piattaforma online di Mediaset.it previa registrazione sulla piattaforma.

    Intel Core 8th Gen: tutte le novità sui processori di nuova generazione

    Intel Core 8th Gen: tutte le novità sui processori di nuova generazione


    La scorsa settimana simo stati ospiti di Intel a Milano, per una chiacchierata sulle imminenti novità relative all’ottava generazione dei processori dell’azienda. In particolare Andrea Toigo, Techincal Lead di Intel, ci ha fornito informazioni...

    La scorsa settimana simo stati ospiti di Intel a Milano, per una chiacchierata sulle imminenti novità relative all’ottava generazione dei processori dell’azienda. In particolare Andrea Toigo, Techincal Lead di Intel, ci ha fornito informazioni dettagliate sulle caratteristiche dei nuovi prodotti Intel.

    Evoluzione dell’ottava generazione

    I primi cenni sulle CPU di nuova generazione li abbiamo avuti nell’agosto dello scorso anno con il lancio di processori Serie U, destinati a dispositivi sottili come 2 in 1 o convertibili e in grado di garantire performance superiori fino al 40% rispetto alla generazione precedente.

    Ottobre ha invece visto il lancio dei processori appartenenti alla Serie K, caratterizzata dal primo processore 6 core mainstream.

    Per concludere, al CES di Las Vegas di quest’anno Intel ha presentato la prima famiglia di processori con grafica Radeon integrata, appartenenti alla Serie H. Racchiudere il tutto nello stesso packaging permette chiaramente una gestione migliore del consumo energetico, caratteristica che comporta una maggiore durata della batteria e una migliore dissipazione del calore.

    Intel Core 8th Gen: novità annunciate

    I prodotti annunciati nel corso dell’evento di presentazione dimostrano come Intel si rivolga a target diversi, proponendo soluzioni adatte a ogni genere di utilizzo, con target come videogiocatori, creatori di contenuti e ambiti business.

    Processori Serie-H: prestazioni, sicurezza e stabilità al top

    Oltre alle CPU con grafica discreta, la Serie H va’ ad arricchirsi con nuovi processori destinati all’ambio gaming e business. Il 40% dei videogiocatori, infatti, giocano proprio su PC e, in particolare, il mercato attualmente in crescita è quello legato al gaming su computer portatili.

    A tal proposito, le nuove CPU risultano eccellenti non solo per videogiocare, ma anche per registrare contenuti da condividere successivamente. Oltre questo, i nuovi prodotti Intel supportano pienamente la realtà virtuale, promettendo compatibilità e alte prestazioni per un’esperienza immersiva.

    Oltre al target videoludico, Intel pensa anche ai creativi fornendo elevate prestazioni nella visualizzazione/creazione di contenuti multimediali in 4K.

    Chiaramente anche il settore professionale viene ampiamente supportato, con processori in grado di garantire sicurezza, stabilità e compatibilità con le tecnologie più diffuse, oltre che affidabilità dei dati in casi come la creazione di contenuti in CAD.

    Intel Core i9

    Partendo dal nuovo Intel Core i9, questo è il primo processore per computer portatili a 6 core, 12 thread e in grado di raggiungere una frequenza massima di 4.8 GHz. Oltretutto, il nuovo i9 risulta sbloccato e dunque aperto all’overclock.

     

    Con questa nuova CPU viene introdotta anche la nuova tecnologia Thermal Velocity Boost. Tale caratteristica, che si basa su quanto avviene con la Turbo Boost Technology, permette in modo del tutto automatico di aumentare la frequenza di lavoro, qualora l’applicazione in esecuzione lo richiedesse, superando di fatto quella nominale.

    Chipset Intel Serie 300

    Vediamo poi una nuova serie di chipset, ovvero la Intel Serie 300 per computer portatili, che porta novità interessanti come:

    Un comparto audio migliorato; Una nuova scheda di rete wireless, in grado di superare 1 Gigabit di throughput massimo; Il supporto alla nuova USB 3.1 con un throughput massimo di 10 Gb/s.

    Dopo aver visto la tecnologia Optane al lavoro sui PC fissi, il nuovo chipset porta anche la prima soluzione Optane per computer portatili.

    Intel Core i9 e i7 di ottava generazione: quanto sono migliorati?

    Per capire il reale potenziale dei nuovi prodotti Intel, è giusto capire quanto questi siano migliorati dalla generazione precedente.

    Confrontando il nuovo Intel Core i9 con un i7 di settima generazioni, si ottengono prestazioni complessive superiori del 29%. Come potete poi vedere dalla slide, a seconda dell’ambito di utilizzo si ottengono risultati anche superiori.

    Intel Core i7 invece, paragonandolo a un PC di 3 anni fa, può fornire prestazioni superiori fino all’88%.

    Processori Serie-U: nuova grafica e tecnologia Optane per la famiglia mainstream

    Passando alla serie U, troviamo Intel Core i3, i5 e i7 caratterizzati da grafica Iris Plus e fino a 4 core e 8 threads.

    Come abbiamo visto nel caso dei processori appartenenti alla serie H, anche qui troviamo il nuovo chipset Intel Serie 300, che porta con sé tutte le novità viste prima.

    Oltre questo, per supportare e migliorare le prestazioni della grafica Iris Plus troviamo anche un incremento della eDRAM disponibile.

    Intel Optane Memory

    Introdotta lo scorso anno esclusivamente per ambienti desktop, Optane arriva anche sui PC portatili proprio con la serie U. Questa tecnologia è costituita da 2 importanti caratteristiche: anzitutto vediamo una tipologia di memoria denominata 3D XPoint, sviluppata da Intel e Micron, associata ad appositi controller e parti software. Caratteristiche di questa tipologia di memoria sono l’altissima velocità e la bassissima latenza, componenti che chiaramente consentono una maggiore velocità di lettura /scrittura.

    Parlando di esempi concreti, la tecnologia Optane Memory consente di raddoppiare la velocità di risveglio dallo stato di standby o ibernazione, di rendere il caricamento dei livelli nelle fasi di gioco fino a 5 volte superiore e, nell’ambito della creazione di contenuti, di caricare ed elaborare i file più utilizzati quasi alla metà del tempo. L’incremento delle prestazioni dunque risulta tangibile nello svolgimento delle operazioni più comuni.

    Ma da cosa è costituita la tecnologia Optane? Vediamo anzitutto un disco, che può essere un disco meccanico o un SSD, una cache che è il cuore della Optane Memory Technology, un software che consente, in modo del tutto automatico, di spostare nella cache alcuni dei file in modo da accelerare la partenza delle applicazioni.

    Brand extension a favore di Optane

    Per rendere immediata all’utente finale la compatibilità con la tecnologia Optane, Intel ha attuato una brand extension, con un nuovo badge blu scuro e la dicitura plus. Si tratta degli stessi processori con l’aggiunta, però, dell’accelerazione legata alla tecnologia Optane installata a bordo del sistema.

    Tale branding, infatti, risulta identificativo per l’intera piattaforma, in quanto la tecnologia in questione, come abbiamo visto, non è contenuta all’interno del processore.

    Andrea Toigo ha poi evidenziato come l’installazione di Optane possa portare maggiori benefici rispetto all’aggiunta di ulteriore memoria RAM, in quanto non risente di eventuali fenomeni di collo di bottiglia.

    Ottava generazione e chipset 300 su ambienti desktop

    Oltre al massiccio lavoro svolto per portare le nuove tecnologie nel mondo dei PC potatili, Intel pensa chiaramente anche agli ambienti desktop presentando i nuovi Intel Core i7, i5 e i3 di ottava generazione e il nuovo chipset Intel Serie 300.

    Anche in questo caso, la comparazione con le generazioni precedenti rende più immediato l’effettivo miglioramento delle CPU.

    Il nuovo chipset poi porta con sè importanti novità per diverse fasi di utilizzo del PC.

    Col Modern Standby, Intel mira a rendere più veloce il risveglio della macchina dallo stato di riposo, permettendo alla macchina di restare sempre in ascolto di eventuali comandi vocali. Oltre questo, il nuovo chipset consente al PC di scaricare eventuali aggiornamenti anche in fase di riposo, impattando in modo minore sui consumi energetici.

    L’Ambient Computing invece, derivato direttamente dal miglioramento del comparto audio del chipset 300, porta con sè la possibilità di utilizzare assistenti multipli come Alexa e Cortana e, se equipaggiato con hardware dedicato, è in grado di risvegliare il PC riconoscendo la distanza dalla quale riceve eventuali input sonori.

    Per ultima ma non per importanza, troviamo chiaramente la tecnologia Optane Memory che, come abbiamo visto, porta sostanziali miglioramenti dal punto di vista delle performance.

    Intel Core vPro 8th Gen, il massimo per il business

    Versione professionale delle CPU Intel, caratterizzate dai miglioramenti appena visti per i processori di nuova generazione con l’aggiunta, però, di ulteriori funzionalità.

    Per quanto riguarda la sicurezza, ad esempio, all’interno di Intel Autenticate troviamo il riconoscimento biometrico, e dunque la possibilità di sbloccare un dispositivo scegliendo come secondo fattore di autenticazione il riconoscimento facciale. Oltre questo, il BIOS risulta ulteriormente rinforzato da attacchi esterni da parte di eventuali malware.

    goo.gl URL Shortener: le migliori alternative

    goo.gl URL Shortener: le migliori alternative


    Big G ha appena annunciato il tramonto del suo famoso servizio goo.gl URL Shortener che consente a qualunque utente di condividere gratuitamente i propri link in forma abbreviata ed esteticamente più presentabile. La notizia è stata un fulmine a ciel...

    Big G ha appena annunciato il tramonto del suo famoso servizio goo.gl URL Shortener che consente a qualunque utente di condividere gratuitamente i propri link in forma abbreviata ed esteticamente più presentabile. La notizia è stata un fulmine a ciel sereno per tutti, soprattutto perché Google non si è affannato più di tanto nel darci una spiegazione concreta sul motivo di tale decisione.

    Ma è inutile piangere sul latte versato, e quindi in questo articolo vi forniremo alcuni dei servizi alternativi a goo.gl URL Shortener e completamente gratuiti per poter continuare a creare in tutta libertà dei link brevi per la condivisione dei propri contenuti. Non è affatto scontato trovare la giusta alternativa per tutti, poiché ogni servizio che vi presenteremo offre funzionalità diverse e sarete quindi voi a scegliere in base alle esigenze.

    La fine di goo.gl?

    Nel blog ufficiale di Google Developers nella giornata del 30 Marzo 2018 Big G ha ufficialmente annunciato la fine del supporto al servizio goo.gl URL Shortener, ma non finisce qui. Il discorso è stato incentrato sulla migrazione da questa piattaforma ad un’altra più efficiente che consentirà di creare Firebase Dynamic Links (FDL) ovvero dei deep link con potenzialità nettamente maggiori, ma ne parleremo in seguito.

    Focalizziamoci per ora su come avverrà questa transizione e chi interesserà. Google infatti ha precisato che a seconda dell’utente, goo.gl URL Shortener potrà o meno continuare ad offrire servizi. La distinzione sarà fatta in tal modo:

    Per i consumatori: gli utenti “occasionali” utilizzatori del servizio vedranno la fine del supporto il giorno 13 Aprile 2018. Tutti gli utenti che prima di questa data non avevano mai creato uno short link, non potranno più crearne altri e dovranno affidarsi agli FDL oppure alle alternative che vi abbiamo elencato qui in basso. Gli utenti che avevano già usato il servizio invece, potranno continuare ad usarlo per un altro anno, fino al 30 Marzo 2019, quando il servizio sarà completamente chiuso. Oltre questa data non si potranno più creare short link con goo.gl URL Shortener ma tutti i link precedentemente creati continueranno ad esistere e quindi a funzionare. Per gli sviluppatori: gli sviluppatori che prima del 30 Marzo 2018 hanno integrato le API di URL Shortener potranno continuare a creare link attraverso la nuova piattaforma FDL oppure continuare ad usare il servizio fino al 30 Marzo 2019, quando smetteranno di funzionare. Firebase Dynamic Links

    Come detto, alla fine del supporto a goo.gl URL Shortener seguirà il passaggio ai link FDL che consentiranno una vera svolta nell’indirizzamento. Oltre alla classica funzionalità di accorciamento degli URL infatti, questa piattaforma offrirà tutte le funzioni di un deep link, ovvero un link che non solo è in grado di puntare ad una pagina web o ad un applicativo, ma di puntare esattamente ad una parte di esso.

    I Firebase Dynamic Links però, saranno anche di più di questo e sono stati sviluppati tenendo conto dell’enorme vastità di applicazioni che ormai invadono tutte le piattaforme mobili e desktop. Per qualsiasi servizio infatti, c’è un’app dedicata, e con gli FDL si potrà indirizzare ad una esatta sezione di quell’app, anche dopo che questa applicazione verrà installata e anche su un sistema operativo differente, cosa che i deep link non potevano fare!

    Qualche esempio? Potrete indirizzare un vostro amico ad uno specifico livello di un gioco che non ha ancora installato sul suo smartphone, oppure condividere un FDL che punta ad un certo minuto di una certa canzone su Spotify, e pensate poi alle possibili applicazioni nei social, nelle email, nei QR Code e così via. Insomma, dei link con un potenziale nettamente maggiore.

    Ma fino ad allora però, se avrete necessità di creare semplicemente degli short URL, potrete prendere in considerazione alcune di queste alternative:

    Alternative a goo.gl

    Esistono moltissime alternative a goo.gl URL Shotener, ma come vedremo a breve ognuna di esse ha delle specifiche funzionalità che potrebbero o meno incontrare i vostri bisogni. L’utilizzo degli short URL infatti, è abbastanza variegato: c’è chi utilizza un estensione Web (e quindi cerca il supporto al proprio browser), chi utilizza un sistema operativo mobile come Android o iOS o desktop come Linux e Windows, chi usa ad esempio un server Apache o chi necessita il supporto ad HTTPS.

    Insomma, a seconda delle necessità potrete scegliere il servizio più adatto a voi! Per aiutarvi nella scelta vi consigliamo di visitare AltenativeTo, un sito che come dice il nome stesso, raccoglie tutte le alternative ai più disparati servizi in rete. Cliccando sul link infatti, avrete accesso ad una pagina simile alla seguente, dove troverete decine di alternative a goo.gl URL Shortner:

    Come noterete, al di sotto di ogni servizio il sito indica le principali funzionalità offerte e cliccando su una di esse potrete filtrare i risultati in base al servizio scelto. Se ad esempio cliccherete su “Google Chrome Extension” filtrerete i risultati scoprendo tutti i servizi che offrono l’estensione su Google Chrome. Potrete inoltre combinare più filtri per restringere il campo di interesse.

    Ad ogni modo, tra tutte le alternative a goo.gl URL Shortener, ecco quelle più note che vi proponiamo e che potrebbero incontrare le vostre necessità:

    Bit.ly: permette di accorciare, condividere e tracciare i propri link. Disponibile sia via web che tramite bookmarklet ed è integrato in molti servizi di terze parti. C’è anche l’estensione per Chrome, Firefox o Internet Explorer, ma non è completamente gratuito; Ow.ly: questo servizio è completamente gratuito ed essendo integrato nella famosa piattaforma di Hootsuite, è anche versatile e facile da utilizzare sulla maggioranza delle piattaforme; HIVE: una utile dashborad dove gestire, programmare e condividere tutti i propri link abbreviati, con tanto di dati analitici. Non è completamente gratuito ma offre supporto a molte piattaforme come Chrome, Safari, Firefox e anche Android; Tyn.ee: un servizio di URL Shortener completamente gratuito e facilissimo da utilizzare. Consigliato a chi non cerca specifiche funzionalità ma ha bisogno di un URL breve da creare subito e senza troppi problemi;

    Queste erano secondo noi le alternative più appetibili ma come detto vi consigliamo di visitare il sito per trovare quella più adatta a voi. Se avete dubbi o necessitate di chiarimenti lasciate un commento qui in basso o mettetevi in diretto contatto con noi tramite il nostro Bot di Messenger (Facebook) che inoltre sarà in grado di segnalarvi offerte, coupon, promozioni e sconti ogni volta che lo desidererete! Intanto ecco qualche altro link che potrebbe interessarvi:

    Google immagini: come ripristinare il pulsante “visualizza immagine”Basta una semplice estensione per riavere indietro il tanto amato tasto "visualizza immagine" su Google, ma purtroppo funziona solo su Google Chrome. E per gli altri browser?Internetgoogle Google Chrome google immagini visualizza immagine google Sincronizzare Google Chrome con SafariSafari è un browser molto potente se viene sfruttato all'interno dell'ecosistema Apple. Vediamo però come sincronizzare Google Chrome con Safari.Applebrowser Google Chrome safari Google rimuoverà le app che usano l’accessibilità ma non pensate per i disabiliGoogle scende in campo per la sicurezza dei propri utenti, stabilendo nuove norme per lo sviluppo di app. Ecco le ultime imposizioni.Androidapp android google
    Scaricare musica da YouTube su Mac, Windows e Linux

    Scaricare musica da YouTube su Mac, Windows e Linux


    Ci fa sognare ad occhi aperti, rilassa il corpo e riduce lo stress. Senza musica la quotidianità non sarebbe più la stessa. Portarla sempre con sé durate lo studio, in ufficio o alle feste è assolutamente necessario. Lo streaming su YouTube o...

    Ci fa sognare ad occhi aperti, rilassa il corpo e riduce lo stress. Senza musica la quotidianità non sarebbe più la stessa. Portarla sempre con sé durate lo studio, in ufficio o alle feste è assolutamente necessario. Lo streaming su YouTube o Spotify, come ben si sa, non è possibile se si è “offline”. In questa guida si analizzano le migliori soluzioni per scaricare musica da YouTube.

    INDICE FreedSound OnlineVideoConverter v3.0 4K YouTube to MP3 MediaHuman Free YouTube to MP3 Converter ClipGrab

    Attenzione: scaricare musica protetta da copyright è penalmente perseguibile. La guida ha solo scopo informativo. Pertanto è rivolto agli utenti l’invito a utilizzare questi metodi solo ed esclusivamente per la no copyright music.

    FreedSound

    È la best choice online in assoluto. FreedSound è un sito web nato appositamente per soddisfare questa esigenza. Ha una interfaccia grafica che si basa sul material design di Google e fornisce, in base al Paese di provenienza dell’utente, una classifica delle migliori canzoni del momento. Nella sezione centrale è possibile andare alla ricerca delle proprie canzoni utilizzando dei filtri per genere e Paese, ma ovviamente è possibile inserire un titolo o un URL (Uniform Resource Locator) nella barra di ricerca. In pochi istanti compariranno i primi risultati e, in base alla propria preferenza, sarà possibile scaricare il contenuto in formato MP3 o MP4 utilizzando le icone laterali (vedi esempio). Sarà anche possibile condividerlo su Facebook, Twitter o Google+. FreedSound è raccomandato poichè, essendo online, non occupa memoria ed è accessibile da ogni tipo di device.

    OnlineVideoConverter v3.0

    È una validissima alternativa a FreedSound, ma non dispone di tutti i suoi vantaggi. Online Video Converter v3.0 è tra i primi risultati quando si va alla ricerca di un convertitore MP3. Funziona in modo molto semplice:

    Recarsi su YouTube, copiare l’URL del video dalla barra di ricerca e incollarlo nella barra di ricerca del sito web. Selezionare uno tra i tanti formati audio e video disponibili dal menu a tendina (MP3,WAV,WMA,M4A,MP4,M4V,WMV). Cliccare su Start.

    Partirà un caricamento che vi reindirizzerà a una pagina dove eseguire il download del file. Premere sul tasto download ed in pochi secondi avrete il file a disposizione.

    4K YouTube to MP3

    4k YouTube to Mp3 è un software di casa OpenMedia LLC che ci viene incontro per soddisfare questa esigenza. Scaricare musica diventa semplicissimo. È necessario:

    Collegarsi al sito e scaricare il programma scegliendo la versione corretta per il proprio OS (il file peserà soli 25MB); Installare il programma; Recarsi su YouTube e copiare l’URL (il link) della vostra canzone; Aprire il programma e cliccare, in alto a sinistra, su Incolla link.

    Partirà immediatamente il download della canzone che sarà disponibile in pochi secondi.

     

    Ma 4kYouTube to MP3 non si ferma qui. Permette anche di gestire le proprietà dei file generati. Infatti, accedendo alle Preferenze in alto a destra, si potrà:

    Stabilire il formato di esportazione tra MP3, M4A e OGG. Scegliere il livello di qualità tra originale, basso, medio e alto. Creare un percorso personalizzato per l’esportazione.

    Per trarre il massimo da questo gioiellino bisognerebbe acquistare la versione Premium a circa 12.14€. Questa permette l’accesso al download di intere playlists, al download illimitato delle canzoni VEVO, di interi canali e tanto altro ancora.

     

    MediaHuman Free YouTube to MP3 Converter

    MediaHuman Free YouTube to MP3 Converter è un’altra comoda soluzione. Il suo funzionamento è del tutto analogo a quello del programma precedente. Vediamo quindi come fare:

    Collegarsi al sito e scaricare la versione per il proprio OS (il file peserà circa 28MB). Installare seguendo la procedura guidata. Recarsi su YouTube e copiare l’URL (il link) della canzone. Aprire il programma e cliccare, in alto a sinistra, su Incolla link. Cliccare, in alto a destra, su Inizia o Inizia tutti.

    Partirà in pochi secondi il download che, altrettanto rapidamente, renderà disponibile il file.

    Anche qui è possibile avere maggior cura del risultato modificando le proprietà del file in output. In basso a sinistra, cliccando sull‘ingranaggio, è possibile accedere alle Preferenze. Nella sezione Output audio si potrà interagire con:

    Qualità di esportazione (Bit rate). Formato di esportazione (MP4, M4V, OGG). Percorso di esportazione.

    Spostandosi nella sezione TurboBoost, invece, sarà possibile modificare la velocità dell’algoritmo impiegato per l’elaborazione e il download del file. TurboBoost può essere impostato su normal, boost o turboboost. L’ultima delle tre però è disponibile solo a pagamento al prezzo di 9,99€ all’anno.

     

    ClipGrab

    Il nome lo fa intuire. Anche ClipGrab aiuta i suoi utenti a scaricare musica da YouTube. L’interfaccia grafica è poco curata, ma semplice e adatta a tutti i tipi di utente. Anche questa volta i passaggi sono pochi e semplici:

    Collegarsi al sito e scaricare la versione per il proprio OS (il file peserà circa 27.5MB)- Installare seguendo la procedura guidata. Recarsi su YouTube e copiare l’URL (il link) della canzone o cercare nella barra di ricerca, nella sezione Cerca del software, utilizzando le parole chiave. Incollare l’URL nella barra della sezione Download. Cliccare su Scarica questo clip!.

    Al fine di ottenere un risultato migliore, prima di avviare il download del file audio, è possibile determinarne, sempre nella stessa sezione, qualità(1080p,720p,480,360) e formato (MP3,MPEG4,OGG,WMA). In poco tempo il download verrà avviato e il file sarà salvato nel percorso modificabile nella sezione Impostazioni.

    Miglior convertitore YouTube-Mp3 onlineDi convertitori online il web è pieno. Vediamo quali sono i migliori secondo noi.Internetdownload mp3 mp3 Musica Youtube
    MSI e Intel: primi portatili da gaming con le CPU di ottava generazione!

    MSI e Intel: primi portatili da gaming con le CPU di ottava generazione!


    In occasione della presentazione alla stampa della nuova generazione di processori Intel, tenutasi a Milano la scorsa settimana, nella location dell’evento erano presenti alcuni interessanti prodotti MSI equipaggiati proprio con le ultime CPU...

    In occasione della presentazione alla stampa della nuova generazione di processori Intel, tenutasi a Milano la scorsa settimana, nella location dell’evento erano presenti alcuni interessanti prodotti MSI equipaggiati proprio con le ultime CPU annunciate.

    L’azienda Taiwanese, infatti, ha annunciato le versioni aggiornate dei propri notebook da gaming, montando a bordo le CPU Intel di ottava generazione. Oltre questo, la gamma dei portatili MSI accoglie il nuovissimo GS65 Stealth Thin.

    MSI GS65 Stealth Thin

    Caratteristica che colpisce sin da un primo sguardo è il design minimale, elegante e la sua incredibile sottigliezza.

    Per la precisione, il corpo del nuovo portatile MSI vede uno spessore complessivo di 17.7 millimetri, con un peso di appena 1.8 Kg. Queste caratteristiche andranno chiaramente a favore della portabilità, componente che solitamente nei portatili da gaming si va un po’ a perdere. Sul nuovo portatile di MSI troviamo poi una tastiera RGB, un must sui notebook della categoria.

    Per quanto riguarda il display, troviamo un pannello da 15.6 pollici che, grazie alle cornici estremamente ridotte di 4.9 millimetri, rientra nello spazio solitamente occupato da un 14 pollici. Non abbiamo dati sulla tecnologia con la quale è stato realizzato il display, ma sappiamo che questo presenta una frequenza di aggiornamento massima di 144 Hz.

    A supporto del comparto videoludico troviamo 2 GPU diverse a seconda del modello che si preferisce. Vediamo infatti una Nvidia GeForce GTX 1060 oppure 1070 con tecnologia Max-Q. Il motore ruggente è poi un Intel Core i7 di ottava generazione, processore che, come abbiamo visto nel nostro articolo dedicato, è in grado di offrire prestazioni superiori fino al 40%. L’autonomia dichiarata è di 8 ore con un utilizzo standard. Chiaro che, con un uso intenso fatto di sessioni di gioco, tale valore è destinato a calare.

    Alla luce di tutte queste caratteristiche, appare chiaro come un prodotto del genere sia destinato a un target più ampio rispetto ai soli videogiocatori. Il look minimale ed elegante, infatti, lo rende adatto anche per un uso professionale, anche considerando la sua eccellente portabilità.

    Gamma aggiornata

    Oltre al nuovo arrivato, come abbiamo detto MSI ha aggiornato tutti i modelli attualmente presenti sul mercato, montando le nuova CPU Intel di ottava generazione e apportando alcuni cambiamenti alla componente estetica.

    GT Titan: tra i primi al mondo con i9

    Tra questi degno di nota è il GT75VR Titan, top di gamma con a bordo il nuovo Intel Core i9 overcloccato, CPU caratterizzata da 6 core e 12 threads. L’aggiunta della tecnologia Cooler Boost Titan, poi, permette di ottenere prestazioni superiori fino al 70% rispetto a un i7.

    Altri portatili che monteranno le CPU di ottava generazione sono il GT63, macchina equipaggiata con GeForce GTX 1080 SLI, e GT83 Titan, primo a montare una tastiera Cherry MX Speed Silver.

    Disponibilità in Italia e promozione Steam – MSI

    I nuovi notebook presentati da MSI sono disponibili al pre-order. In particolare, se effettuate un acquisto entro il 16 Aprile otterrete 1 anno di garanzia estesa e 30€ di credito spendibile su Steam.

    Amazon Gaming Week e tanto altro nelle Offerte Amazon della settimana

    Amazon Gaming Week e tanto altro nelle Offerte Amazon della settimana


    In questo articolo in continuo aggiornamento potrete trovare tutte le promozioni e le offerte Amazon della settimana nel mondo dell’informatica, l’elettronica, il gaming e la tecnologia in generale. E se ciò non bastasse, non dimenticate di...

    In questo articolo in continuo aggiornamento potrete trovare tutte le promozioni e le offerte Amazon della settimana nel mondo dell’informatica, l’elettronica, il gaming e la tecnologia in generale.

    E se ciò non bastasse, non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Telegram e di visitare la nostra sezione Offerte dove troverete ogni giorno le migliori offerte e coupon nel mondo della tecnologia. Un esempio? Ecco le offerte Amazon aggiornate giorno per giorno:

    Codici Sconto TOPELEK Tastiera 2.4GHz Wireless Italiana Ultrasottile Design Ergonomico, Tastiera Senza Fili con 104 Tasti QWERTY Italiana per Windows XP / 7/8/10, VISTA e Mac per Libreria di Office- Italiana Versione 【Disegno Ultrasottile...【Connessione Wireless a 2,4...【Tempo Standby di 12...【104 tasti Costruzione di...【Ampia Compatibilità e... 29,99 EUR Acquista su Amazon SCONTO: -35% CODICE: MUR8HKZW FINO AL: 6 Aprile

     

    Fascia Braccio, Spigen Velo Braccio Sportiva Universale per Jogging Palestra Running con Cinturino Regolabile per iPhone 8/7/6S/6/SE/5S/5, Samsung Galaxy S8/ S7 etc Fascia da Braccio - SGP11198 Progettato per adattarsi alle...Built-in nascosta portachiavi...Realizzata in resistente...Headphone, Earphone cut-out...Completamente regolabile micro... 6,99 EUR Acquista su Amazon SCONTO: -3.50 euro CODICE: i6SALEIT FINO AL: 12 Aprile Drone DJI a 130€ e Festival Xiaomi tra le offerte GearbestRaccogliamo per voi, ogni giorno, le migliori promozioni e offerte Gearbest. Il noto store Cinese propone sempre molti sconti: eccoli tutti.ShoppingGearbest migliori offerte offerte offerte gearbest Promo e Offerte Amazon della settimana

    Tutte le offerte che vedrete qui in basso hanno un periodo di validità, che vi indicheremo noi stessi. Troverete tutte le informazioni dettagliate per ogni offerta! Ma non perdiamo in chiacchiere e iniziamo subito!

    Amazon Gaming Week

    Dal 5 all’11 Aprile, torna la Amazon Gaming Week. Un appuntamento di offerte su tutto il mondo del gaming: tastiera, PC, portatili, monitor, casse, cuffie gaming, console, videogiochi e molto molto altro! Una promo tutta da scoprire:

    VISITA | Promo Gamig Week Nuove uscite

    Vediamo le new entry più interessanti della settimana:

    PRE-ORDINE | Sony Xperia XZ2 e XZ2 Compact PRE-ORDINE | GoPro Fusion (fino al 31 Marzo) Amazon Renewed

    Con Amazon Renewed è possibile acquistare tantissimi prodotti ricondizionati – garantiti da Amazon – a prezzi molto vantaggiosi e, soprattutto, con 1 anno di garanzia! Grazie a questa nuova sezione dunque, si potranno ottenere prodotti tecnologici a prezzi molto più bassi! Tantissime poi le categorie a disposizione, tra le quali:

    Cellulari e smartphone Informatica e PC Videogiochi e Console Dispositivi Amazon

    Ma il mondo del ricondizionato è ancora più vasto! Se volete potete dare un’occhiata alle nostre guide sull’acquisto di Tablet ricondizionati e di Portatili ricondizionati, dove potreste trovare occasioni imperdibili su dispositivi di fascia alta pur rimanendo nel vostro budget iniziale!

    Macbook ricondizionati e garanzia 12 mesi: quale comprare e doveSpesso diamo una cattiva accezione alla parola ricondizionato. In questo articolo scoprirete che non è proprio una brutta idea farci un pensierino.AppleGuida Acquisto ricondizionato iPhone ricondizionato: conviene acquistarlo? E dove?Volete acquistare un iPhone ma il prezzo di vendita è davvero troppo alto? Avete mai pensato di prenderlo ricondizionato? Conviene!Applericondizionato

    E voi, avete trovato ciò che cercavate? Ci vediamo la prossima settimana con una nuova carrellata di Offerte Amazon! E se volete altre offerte, non dimenticatevi di iscrivervi al nostro Bot Messenger di Facebook che vi assisterà H24 e vi fornirà tante offerte, promozioni e coupon!

    Convertire ODT in file Word

    Convertire ODT in file Word


    ODT, è il formato per i testi di ODF, che è il gruppo di formati liberi per l’ufficio sviluppato dal consorzio di industrie OASIS (Organization for the Advancement of Structured Information Standards). Tutti i formati ODF sono basati su una versione...

    ODT, è il formato per i testi di ODF, che è il gruppo di formati liberi per l’ufficio sviluppato dal consorzio di industrie OASIS (Organization for the Advancement of Structured Information Standards). Tutti i formati ODF sono basati su una versione di XML e sono uno standard ISO dal maggio del 2006.

    Il formato di testo ODT è da sempre il formato di salvataggio predefinito dei documenti di Writer, il Word processor incluso in OpenOffice e LibreOffice.

    In questo articolo vedremo i modi più rapidi per trasformare un file ODT in un file di Word, quindi per ottenere un file con formato DOC o DOCX.

    Attenzione, la conversione fra formati è migliorata molto negli ultimi anni, ma resta comunque problematica per i documenti più complessi (quelli: ricchi di tabelle, immagini, e con formattazione molto articolata). Quindi, vi consigliamo di aprire e controllare il file convertito prima di inviarlo ad amici, conoscenti o colleghi.

    Usare Office per convertire ODT in file DOCX e DOC

    Se si è in possesso di una versione di Office a partire dalla 2010, convertire i file ODT è un gioco da ragazzi.

    Word, infatti, da questa versione di Office supporta ufficialmente i file ODT, quindi bastano pochi passi per la conversione, bisogna:

    cliccare due volte sul file che si vuole convertire, ed esso verrà aperto in Word; dentro Word, in alto a destra cliccare sulla voce File, e poi su Salva con nome; cliccare su una delle destinazioni recenti, o su Sfoglia, si aprirà una finestra di dialogo;  nella finestra, scegliere il nome del file, e poi il formato Documento di Word sfruttando il menù a tendina accanto alla voce Salva come; infine cliccare sul pulsante Salva.

    Se avete bisogno di condividere il documento con persone che possiedono una versione particolarmente antiquata di Word, vi consigliamo di scegliere come formato Documento di Word 97-2003 (il classico formato doc).

    Usare LibreOffice per convertire ODT in file DOCX

    Anche con la principale alternativa libera ad Office, convertire i file ODT in DOCX è semplicissimo, bastano pochi passi, bisogna:

    cliccare due volte sul documento che si vuole convertire, ed esso sarà aperto tramite Writer; in Writer, in alto a destra cliccare sulla voce File, e poi sulla voce Salva con nome; nella finestra di dialogo, indicare la cartella in cui si vuole che il file convertito venga salvato; successivamente inserire il nome del documento e subito sotto scegliere nell’apposito menù a tendina il formato Microsoft Word 2007-2013 XML (.docx); infine cliccare su Salva.

    Anche in questo caso, se avete bisogno di condividere il documento con persone che possiedono una versione particolarmente antiquata di Word, vi consigliamo di salvare il documento in formato DOC. La procedura è analoga a quella descritta sopra, basta scegliere come formato Microsoft Word 97-2003 (.doc).

    Convertire ODT in DOCX tramite tool online

    Se si deve convertire un grande numero di file, non conviene utilizzare Word o Writer, è più efficiente sfruttare uno dei numerosi tool gratuiti presenti in rete.

    Ecco due ottimi tool e come utilizzarli:

    Convertio

    È un convertitore rapido, pratico e pure in italiano. Non serve alcuna registrazione e bastano pochi passi per avere tutti i propri documenti ODT convertiti in DOCX. La procedura è semplice basta:

    andare sulla pagina del convertitore; cliccare sul pulsante rosso Da un computer, oppure trascinare semplicemente i file di nostro interesse e rilasciarli nella finestra; cliccare su Converti e attendere la fine della conversione; a conversione conclusa, cliccare sul pulsante verde Scarica accanto ad ogni file convertito, oppure cliccare sul pulsante Scarica tutto in zip per scaricare un archivio compresso con tutti i file convertiti. ZamZar

    Si tratta di un altro convertitore gratuito e senza registrazione, che permette di convertire file in serie. Il funzionamento è semplice e simile a quello di Convertio, ma il servizio vi obbliga a fornire un indirizzo mail valido a cui ricevere i file convertiti.

    Utilizzare ZamZar per convertire file ODT in DOCX è semplice, basta:

    andare sulla pagina Web del servizio; cliccare sul pulsante Seleziona i file…, oppure trascinare semplicemente i file e rilasciarli nella finestra del browser; scegliere nel menù a tendina sotto la scritta Fase 2, il formato docx; inserire sotto Fase 3 l’indirizzo e-mail a cui si vogliono ricevere i file convertiti; infine cliccare su Converti, e poi aprire la e-mail fornita e scaricare i file in formato DOCX.

    Il nostro approfondimento su come convertire i file ODT in file Word si è concluso. Vi invitiamo a consultare altri interessanti nostri post dedicati a Word:

    Come creare sommario in Word; Come creare un indice con Word; Come rimuovere password Word; Convertire documenti PDF in Word.
    Supporto auto per smartphone (slot CD) Spigen: magnetico e con stile!

    Supporto auto per smartphone (slot CD) Spigen: magnetico e con stile!


    Abbiamo ormai testato tantissimi – se non praticamente tutti – i prodotti Spigen, ed ogni volta che ne testiamo uno nuovo, rimaniamo stupiti dall’ottimo rapporto qualità/prezzo che, come avrete intuito, descrive perfettamente anche questo supporto...

    Abbiamo ormai testato tantissimi – se non praticamente tutti – i prodotti Spigen, ed ogni volta che ne testiamo uno nuovo, rimaniamo stupiti dall’ottimo rapporto qualità/prezzo che, come avrete intuito, descrive perfettamente anche questo supporto auto per smartphone: il Kuel QS24.

    Più precisamente, e come vedremo a breve, questo supporto auto unisce l’eleganza e la praticità di un supporto magnetico (di quelli che si agganciano sulle bocchette dell’aria), all’estrema comodità di un supporto da slot CD, senza l’ingombro di una pinza che sorregga lo smartphone. Insomma una “fusione” perfetta, che ora vi descriveremo:

    Supporto auto Spigen: unboxing

    Prima di vedere com’è fatto e come funziona l’ultimo supporto auto Spigen, vediamone velocemente un unboxing, prestando attenzione alla confezione e agli accessori che troverete al suo interno.

    La scatola, esteriormente e come da tradizione Spigen, è in colorazione nero/arancio e raccoglie praticamente tutti i dettagli sul supporto, oltre che a delle raffigurazioni dello stesso:

    Piacevole sorpresa all’interno della confezione dove Spigen ha pensato proprio a tutto! Oltre al supporto auto infatti, troverete anche una piccola busta sigillata con all’interno le due piastrine di metallo (di varie forme e dimensioni) da applicare sul retro dello smartphone e che consentiranno di attaccarlo magneticamente al supporto.

    Ma non finisce qui: troverete anche diverse pellicole per le piastre in metallo, per evitare che si rovinino, e altri piccoli adesivi che fanno da spessore o protezione aggiuntiva al vostro smartphone. Insomma, un’attenzione ai dettagli sicuramente ben gradita.

    Design e Utilizzo

    Il supporto auto Spigen non rinuncia nemmeno al design e, alla stregua degli altri prodotti Spigen che abbiamo esaminato, la cura dei particolari è abbinata all’uso di materiali plastici: economici ma comunque di buona qualità e resistenza.

    Questo supporto per smartphone, con delle dimensioni di 16,5 x 10,2 x 4,2 cm, è piccolo e leggero ed il suo design è arricchito da alcuni particolari in finta fibra di carbonio che lo rendono adatto a qualsiasi tipo di abitacolo, ma soprattutto il poco ingombro e le forme non disturbano l’utilizzo dei possibili tasti attorno allo slot CD.

    Infine il supporto è realizzato nello specifico da tre componenti: la base che andrà nello slot CD (facilissima da installare), la testa esagonale che contiene i magneti con i quali sorreggere lo smartphone, e infine un anello da porre fra la testa e la base e consente di bloccare la testa in una certa posizione, oppure di liberarla per poterla ruotare liberamente.

    In generale sfruttare il supporto auto di Spigen è molto semplice e se non vorrete applicare la piastra in metallo sul retro del vostro smartphone, potete sempre (come me) interporla tra esso ed una cover, e funzionerà comunque senza problemi.

    Prima di acquistarlo, ad ogni modo, verificate la posizione del vostro slot CD e capite se la sua posizione possa essere comoda per voi e per il raggiungimento di altri tasti e manopole. Vediamo dunque dove acquistarlo.

    Conclusioni e Prezzo

    Insomma, perché ci è piaciuto questo supporto auto Spigen? Il Kuel QS24 unisce un corpo dalle dimensioni contenute all’estrema comodità di un supporto magnetico che vi consente di accedere al vostro smartphone con estrema facilità in ogni occasione ma senza la paura che possa scivolare, anche su strade abbastanza scomode e dissestate.

    Ma un altro pezzo forte è sicuramente il prezzo: potrete trovare questo supporto auto per smartphone su Amazon Italia ad un prezzo di circa 11 euro – con spedizione gratuita e veloce se avete un account Amazon Prime – che spesso tramite offerte lampo scende anche sui 9 euro. Un vero affare!

    Di seguito vi lasciamo il link d’acquisto, ma se voleste vedere altri prodotti del brand vi basterà visitare la sezione dedicata a Spigen sul nostro sito.

    Offerta Spigen Kuel QS24 Supporto Auto Smartphone CD [2018 Edition][Carbon Pattern] CD Universale 360 Supporto Cellulare Auto per iPhone X / 8 / 8 plus / 7 / 7 Plus / 6S / 6S Plus / Galaxy S9/ S9 Plus/ Note 8 / S8 / S8 Plus / Huawei / J Series / A Series& Di Più [QNMP] Supporto auto...[Drop-free] Base adesiva con...[Compact] Il design semplice e...[360° Safe View] La sfera di...NOTE: Il prodotto può essere... 14,99 EUR - 27% 10,99 EUR Acquista su Amazon Supporto auto per smartphone: quale comprareAvete deciso di comprare un supporto auto per smartphone ma siete indecisi su quale acquistare? Ecco i nostri consigli e la lista dei migliori!Shoppingaccessori Guida Acquisto Supporto auto iPhone: quale comprareSIete in cerca di un supporto auto per iPhone, ma non sapete quale scegliere? Vediamo insieme quali sono i migliori modelli presenti attualmente sul mercato.Appleaccessori Guida Acquisto I migliori accessori per auto hi-techSiate geek anche durante la guida della vostra automobile: non è solo questione di tecnologia ma anche di sicurezza stradale.Hardwareaccessori Guida Acquisto Le migliori app per autoEcco la nostra selezione delle applicazioni più utili ed efficienti per rendere i vostri viaggi sicuri e smart!Androidapp android app ios migliori app
    Cuffie Type-C: le migliori da comprare

    Cuffie Type-C: le migliori da comprare


    Uno dei trend che più ha caratterizzato il periodo 2017-2018 è stato la rimozione del jack audio da 3.5 mm negli smartphone. La svolta epocale è stata sicuramente segnata da Apple, la prima tra i colossi a presentare un nuovo dispositivo (in...

    Uno dei trend che più ha caratterizzato il periodo 2017-2018 è stato la rimozione del jack audio da 3.5 mm negli smartphone. La svolta epocale è stata sicuramente segnata da Apple, la prima tra i colossi a presentare un nuovo dispositivo (in quell’occasione l’iPhone 7) senza il jack audio, in quanto riteneva la rimozione fondamentale affinché fossero introdotte features come impermeabilità e audio stereo.

    A ruota la nota casa di Cupertino è stata seguita da Xiaomi, HTC, Google (che tra l’altro sottolineava l’importanza del jack nel Pixel di prima generazione) ed altri brand minori; lasciando spazio all’opposizione di Samsung, Oneplus e LG che continuano a presentare smartphone con la suddetta presa.

    La porta Type-C ha rivoluzionato quello che è il mondo dell’I/O tramite USB, in quanto si rivela molto versatile: può trasmettere carica elettrica al dispositivo, consente il trasferimento di dati da smartphone a PC o da smartphone a smartphone, permette output video ed output audio.

    Non è, quindi, un caso se sempre più aziende stanno abbandonando le vecchie tipologie di porte per adottare l’USB Type-C.

    Se sei alla ricerca delle migliori cuffie con uscita Type-C per il tuo smartphone, ti interesseranno sicuramente i seguenti prodotti.

    Huawei Type-C Earphones (CM33)

    Il primo prodotto in questione sono le cuffiette Huawei con uscita Type-C. Sono esattamente uguali a quelle con jack da 3.5 mm, ma sono state pensate per smartphone di casa Huawei/Honor sprovvisti di entrata.

    Il design, molto blasonato, ricorda quello delle EarPods di Apple.

    Le cuffiette si presentano in colorazione bianca, permettono il controllo di audio, volume e pausa tramite l’apposito telecomandino.

    'HUAWEI 55030088 in Ear cuffie auricolari Type C "CM33 Bianco Auricolare con connettore USB-CSemi In-Ear Headset con controllo In-lineAudio cristallinoDesign ergonomicoAccessorio originale Huawei 17,08 EUR Acquista su Amazon HTC Hi Res Type-C Headset

    Il secondo prodotto della lista viene fornito da HTC. Si tratta di cuffie dall’ottima qualità sonora e costruzione più che sufficiente.

    HTC è sempre molto attenta all’audio nei suoi dispositivi, infatti queste cuffie hanno una gran cura nelle frequenze ma, a differenza delle USonic, sono sprovviste di cancellazione del rumore.

    In compenso, il prezzo è molto basso.

    HTC Hi Res Headset USB Tipo C HTC - Accessorio Attualmente esaurito HTC Hi Res Headset USB Tipo C HTC - Accessorio Attualmente esaurito HTC Hi Res Headset USB Tipo C HTC - Accessorio Attualmente esaurito Xiaomi Mi USB-C Earphones

    Arriviamo alle cuffiette più interessanti della lista. Sono prodotte da Xiaomi, azienda nota per la produzione di massa di molti dei dispositivi tecnologici presenti nelle nostre case e nel nostro ufficio. Con queste cuffie, “ufficialmente” supportate da Xiaomi Mi 5 / 5S / 5S Plus / 6 / MIX / Note 2, ma utilizzabili con gli altri smartphone Type-C, l’azienda cinese ha fatto il botto.

    L’estetica è elegante ma allo stesso tempo molto sportiva: il cavo è completamente in Nylon, fibra molto resistente che permette di evitare l’attorcigliamento dei cavi, i driver sono in metallo.

    Funzione molto importante di questo prodotto è la cancellazione del rumore che funziona su tutti i dispositivi, anche non supportati ufficialmente. Anche la qualità è ottima: parliamo di frequenze che vanno dai 20 ai 40.000 Hz e un SPL di 113 db.

    Non siete ancora soddisfatti? Vi basti sapere che esiste anche una variante in colore bianco e che il prezzo non supera di molto quello della concorrenza. Maggiori info ai link Gearbest di seguito.

    ACQUISTA | Xiaomi Noise Cancellation In-ear Earphones Type-C BLACK ACQUISTA | Xiaomi Noise Cancellation In-ear Earphones Type-C WHITE

    Le cuffie cablate ancora non ti convincono del tutto? Evidentemente preferiresti utilizzare delle cuffie wireless. Che ne pensi di dare un’occhiata ai seguenti articoli relativi alle cuffie senza filo?

    VISITA | Migliori cuffie Wireless Bluetooth VISITA | Proxelle SOLO: le cuffie per chi ama lo sport e vuole spendere poco